12 Giugno 2017

Quando l'amore (adolescenziale) è semplice come un battito

scritto da

Non è un caso che il cuore sia sempre stato rappresentato come il centro delle emozioni. Che sia il nostro cervello o la nostra anima a generarle, di certo il cuore ne è strumento rivelatore: se abbiamo paura, se siamo in ansia per un esame o per i risultati di un progetto, se siamo felici o rilassati, il nostro cuore, rallentando o accellerando il ritmo della sua corsa, è metro e misura del nostro stato d’animo. Allo stesso modo non è un caso che il cuore simboleggi un’emozione precisa: l’amore. Vedere per caso una persona che ci piace ne aumenta velocemente i battiti, uno sfiorarsi involontario al primo appuntamento ci...

08 Maggio 2017

#Fast&Furios, la vita dietro un casco: storia di Debbie Evans, stuntwoman

scritto da

Ero sempre in movimento, correvo, saltavo, mi arrampicavo...” cosi comincia a raccontarsi Debbie Evans, stuntwoman di professione, famosa per aver figurato in piu’ di 200 film, incluso Fast and Furious e Matrix. Il suo spirito combattivo l’ha portata, fin dall'infanzia, a sfidare convenzioni e opinioni per seguire la sua passione per la motocicletta. “Quando ero una ragazzina, mi piacevano moltissimo gli sport, correre in bicicletta e poi in moto, ma mi prendevano molto in giro. All’epoca [anni 60/70, ndr] non era normale per ragazze e donne praticare sport. Secondo le convenzioni, avrebbero dovuto indossare sempre la...

17 Marzo 2017

Donne STEM negli anni '50: la vera storia dei numeri nascosti

scritto da

Quella tra America e Russia negli anni ’50 fu una corsa in piena regola, fianco a fianco per capire chi per primo sarebbe andato nello spazio (e tornato!). Adrenalina e testosterone che il film “Il diritto di contare”, candidato al premio Oscar e nelle sale italiane in questi giorni, trasmette benissimo. Ma c’è molto di più. Un “di più” che si legge meglio nel titolo originale del film, che in inglese è “Numeri nascosti – Hidden figures". “Il diritto di contare” racconta l’avventura epica di tre donne afroamericane toste e intelligenti che hanno cambiato la storia di molte missioni americane nello spazio,...

20 Febbraio 2017

"Chiamami col tuo nome" alla Berlinale la storia di "un'amore"

scritto da

© 2016 Sundance Institute.[/caption] Chiamami col tuo nome: la storia di un amore gay raccontata da Luca Guadagnino. Sono più o meno questi i titoli apparsi sui media nelle scorse due settimane. Infatti “Chiamami col tuo nome”, tratto dall’omonimo romanzo di André Aciman, è stato l’unico film di regia italiana presente nella sezione Panorama Special alla 67° edizione del Berlinale, il noto Festival del Cinema di Berlino conclusosi ieri. Molto apprezzato e applaudito dal pubblico e dalla critica e già presente al Sudance Film Festival, il film, o meglio la storia che racconta, merita, a mio parere, una...

13 Febbraio 2017

Giulia Bevilacqua: la donna è l'eccezione alla regola del protagonista maschile. Non solo al cinema e a teatro

scritto da

Sono cambiati i tempi, è vero. E sulla scena non ci sono più solo madri o casalinghe. Oggi possiamo interpretare anche le donne in carriera, quelle che studiano, e anche quelle che scelgono che il lavoro conta per loro più della famiglia. Ma protagoniste no. Protagoniste non lo siamo ancora. O raramente. Siamo più spesso le compagne, le madri, le mogli, le figlie e le sorelle di qualcuno che, guarda caso, è un uomo ed è pure il protagonista della storia. Ancora oggi si scrive, infatti, soprattutto di uomini e per gli uomini. Così, chi fa il mio lavoro si trova spesso nella condizione di interpretare ruoli, anche...

