22 Giugno 2017

Filosofia in classe: insegnare a pensare, è possibile?

scritto da

  “Il coraggio è quando ho paura e mi tremano le gambe, ma cammino lo stesso” Ha risposto così Martina, cinque anni da poco, alla mia domanda in classe su cosa sia il coraggio. Martina non è riuscita a spiegarmi il termine coraggio in senso astratto, eppure lo conosce benissimo, a tal punto da rappresentarlo mentalmente e verbalmente attraverso un’azione e una sensazione a lei familiare. Mi sono chiesta spesso se fosse possibile parlare con i bambini di concetti astratti, come l’amicizia, la felicità, la paura, l’ingiustizia; mi sono chiesta anche quale fosse il modo migliore per aiutarli a pensare, a riconoscere i...

13 Aprile 2017

Bambini plusdotati: perché il talento non diventi un ostacolo

scritto da

“Ognuno è un genio. Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi, lui passerà tutta la vita a credersi stupido”.  (A. Einstein) Carla ha sei anni, è una bambina molto vivace, non sta mai seduta composta, per lei passare molte ore seduta è quasi impossibile. Carla è anche molto taciturna e le piace molto la matematica, dove ottiene risultati sorprendenti. Ha una memoria superiore alla media e riesce e risolvere operazioni a sei cifre, in pochissimo tempo. Carla è considerata diversa, sia dai compagni sia dalle insegnanti. Come verrà valutata Carla? Cosa guiderà il giudizio degli insegnanti: la...

20 Marzo 2017

La storia di Luca e dei bulli quando non esisteva il bullismo

scritto da

Bullismo. Ragazzini picchiati, fotografati e umiliati in rete, ripresi in atroci video mentre vengono torturati verbalmente e fisicamente dai loro coetanei. Questi i casi più gravi, quelli che giustamente finiscono sulle agenzie o le homepage dei giornali. Ma quante centinaia e centinai di storie di violenza quotidiana si perdono nella vergogna, nel silenzio e nella connivenza di chi sa, di chi vede, non dice e non ferma? Troppe. Quando ero ragazzino io, la parola bullismo semplicemente non esisteva. Questo non voleva assolutamente dire che non ci fossero violenza, scherno, vessazione e sopraffazione, specialmente a scuola....

21 Febbraio 2017

L'italiano è come la buona educazione. Si impara da piccoli

scritto da

È chiaro ormai da molti anni che alla fine del percorso scolastico troppi ragazzi scrivono male in italiano, leggono poco e faticano a esprimersi oralmente. Da tempo i docenti universitari denunciano le carenze linguistiche dei loro studenti (grammatica, sintassi, lessico), con errori appena tollerabili in terza elementare. Nel tentativo di porvi rimedio, alcuni atenei hanno persino attivato corsi di recupero di lingua italiana. Scriveva così Il Gruppo di Firenze in una Lettera aperta al Presidente del Consiglio, alla Ministra dell'Istruzione e al Parlamento firmata da 600 illustri esponenti del mondo della cultura italiana:...

22 Dicembre 2016

A scuola si (com)battono i pregiudizi

scritto da

“Da grande sarò una scienziata e inventerò la macchina del tempo!”. Camilla ha quasi sei anni e le idee ben chiare. Un’affermazione tanto semplice da dire, quanto difficile da attuare la sua. Nel 2016, infatti, ci ritroviamo ancora a combattere contro i pregiudizi storici, che hanno sistematicamente impedito alle donne, l’accesso al mondo della scienza, confermati dai dati di accesso all’istruzione scientifica, nel tempo. Dopo essere state bandite per secoli dalla fruizione e produzione del sapere, in particolare quello scientifico e tecnologico, è solo da metà dell’ottocento che le donne hanno cominciato la difficile...

20 Dicembre 2016

La prossima estate le ragazze impareranno le STEM. Arrivano i campi estivi ad hoc.

scritto da

Scienze, matematica, informatica e coding? Si impareranno con le attività dei campi estivi 2017. Questo l'obiettivo del nuovo bando del Dipartimento delle Pari Opportunità presso la Presidenza del Consiglio. A chi è rivolta l'iniziativa? A studentesse e studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado. L'obiettivo di "secondo livello" è quello di diminuire il gap che in queste materie c'è fra ragazzi e ragazze. Il Dipartimento per le pari opportunitàha annunciato ieri di aver stanziato un milione di euro per l’attuazione dell’iniziativa “IN ESTATE SI IMPARANO LE STEMCampi estivi di scienze, matematica,...

02 Dicembre 2016

Una scuola aperta all’adozione, un aiuto per famiglie e insegnanti

scritto da

Mia figlia ha concluso la quinta elementare a giugno. Al momento della consegna delle pagelle, la sua maestra di riferimento mi ha guardato negli occhi, velati di emozione esattamente come i suoi, e mi ha detto: “Grazie, grazie per avere portato sua figlia nella nostra classe”. In questa frase sono condensati cinque lunghi anni di cammino: dalla prima elementare, dove una silenziosa (perché non conosceva la lingua) e confusa bambina dai grandi occhioni neri smarriti è stata catapultata a poche settimane dall’arrivo in Italia, fino alla quinta, dove mia figlia è uscita con la definizione (vivaddio!) di “chiacchierona”. Cinque...