12 Settembre 2017

Il look giusto sui banchi di scuola? Una lezione per il domani

scritto da

  A Exeter, una città nel sud del Regno Unito, lo scorso mese di giugno decine di ragazzi della Isca Academy si sono visti negare dalla scuola il diritto di indossare i bermuda nonostante il caldo insolito (mentre alle ragazze, che già indossano la gonna, era stato concesso di non mettere le calze). Così, un giorno si sono presentati in massa indossando le gonne in tartan delle loro compagne. Una protesta che ha avuto una certa eco mediatica, tanto da spingere la direzione dell'istituto a valutare una modifica del regolamento. Ma nel Regno Unito c'è anche chi applica i regolamenti con più rigidità, come è avvenuto a...

23 Maggio 2017

Viaggiare in aereo: ma davvero basta un leggings per rimanere a terra?

scritto da

Vi è mai successo di arrivare al gate e vedervi rifiutare l'imbarco in aereo perché eravate vestiti in modo "non appropriato"? A due adolescenti americane è capitato davvero. Le giovani stavano per prendere l’aereo all'aeroporto di Denver ma la compagnia aerea United Airlines ha negato loro l'imbarco proprio a causa dei leggings che indossavano. Il divieto pare fosse legato al tipo di biglietto con cui viaggiavano: una speciale tariffa dipendenti che obbliga di fatto chi vola al rispetto del dress code previsto per i dipendenti della compagnia (che esclude infatti i leggings elasticizzati, i jeans strappati, le magliette corte, i...

14 Marzo 2017

Dress Code, hai rotto! Marchionne, Jobs, Zuckerberg e non solo

scritto da

Stiamo attraversando un momento in cui è forte la voglia di vestirci affrancandoci dai dress code e basandoci molto di più sul nostro benessere personale a prescindere dal resto. Le vecchie regole non funzionano più. Una volta si sapeva esattamente cosa si doveva indossare e in quale occasione. Esisteva il Galateo per condurre in modo socialmente rispettoso la nostra vita quotidiana e mondana, dall'invito per un thé, ad un matrimonio, alla prima teatrale. Così come esistevano regole tacite e non scritte, per vestirsi sul lavoro. Il bello (o il brutto) di oggi è che tutto è messo in discussione e il nostro approccio verso...

21 Giugno 2016

Inviti e dress codes: sai essere "adeguata" all'occasione?

scritto da

Non è difficile se ci pensiamo: di giorno, con la luce, i colori sono chiari e l’effetto complessivo di un outfit deve essere luminoso e vivace; di sera, al chiuso e con le luci soffuse, i colori sono più scuri, con lo scintillio dei gioielli a dare maggior preziosità al look. L’ambito e l’orario dettano il livello di leggerezza o di formalità di un outfit adatto ad un invito, pensando che non sempre le istruzioni, ovvero il Dress Code, vengono indicati. Di giorno e fino alle 18 le lunghezze sono al ginocchio, alla sera le lunghezze arrivano ai piedi. Queste regole di buon senso ci possono aiutare, ma in presenza di un invito...

14 Giugno 2016

Al bando i tacchi in ufficio: è la rivoluzione giusta?

scritto da

Ha fatto notizia il recente caso di una 27nne inglese, che si è presentata per un incarico da receptionist in PricewaterhouseCoopers alla City di Londra, ed alla richiesta dell’azienda di indossare i tacchi come parte della sua divisa da lavoro, si è rifiutata, considerandola ridicola e sessista (come anche la richiesta di truccarsi e di rispettare alcune nuance colore per lo smalto delle mani). Quello che era da parte di PwC una richiesta di buon senso legata ad una figura (la receptionist) che è anche il biglietto da visita dell’azienda stessa (non un negozio di casalinghi o un’officina, ma una prestigiosa società di...

07 Giugno 2016

Cocktail o black tie? Manuale di sopravvivenza per i dress code da invito

scritto da

Occasioni speciali, cerimonie, eventi particolari: spesso capita di ricevere un invito e trovarsi disorientate sul cosa indossare. Non sempre gli inviti riportano un dress code, ma nel caso ci fossero indicazioni precise, chi sa esattamente come interpretarle? Nel mondo anglosassone, ancor oggi molto legato alla tradizione, o nel jet set internazionale è tutto molto più semplice: White Tie, Black Tie, Lounge, Morning scandiscono eventi diversi in diversi momenti della giornata e della serata. Si va dall’evento ippico alle regate, dalle cerimonie alla serata all’Opera. Per non parlare di quelli che si svolgono alla presenza della...

31 Maggio 2016

Ha ragione o torto Bignardi sul dress-code da Tg?

scritto da

Le nuove regole sull'abbigliamento dei giornalisti date dalla direttrice di rai3 Daria Bignardi hanno dato il via a un dibattito acceso. La neo-direttrice solleciterebbe un abbigliamento più composto e meno vistoso, con camice dai colori tenui, gonna o pantalone, tacco basso e trucco leggero per le donne, e completo con camicia e cravatta sobria per gli uomini. Insomma no ai look sexy o eccessivi, bandendo in particolare scollature e orecchini oversize. Le reazioni non si sono fatte attendere. Secondo alcuni "Bignardi invoca uno stile dimesso", "da suora", "sconfortante", "surreale". Qualcun altro parla di "diktat" e di...