17 Luglio 2017

Ecco "Sam": la bambola transgender che spiega ai bambini la disforia di genere

scritto da

    Vi presento Sam: il primo giocattolo didattico transgender al mondo, creato per spiegare ai bambini (e non solo) cosa sia la disforia di genere attraverso il gioco. Il progetto è della “Gender Creative Kids”, organizzazione canadese che ha lo scopo di sostenere ed affermare nella scuola, in famiglia e nella società i  “Gender Creative Kids”: bambini che identificano ed esprimono il loro genere in modi diversi da quelli che socialmente ci si aspetterebbe. “Speriamo di trasformare il mondo in un luogo sicuro, inclusivo e gioioso per tutti i bambini”, questo lo scopo dell’organizzazione, lo stesso con cui è...

12 Giugno 2017

Quando l'amore (adolescenziale) è semplice come un battito

scritto da

Non è un caso che il cuore sia sempre stato rappresentato come il centro delle emozioni. Che sia il nostro cervello o la nostra anima a generarle, di certo il cuore ne è strumento rivelatore: se abbiamo paura, se siamo in ansia per un esame o per i risultati di un progetto, se siamo felici o rilassati, il nostro cuore, rallentando o accellerando il ritmo della sua corsa, è metro e misura del nostro stato d’animo. Allo stesso modo non è un caso che il cuore simboleggi un’emozione precisa: l’amore. Vedere per caso una persona che ci piace ne aumenta velocemente i battiti, uno sfiorarsi involontario al primo appuntamento ci...

23 Giugno 2016

L'abbigliamento sportivo hijab in crowdfunding su Kickstarter

scritto da

Sul capo l'hijab, al collo le medaglie. Ibtihaj Muhammad è una donna musulmana osservante e una delle migliori schermitrici del mondo. La sua uniforme copre la testa, le braccia e le gambe e questo, in parte, è stato il motivo per cui, quando aveva 13 anni, ha scelto la scherma. Questa estate Ibtihaj (il cui nome significa "gioia") rappresenterà gli Stati Uniti alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Quando competerà per il suo paese, sarà la prima americana a farlo mentre indossa l'hijab, il velo islamico, sotto la maschera. Un momento di grande orgoglio per tutti gli americani di fede musulmana. Per aiutare tutte le Ibtihaj del mondo...