19 Aprile 2018

Wher: città a misura di donna grazie a un app

scritto da

Immaginate di essere in viaggio, magari in una città che visitate per la prima volta, e di dovervi spostare di sera tra strade sconosciute. Strade che di giorno sembrano quasi tutte uguali, ma che di sera possono rivelarsi poco illuminate, mal frequentate e quindi poco sicure. Come prevederlo? Come capire quali percorsi fare e quali no? Finora l'unica soluzione era cercare informazioni sparse in rete o, cosa più frequente, affidarsi all'intuito, al caso o alla fortuna. A cambiare le cose e dare qualche sicurezza in più alle viaggiatrici o semplicemente alle donne che si muovono in zone sconosciute della propria città è...

06 Aprile 2018

Sette cose che fanno paura a un'imprenditrice

scritto da

    “Speriamo che tra una decina d'anni potremo leggere che un gruppetto di persone si sono trovate in un piccolo spazio di coworking a Milano per costruire un’azienda che ha prima mandato all’aria e poi salvato il business della (tras)formazione delle persone”, mi scrive Raffaele, il Chief Operation Officer di Life Based Value, la mia società . Prima "mandare all’aria" e poi "salvare" il business della (tras)formazione delle persone: che auspicio audace e senza… paura! Proprio oggi l’Harvard Business Review ha pubblicato un articolo dal titolo: “In che modo la paura aiuta (e fa male a) gli imprenditori”,...

13 Marzo 2018

Quattro consigli alle startupper per attirare più investimenti

scritto da

    Le startup non sono (ancora) un affare per donne. Parlavamo qui della situazione in Italia, dove la Relazione annuale del ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, evidenziava come il 79,6% dei soci delle startup sono uomini e solo il 20,4% sono donne. Il tema del gender gap è speculare anche sull'altro fronte, quello degli investitori, se si considera che secondo l'ultimo rapporto IBAN (Italian Business Angel Network) le donne angels sono solo una su quattro. Se si guarda all'estero, anche Oltreoceano, e si valuta la capacità delle donne startupper di attrarre investimenti da parte di venture capitalist e...

13 Marzo 2018

La sfida delle imprenditrici per il 2018

scritto da

    Diciamocelo: alle donne le idee imprenditoriali non mancano, i capitali sì. E' inutile continuare a guardare alle statistiche sull'imrpenditoria al femminile senza tener conto dello svantaggio competittivo con cui le donne devono fare il conto. La frase "per ottenere il finanziamento in banca ho avuto bisognod ella garanzia di mio padre/marito" non è certo una rarità fra coloro che decidono di mettersi in proprio. E se ne avessimo bisogno lo conferma anche uno studio di 99designs su un panel di 3mila imprenditori, fra uomini e donne, a livello globale. La ricerca evidenzia come gli uomini interpellati abbiamo il doppio...

27 Febbraio 2018

Born2Code: giovani talenti e una start up fondata. Ecco l’Academy di Coding

scritto da

    Corsi e iniziative in tema coding stanno proliferando, di pari passo con la crescita dell’interesse e la voglia di essere al passo con i tempi con quelle che sono attualmente le crescenti richieste del mercato. Le stesse ricerche effettuate su Google in Italia per la parola “coding”, sono aumentate sensibilmente negli ultimi due anni, di circa il doppio rispetto alla media degli anni passati. Altri argomenti di interesse sono linguaggi di programmazione particolarmente usati nei laboratori di coding come Scratch, temi come “scienza computazionale” e indicazioni circa il ruolo degli insegnanti e della scuola in...

20 Febbraio 2018

L'avventura di fare impresa in Uk

scritto da

    Avevo capito da un pezzo che avrei finito per lavorare per conto mio, ma la parola ‘imprenditrice’ non mi passava per la testa. A pensarci bene, è una cosa che noto spesso: risulta facile definirsi freelance, anche ad oltranza e anche quando la linea tra freelancing e impresa è già stata attraversata. Ma facciamo un passo indietro. Mi chiamo Chiara, appartengo a quella categoria dei ‘precari esistenziali’: fascia trentenne, nessuna certezza sotto i piedi e nessun futuro economico all’orizzonte. Ma il presente, quello c’è. Da dieci anni ormai, da quando era considerato un non-lavoro, faccio parte della...

15 Febbraio 2018

La laurea in ingegneria è il passepartout per il mondo del lavoro. Anche per le ragazze

scritto da

    Secondo i dati dello “Studio ergo lavoro”, di McKinsey, solo un ragazzo su tre sceglie il corso di laurea prendendo in considerazione le statistiche occupazionali. Se così non fosse, a quest’ora saremmo un popolo di ingegneri. Nella mia università, il Politecnico di Milano, il 97% dei giovani, maschi o femmine indistintamente, trova un’occupazione stabile a un anno dal titolo di laurea, il famoso e ambito posto a tempo indeterminato. Se ancora pochi “maturi” proseguono i propri studi all’università, ancor meno si orientano verso materie scientifiche, che meglio potrebbero assicurare un impiego fisso e...

14 Febbraio 2018

Questo matrimonio s'ha da fare. A modo nostro

scritto da

  Era una notte buia e tempestosa. O forse non tempestosa. Ma sicuramente faceva parecchio freddo a Londra a dicembre del 2016. “O mi sposi o ci lasciamo” “Va bene, sposiamoci” Non era la prima volta che parlavamo di matrimonio. Ma è la prima volta che mi strappa un sì convinto. Ci aveva già provato almeno tre volte. A Vancouver proponendomi un matrimonio sulla spiaggia in scarpe da ginnastica e giacca di pelle con due sconosciuti raccattati dalla strada a farci da testimoni. A Milano mentre facevamo colazione e leggevamo il giornale sedute sugli scomodi sgabelli della nostra minuscola cucina. A Palermo dove i...

01 Febbraio 2018

Welfare che impresa: quando la startup è sociale

scritto da

  Non solo fintech e automotive. Chi l'ha detto che l'innovazione e la tecnologia facciano bene solo alle imprese del settore finanziario o automobilistico? Le startup possono nascere infatti anche in settori apparentemente meno disruptive, come per esempio il welfare. È questo il caso di Italia non profit, Jobiri, Local To You e Tripmetoo: le quattro startup vincitrici della seconda edizione di "Welfare, che impresa". Il concorso, dedicato alle stratup "sociali", promosso da Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Bracco, Fondazione Golinelli, Fondazione Snam e UBI Banca con il contributo scientifico di AICCON e...

30 Gennaio 2018

Qvc Nex Lab: la call per startup femminili. Candidature fino al 12 febbraio

scritto da

Ancora pochi giorni per candidarsi alla call per startup Qvc Next Lab, promossa dal canale di shopping e intrattenimento Qvc e da The European House – Ambrosetti che si occupa di consulenza strategica e operativa. La call è dedicata alle imprese innovative a prevalenza femminile - a prescindere dal proprio stadio di sviluppo o dalla specializzazione – che promuovono idee e progetti con una ricaduta positiva sui problemi e sui bisogni delle donne. L’obiettivo di Qvc è infatti quello di promuovere “l’occupazione femminile e aiutare le donne a migliorare la propria presenza anche nel mondo delle startup dove le...