06 Aprile 2018

Sette cose che fanno paura a un'imprenditrice

scritto da

    “Speriamo che tra una decina d'anni potremo leggere che un gruppetto di persone si sono trovate in un piccolo spazio di coworking a Milano per costruire un’azienda che ha prima mandato all’aria e poi salvato il business della (tras)formazione delle persone”, mi scrive Raffaele, il Chief Operation Officer di Life Based Value, la mia società . Prima "mandare all’aria" e poi "salvare" il business della (tras)formazione delle persone: che auspicio audace e senza… paura! Proprio oggi l’Harvard Business Review ha pubblicato un articolo dal titolo: “In che modo la paura aiuta (e fa male a) gli imprenditori”,...

13 Marzo 2018

La sfida delle imprenditrici per il 2018

scritto da

    Diciamocelo: alle donne le idee imprenditoriali non mancano, i capitali sì. E' inutile continuare a guardare alle statistiche sull'imrpenditoria al femminile senza tener conto dello svantaggio competittivo con cui le donne devono fare il conto. La frase "per ottenere il finanziamento in banca ho avuto bisognod ella garanzia di mio padre/marito" non è certo una rarità fra coloro che decidono di mettersi in proprio. E se ne avessimo bisogno lo conferma anche uno studio di 99designs su un panel di 3mila imprenditori, fra uomini e donne, a livello globale. La ricerca evidenzia come gli uomini interpellati abbiamo il doppio...

20 Febbraio 2018

L'avventura di fare impresa in Uk

scritto da

    Avevo capito da un pezzo che avrei finito per lavorare per conto mio, ma la parola ‘imprenditrice’ non mi passava per la testa. A pensarci bene, è una cosa che noto spesso: risulta facile definirsi freelance, anche ad oltranza e anche quando la linea tra freelancing e impresa è già stata attraversata. Ma facciamo un passo indietro. Mi chiamo Chiara, appartengo a quella categoria dei ‘precari esistenziali’: fascia trentenne, nessuna certezza sotto i piedi e nessun futuro economico all’orizzonte. Ma il presente, quello c’è. Da dieci anni ormai, da quando era considerato un non-lavoro, faccio parte della...

12 Febbraio 2018

Apicoltori-supereroi: I Buoni che fanno ricerca senza fondi

scritto da

    Oggi è il 12 febbraio e si festeggia l’International Darwin Day. Tutti conoscono l’importanza di Darwin per la scienza, ma in pochi sanno che quando partì per la spedizione durante la quale concepì la sua rivoluzionaria teoria sull’origine della specie, la prospettiva era di un viaggio senza limiti temporali e senza alcuna retribuzione. Il problema dei finanziamenti alla ricerca arriva dunque da lontano. Qualche dato italiano: i nostri ricercatori, oltre ad avere situazioni contrattuali instabili e dipendenti da fattori spesso esterni ai risultati del loro lavoro, guadagnano mediamente meno dei loro colleghi...

09 Febbraio 2018

Perchè è importante che le donne facciano impresa

scritto da

  C’è un motivo per cui le donne "devono fare impresa”, ed è il bisogno di ampliare l’offerta del mercato. Nella Fortune 500 ci sono più CEO di nome John che CEO donna. E’ solo uno dei tanti modi per dimostrare che quasi tutto ciò che noi oggi compriamo, usiamo, impariamo, vediamo è stato disegnato da uomini che avevano in mente uomini (o donne, ma sempre viste attraverso uno sguardo maschile). Le donne sono oggi il più grande mercato inesplorato del mondo, come racconta molto bene in questo articolo Danielle Kayembe, imprenditrice e opinion maker americana. Alcuni esempi? 1) i primi airbag erano stati testati su...

22 Agosto 2017

Al via le candidature al Premio GammaDonna per imprenditrici e under 35

scritto da

  Sono aperte fino al 19 settembre le candidature al Premio GammaDonna, che da quattordici anni si propone di far conoscere al grande pubblico storie di innovazione imprenditoriale. L’iniziativa si rivolge a imprenditrici di ogni età e a giovani imprenditori under 35 che si siano distinti per aver innovato prodotti o servizi, processi o mindset all’interno della propria azienda, costituita entro il 31 dicembre 2014. GammaDonna vuole premiare le soft skill come punto di partenza per rispondere alle criticità come quelle descritte dall’ultimo rapporto McKinsey rispetto alla robotizzazione sul lavoro, secondo cui quasi la...

01 Giugno 2017

Pianificazione finanziaria per famiglie e imprese? Arrivano i corsi (gratuiti) per le donne

scritto da

Sul come spendere il giusto ma soprattutto far fruttare i soldi che si guadagnano o si ereditano, le differenze tra donne e uomini non sono poche. Le donne, in particolare, sulle scelte di investimento sembrano più legate alla componente relazionale (elementi di "cuore"), mentre gli uomini alla componente tecnica (elementi di “macchina”). La conferma arriva da una recente indagine di Aipb (Associazione italiana private banking) secondo la quale il 57% delle donne è disposta ad abbandonare la propria banca per insoddisfazione verso il servizio, contro il 49% degli uomini. Il 26% degli uomini, invece, passerebbe alla concorrenza...

15 Maggio 2017

Deepti Sharma Kapur: essere una giovane imprenditrice di food&tech a New York

scritto da

Vi è mai capitato di avere un'epifania mentre siete in fila, in attesa che venga il vostro turno? A Deepti Sharma Kapur sì. Così è iniziata l'avventura imprenditoriale che l'ha portata a fondare Foodtoeat.com, una piattaforma web dove ordinare cibo da ristoranti, chioschi e foodtruck di New York, molti dei quali gestiti da persone immigrate che hanno iniziato la loro attività con pochi fondi a disposizione. Oggi Deepti Sharma è una imprenditrice, segnalata anche nella lista dei "30 under 30" di Forbes, e tra gli speaker internazionali chiamati a raccontare la propria storia al summit “Seeds&Chips” che si è tenuto a Milano...

11 Maggio 2017

Andrea Pezzi: "L'impresa di successo? Quella empatica (e tecnologica)"

scritto da

Ha deciso di fare impresa sfruttando al massimo le potenzialità della tecnologia e della rete. Eppure se chiedete ad Andrea Pezzi se è proprio nella liquid economy e nell’industria digitale che è scritto il futuro, lui scuoterà la testa deciso (guardandovi anche con malcelata ironia). “Io credo nelle micro-comunità. Il mondo, secondo me, può ripartire solo dal professore delle medie di provincia che si dedica a formare i suoi ragazzi e riesce a trasmettergli la curiosità del mondo e il valore dell’intelligenza. La chiave del futuro è la piccola comunità che condivide un valore e che lo porta nel mondo facendo...

18 Aprile 2017

Staffetta generazionale @Work

scritto da

I cambiamenti demografici, l’innalzamento dell’età pensionabile, le nuove tecnologie, l’incremento del focus sull’approccio organizzativo “team-based” hanno portato una nuova diversità in azienda, quella generazionale. Oggi in azienda possono coesistere fino a 5 generazioni a partire dalla Generazione Z, i ragazzi che hanno oggi 22 anni, fino alla cosiddetta silent generation, che soprattutto nelle aziende imprenditoriali svolge un ruolo importante. Nelle competizioni podistiche la staffetta prevede un cambio di testimone strutturato e uno spirito sportivo che porta tutti a correre per lo stesso obiettivo. Tuttavia...