08 Marzo 2018

Awa Traore, una storia nascosta nel nuovo film di Marco Tullio Giordana

scritto da

    I personaggi dei film di Marco Tullio Giordana restano nel cuore perché sono degli eroi civili, ancorati alla realtà in cui vivono, personaggi che con la loro storia raccontano anche il loro tempo e una sfaccettatura della società. Nome di donna, nelle sale simbolicamente dall’8 marzo, sul tema delle molestie nell’ambiente di lavoro, è una storia di coraggio e determinazione, ma anche di miseria e fragilità, perché spesso le vittime sono tali perché non hanno via di fuga. Curiosando nel making of del film, tra i personaggi secondari e le attrici su cui svetta la protagonista Cristiana Capotondi, abbiamo trovato...

08 Marzo 2018

Capotondi nel ruolo di Nina, che ha il coraggio di denunciare le molestie

scritto da

  Dopo il personaggio di Lucia Annibali, interpreta Nina, un'altra donna forte che riesce a rialzare la testa, stavolta dopo le molestie subite nel luogo di lavoro. Parliamo di Cristiana Capotondi, classe ’80, attrice (nonchè registra e doppiatrice) poliedrica che nella sua già lunga carriera ha prestato il suo volto ai ruoli più diversi, sempre riuscendo a coglierne le varie sfumature. L’8 marzo, giorno della festa della Donna, torna sul grande schermo con il film “Nome di donna” sul problema delle molestie sessuali per la regia di Marco Tullio Giordana e la sceneggiatura di Cristiana Mainardi. Un problema antico,...