08 Agosto 2017

Da consulente a startupper, il mio business oggi è Homepal

scritto da

  “Dopo tanti anni di business plan e business model realizzati per clienti, ho sentito che era arrivato il momento di impegnarmi per qualcosa di mio e quando mi hanno proposto l’idea di Homepal, l’ho abbracciata con entusiasmo”. Così Monica Regazzi, con una importante esperienza professionale in JP Morgan e Boston Consulting Group, oggi cofondatrice e amministratore delegato di Homepal, una startup nata per disintermediare il settore immobiliare. “Si tratta di una piattaforma online per la compravendita e l’affitto di immobili residenziali tra privati, un vero e proprio marketplace perché permette di arrivare...

11 Luglio 2017

Alternanza scuola-lavoro: le buone pratiche esistono

scritto da

Oltre 2,2 milioni di NEET, cioè i giovani di 15-29 anni che non studiano e non lavorano in Italia pari al 24,3% della relativa popolazione, un’incidenza molto alta soprattutto se paragonata ai livelli europei. Le ragioni profonde per cui i giovani non trovano lavoro è da ricercarsi, fra le altre cose, nella mancanza di dialogo tra il sistema educativo e quello economico che porta ad un disallineamento tra le competenze che imparano i ragazzi a scuola e quelle ricercate dalle imprese. Basti pensare al comparto ICT dove ci sono tantissimi posti di lavoro senza candidati in linea. I risultati della ricerca "Studio ergo Lavoro"...

13 Giugno 2017

C'era una volta la startup del MUBA. Oggi è un'impresa che vuole andare oltre Milano

scritto da

Ci sono conferenze stampa e conferenze stampa. In alcune vieni a conoscere notizie che davvero ti sorprendono e così è capitato a me qualche giorno fa, quando ho scoperto che il Muba, il Museo dei Bambini di Milano è una startup al femminile, da quest’anno “promossa” a impresa. In questi giorni, infatti, la fondazione Muba ha festeggiato i tre anni di vita nella sede della Rotonda della Besana e il primo bilancio in utile, quello del 2016, che ha registrato un fatturato di 1 milione 200mila euro. Dietro alla nascita di questo museo, pensato - ed è questa la novità -come un luogo dove bambini e ragazzi possono sperimentare,...

01 Giugno 2017

Mentoring: le nuove generazioni ci insegnano

scritto da

Quando Ulisse parte per Troia, affida il figlio Telemaco a Mentore, suo fidato amico. Il ruolo di Mentore è di consigliare e soprattutto incoraggiare il giovane Telemaco. Omero nell’Odissea racconta con grande semplicità una metodologia formativa molto potente: il mentoring. Oggi questa funzione di consiglio, guida e incoraggiamento non è più solo nelle mani degli anziani o dei più adulti, che dalla loro hanno l'esperienza. Su alcuni temi sono i giovani, i Millenials e la Generazione Z ad avere qualcosa da insegnare. Nella mitologia, non è un caso che la Dea Atena scelga spesso di vestire le sembianze di Mentore per aiutare...

01 Giugno 2017

Pianificazione finanziaria per famiglie e imprese? Arrivano i corsi (gratuiti) per le donne

scritto da

Sul come spendere il giusto ma soprattutto far fruttare i soldi che si guadagnano o si ereditano, le differenze tra donne e uomini non sono poche. Le donne, in particolare, sulle scelte di investimento sembrano più legate alla componente relazionale (elementi di "cuore"), mentre gli uomini alla componente tecnica (elementi di “macchina”). La conferma arriva da una recente indagine di Aipb (Associazione italiana private banking) secondo la quale il 57% delle donne è disposta ad abbandonare la propria banca per insoddisfazione verso il servizio, contro il 49% degli uomini. Il 26% degli uomini, invece, passerebbe alla concorrenza...

11 Maggio 2017

Andrea Pezzi: "L'impresa di successo? Quella empatica (e tecnologica)"

scritto da

Ha deciso di fare impresa sfruttando al massimo le potenzialità della tecnologia e della rete. Eppure se chiedete ad Andrea Pezzi se è proprio nella liquid economy e nell’industria digitale che è scritto il futuro, lui scuoterà la testa deciso (guardandovi anche con malcelata ironia). “Io credo nelle micro-comunità. Il mondo, secondo me, può ripartire solo dal professore delle medie di provincia che si dedica a formare i suoi ragazzi e riesce a trasmettergli la curiosità del mondo e il valore dell’intelligenza. La chiave del futuro è la piccola comunità che condivide un valore e che lo porta nel mondo facendo...

02 Maggio 2017

Venture capital: e se fosse che le donne non lo vogliono?

scritto da

Poche donne sono business angel, poche imprenditrici fanno ricorso al venture capital, raramente tra i fondatori di startup c’è una componente femminile. Sono gli esiti di tre analisi diverse e indipendenti, prevalentemente di area anglosassone e americana, che accendono i riflettori su fenomeni probabilmente correlati, di cui è difficile capire quali siano le cause e quali gli effetti, ma che parlano di un dato di realtà inconfutabile: il gender gap nell'accesso ai fondi. Che però, ed è qui il tema controverso,  potrebbe anche dipendere da una scarsa propensione femminile al ricorso al venture capital e, dall'altra parte,...

11 Aprile 2017

Le magnifiche quattro innovatrici in Europa

scritto da

L’Europa ha il suo poker di donne dell’innovazione anche per il 2017. La cerimonia di premiazione dell’EU Prize for Women Innovators si è svolta a Bruxelles alla presenza di Carlos Moedas, commissario europeo per Ricerca, Scienza e Innovazione e  Mairead McGuinness, vicepresidente del Parlamento Europeo. Al primo posto, con un riconoscimento di 100mila euro, Michela Magas, di nazionalità croata e inglese, che ha fondato Stromatolite, Design Innovation Lab che ha l’obiettivo di mettere a disposizione tools tecnologici e creativi e sistemi di per l’innovazione.  Spin off di Stromatolite è Music Tech Fest (MTF),...

04 Aprile 2017

L'ostetrica-startupper che reinventa il parto in acqua

scritto da

Un sogno”. Nel senso di obiettivo talmente alto da sembrare irraggiungibile?. “No, io l’ho proprio vista in sogno, quella vasca”. A parlare è Alessia Selmin, 28 anni, ostetrica padovana,  che sei anni fa ha avuto l’intuizione di realizzare una vasca innovativa per il parto in acqua. A quell’idea , visualizzata in una dimensione onirica, sono seguiti due brevetti molto reali, uno per l’Italia e uno esteso a diversi paesi. L’intuizione è poi diventata prototipo grazie a un investitore, l'imprenditore Aldinio Colbacchini, che guida la Solera Thermoform Group di Torreglia. “Ha realizzato un investimento di circa...

22 Marzo 2017

Una americana a Verona: nasce la startup degli abiti premaman che proteggono dal virus Zika

scritto da

Un'idea giovanissima: Sarah, imprenditrice, ha 28 anni e una formazione nel mondo del design e del giornalismo; Matilde, commercialista specializzata in startup, ne ha 30. Esistono tre modi per costituire una startup. Il primo è quello tradizionale. Il secondo consente di costituire la società con la sola firma digitale: in questo caso l’aspirante imprenditore predispone, in autonomia, la documentazione e la invia alla Camera di Commercio per via telematica tramite il portale Telemaco, accedendo dal sito startup.registroimprese.it. La terza via - quella che raccontiamo qui - è quella in cui l’aspirante imprenditore chiede la...