07 Dicembre 2017

Lo stile manageriale più efficace (qui e ora)

scritto da

      I temi caldi che le aziende devono affrontare sul fronte organizzativo -  tenendo ben chiaro che hanno un effetto diretto sulla produttività – sono tutti legati alla necessità vitale di ingaggiare le persone e far sì che diano il loro miglior contributo. Ciò significa rispettarle, ascoltarle, cercare di rispondere alle loro esigenze di vita, mettendole nelle condizioni per appassionarsi al lavoro. Il resto tocca a loro. Ma questo è “solo” il punto di partenza, il terreno fertile su cui impostare un modello di lavoro fluido e funzionale al business, sotto la pressione della trasformazione digitale. E...

25 Maggio 2017

La felicità è una cosa seria. Anche per le aziende

scritto da

Può sembrare una delle tante banalità da cui siamo sommersi, ma non lo è. Quando si afferma che la felicità è una cosa seria e che l’infelicità costa cara alle aziende, come alla società, si sintetizza un profondo lavoro di analisi neuroscientifica che ha portato fior di studiosi a decretare che la felicità è una scienza. Ciò significa che si può misurare ed è condizionata da fattori specifici, in parte innati e in parte no, perché la felicità è, sì, un’emozione, ma è anche una competenza e, quindi, si può allenare e sviluppare all’interno delle organizzazioni lavorando sui comportamenti e sulla cultura...

05 Ottobre 2016

Compreresti ai tuoi bambini le scarpe con il gps?

scritto da

Guardare Masha e orso e Peppa Pig con il tuo cinquenne è sempre un’esperienza istruttiva. Perché tra un episodio e l’altro arriva la pubblicità. E la pubblicità per questo target, cioè bambini canale 43 e 46 dipendenti, riserva sempre delle sorprese. No, non è che anche oggi sotto esame ci sono i creativi... ... è che oggi ho scoperto che esistono “delle nuove e ipertecnologiche calzature da bambini, di design e qualità, ma soprattutto intelligenti. Le uniche al mondo ideate e realizzate per ospitare al proprio interno il rivoluzionario localizzatore GPS che “sente” il tuo bambino e ti dice dov’è”. In pratica, si...

31 Agosto 2016

Theresa May, leader o sgobbona?

scritto da

Dici leader e il tuo interlocutore - al 90% - immagina un uomo al comando, con tutti gli annessi e connessi. Ne consegue che, anche in completa buona fede, fa molta fatica a riconoscere i tratti di una leadership diversa. Ad esempio, femminile. Figuriamoci, comprendere le “pretese” delle donne manager, che reclamano a gran voce un po’ più di equilibrio nella loro vita personal-professionale. A dircelo è una ricerca condotta da WIN (Women’s International networking), organizzazione internazionale nata a Losanna nel 1997, su circa un migliaio tra i 4500 partecipanti alla Global WINConference tra il 2009 e il 2015. In sintesi, le...