29 Dicembre 2016

Scarlett Johansson regina di incassi nel 2016: prima con 1,2 miliardi di dollari

scritto da

Un uomo avrà anche battuto una donna per il bottino dei voti degli elettori necessario a conquistare la Casa Bianca, ma nello scontro di popolarità al botteghino di Hollywood gli spettatori preferiscono un lieto fine al femminile, soprattutto quando la protagonista impersona una super-eroina. Per il 2016 è un'attrice a vincere la contesa degli incassi: Scarlett Johansson guida la classifica con un totale di 1,2 miliardi di dollari. Scarlett Johansson, stando ai calcoli della rivista Forbes sulla base di dati forniti dalla società specializzata Box Office Mojo, deve la vittoria al ruolo di Black Widow nel blockbuster sul grande...

19 Dicembre 2016

Captain Fantastic, a volte basta un film

scritto da

Un film, un libro, un quadro. Sono belli quando tirano fuori una parte nascosta di chi li osserva, quando parlano a quei lati profondi del sé che stanno lì, impolverati e dimenticati, mentre siamo impegnati a correre dietro alle giornate, a vivere alla velocità della luce cercando di rispondere a tutte le mail e far fronte a tutte le richieste. Captain Fantastic è così. Sarà che sono diventata un genitore da poco meno di due anni e il film parla di come si crescono i figli, sarà che erano appunto circa due anni che non andavo al cinema (sic!), sarà che si parla tanto - troppo? - di come si "debba" essere genitori......

13 Dicembre 2016

Wonder Woman licenziata come ambasciatrice dalle Nazioni Unite

scritto da

E' durato meno di due mesi l'incarico di Wonder Woman come ambasciatrice onoraria delle Nazioni Unite per i diritti delle donne e delle ragazze. D'altra parte le proteste contro la scelta del personaggio sono state così eclatanti da non poter proprio essere ignorate. Dalla nomina del 21 ottobre scorso, infatti, in rete non sono mancati i messaggi di disapprovazione, che poi si sono condensati in una raccolta foirme, che ha portato l'Onu a fare marcia indietro e a interrompere la carriera diplomatica dell'eroina dei fumetti. Le firme raccolte dalla petizione online sono state quasi 45.000 per chiedere al segretario generale dell'Onu,...

24 Novembre 2016

Andrea Porporati: "Con le figure maschili in crisi, donne sempre più al centro delle fiction"

scritto da

Dopo la fiction su Mirella Antonione Casale (La classe degli asini), martedì scorso è stata la volta di quella su Lucia Annibali, l'avvocata sfregiata con l'acido dall'ex fidanzato (Io ci sono). Storie di donne reali raccontate dalla serie di fiction Rai dedicata proprio alle figure femminili. Ne parliamo con Andrea Porporati, regista e sceneggiatore romano, che ha diretto La classe degli asini, fiction di successo  recentemente trasmessa dalla Rai sulle vicende della Antonione Casale, insegnante e mamma di una bimba con grave deficit psicomotorio che riuscì a includere per prima i disabili nelle classi scolastiche 'normali'. "Del...

22 Novembre 2016

Cristiana Capotondi è Lucia Annibali in "Io ci sono" in onda stasera su Rai1: "Le donne prendano per mano gli uomini"

scritto da

"La donna deve aiutare l'uomo, prendendolo per mano, a comprendere che cosa la donna è diventata.Gli uomini devono comprendere nel profondo le trasformazioni che le donne hanno affrontato. E solo le donne possono aiutarli a cominciare dai giovani, dai figli". Cristiana Capotondi interpreta Lucia Annibali nel film per la tv "Io ci sono" di Luciano Manuzzi, che andrà in onda oogi, martedì 22 novembre,su Rai Uno. Un'espererienza che l'ha messa a confronto con una realtà nuova, quella della violenza sulle donne, e l'ha fatta riflettere sulla strada che dovremmo percorrere per correggere una deriva della società di proporzioni...