19 Maggio 2017

Alcuni dettagli che forse non avete notato sui ministri scelti da Macron

scritto da

Va bene, diciamocelo, Emmanuel Macron ci piace. E' abbastanza "diverso" da rappresentarci tutte, pur non essendo una donna. Altre donne, in effetti, ci avrebbero fatte sentire molto meno rappresentate. Inoltre il neo presidente francese tratta le donne in modo diverso: non la galanteria condiscendente di certi papaveri vecchio stile. Piuttosto, nella sua compagna, fantastica e altrettanto diversa, lui cerca evidentemente alleanza e ispirazione, e chi se ne importa del mondo. Ovviamente fiato alle trombe di chi invece ne ha commentato età e vestiti, con il solito sguardo fermo agli anni '80. Pettegolezzi a parte, un nuovo governo...

13 Aprile 2017

Da ASLAWomen il primo Codice delle pari opportunità a portata di tutti

scritto da

  Volete sapere le ultime novità con tanto di testo aggiornato delle norme, raccolta giurisprudenziale e commento chiaro e comprensibile sulla legge delle unioni civili e le convivenze di fatto? Oppure siete interessati a capire quali sono le misure di legge contro la violenza nelle relazioni familiari? O, ancora, come funzionano le quote di genere nelle società a capitale pubblico? Da pochi giorni è possibile grazie al lavoro realizzato dalle avvocate di ASLAWomen, la sezione femminile di ASLA, l’associazione che raccoglie i principali studi legali associati d’Italia, che hanno messo a punto il “Codice delle pari...

09 Marzo 2017

Quando gli uomini si parlano. Il progetto corale del comune di Torino

scritto da

Immaginate un gruppo di uomini di diverse generazioni che si siedono in cerchio e cominciano a parlare di sé. “Io mi ricordo mio padre che si metteva la giacca, sbatteva la porta e usciva di casa mentre noi rimanevamo tutti lì sconcertati”, racconta uno di loro. “Io invece – prosegue un altro - sono partito da un'educazione dove la donna veniva sempre dopo e dove i figli non andavano cresciuti ma raddrizzati come le piante di pomodoro”. “Penso che quello che vivo all'interno della coppia sia una grande difficoltà a riconoscere e discutere le mie emozioni”, conclude un terzo. È da qui che comincia il racconto corale di...

29 Novembre 2016

Le 8 competenze per misurare il proprio quoziente digitale

scritto da

C’è davvero ancora lì fuori qualcuno che è convinto di potersi disinteressare della trasformazione digitale? Purtroppo sempre più spesso avvenimenti di cronaca, che riguardano soprattutto gli adolescenti, ci dicono come sia fondamentale comprendere le regole del gioco di un mondo nuovo, a cui tutti ci stiamo preparando come autodidatti. Lo stesso si dica per i bambini, i cosiddetti nativi digitali. Certamente un bambino di sette anni ha un quoziente digitale maggiore di un 45enne. Ma ha le competenze per saper gestire queste nuove capacità? Il World Economic Forum ha pubblicato un elenco di otto competenze che ogni bambino dovrebbe...

30 Settembre 2016

Sei donna? Quanto è difficile fare impresa...

scritto da

La strada dell’impresa è più ripida per le donne e ottenere i finanziamenti necessari più difficile. Ma una volta completata la scalata le imprenditrici donne performano bene tanto quanto gli uomini e sono ottimiste sull'andamento del proprio business. Insomma, bisogna faticare di più all'inizio (perché?) ma poi i risultati ci sono. E' questo che dicono i numeri di due indagini di Ocse e di Facebook appena presentate sulle piccole e medie imprese globali. E l'Italia non ne esce bene. Secondo il rapporto Entrepreneurship at a Glance 2016 dell’Ocse, il gender gap nell’imprenditorialità femminile resta rilevante. La...

12 Settembre 2016

Più donne nelle stanze dei bottoni: il corso che fa il tutto esaurito

scritto da

In aula il 30 settembre, giorno del diploma il primo dicembre 2016. Allora le iscritte al corso di formazione al ruolo di consigliere di amministrazione - avvocate o notaie, commercialiste o imprenditrici, e in generale chiunque voglia migliorare le proprie competenze - concluderanno il corso organizzato a Bolzano. Presentato al pubblico il 29 luglio, scadenza ipotizzata il 23 settembre, ma non è stato necessario attendere: il 2 agosto è arrivata la comunicazione che era al completo. Per la Commissione provinciale per le pari opportunità, un chiaro segnale di essere riusciti a identificare un’esigenza sentita da molte...

18 Luglio 2016

Le imprese femminili puntano sempre più sul digitale. E le startupper aumentano.

scritto da

Sono un milione e 300mila, rappresentano oltre un quinto dell’imprenditoria italiana, sono aumentate malgrado la crisi, danno lavoro a oltre 3 milioni di persone. E’ la fotografia delle imprese femminili secondo il 3° Rapporto Nazionale “Impresa in genere”, realizzato nell’ambito della collaborazione tra Unioncamere, Ministero dello Sviluppo Economico e Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento per le Pari Opportunità. Principale fonte dell’indagine è il Registro delle imprese delle Camere di commercio. Tra il 2010 e il 2015, le imprese femminili in più sono 35mila. Il loro aumento rappresenta il 65%...

27 Giugno 2016

Un germoglio di ricostruzione a L'Aquila a sette anni dal terremoto

scritto da

Per chi sopravvive a un terremoto, ripartire da zero non è una scelta, è l’unica possibilità. Gli aquilani dopo il 2009 lo stanno facendo anche attraverso una prospettiva di genere. Si chiama “L’Aquila città per le donne” ed è il progetto nato da una idea di Laura Tinari, giornalista e imprenditrice aquilana di trentaquattro anni, e diventato realtà grazie a diverse professioniste che hanno messo in gioco le proprie competenze, alle donne che hanno risposto all’appello, agli enti che hanno patrocinato e sostenuto l’iniziativa. Forte dell’idea di fare comunità attraverso i gruppi partecipativi e convinto che “Una...

31 Maggio 2016

Pari opportunità all'università: uno spazio per i figli (disegnato dalle studentesse)

scritto da

C'è la mano due studentesse della Facoltà di Design e Arti, Noemi Biasetton e Lucia Fiorani, nella realizzazione del KidSpace inaugurato alla Libera università di Bolzano: una nuova area giochi che aiuterà la comunità universitaria a conciliare impegni familiari e lavorativi. Il risultato è una grande sala, luminosa, arredata con mobili modulari ricomponibili a seconda delle esigenze del personale educativo e con una grande libreria ad alveare nelle cui celle i bambini si possono rintanare a giocare o sfogliare un libro. Il progetto è stato possibile grazie alla stretta collaborazione tra Steffen Kaz, professore di Design, le...

12 Maggio 2016

Cara ministra Boschi, ecco tre paesi da cui imparare per migliorare le pari opportunità in Italia

scritto da

Proprio qualche settimana fa, in una delle mezz’ore “a cuore aperto” in cui rispondeva ai cittadini in diretta sui social, il presidente Renzi aveva detto di non avere bisogno un ministero delle pari opportunità perché “aveva ministri uomini e donne in pari numero”, e quindi le pari opportunità erano “tra i ministri”… che è un po’ come dire che non serve un ministero della sanità perché i ministri stanno tutti bene. Ma poi, forse anche perché capitava che all’estero gli ricordassero che in Italia la situazione delle donne è un disastro, come è successo di recente ad Harvard, l’altro ieri Renzi ha dato...