20 Giugno 2018

Genitori separati, il collocamento paritario previsto dal contratto di governo ha senso?

scritto da

    Nel contratto per il Governo della Lega e 5Stelle si propone come regola l'affido condiviso con collocamento paritario per realizzare un equilibrio tra le due figure genitoriali, rivalutando il mantenimento in forma diretta. L'affido condiviso dei figli minori dal 2006 (L.54/2006) è la regola per l'affido dei figli a seguito della cessazione della convivenza tra i genitori. Dal 2006 infatti l'affido condiviso che prima era l'eccezione è divenuta la regola, nel mentre l'affido esclusivo è divenuto l'eccezione. Non c'è alcun dubbio che per una crescita equilibrata e sana di un figlio sia opportuna la frequentazione...

15 Giugno 2018

Adozioni: un rapper alieno è atterrato nella nostra famiglia

scritto da

    Diventare genitori ci porta inevitabilmente a fare i conti con “l’altro”, a confrontarci con il diverso da noi, con quel figlio reale spesso così diverso dal figlio immaginato o tanto a lungo desiderato. Questo è ancora più vero nell’adozione internazionale, dove i bambini, oltre ad avere già un proprio vissuto e ad aver fatto esperienze di vita anche forti, arrivano da Paesi lontani, da culture totalmente diverse, ed  irrompono nella vita della nuova famiglia con tutta la loro meravigliosa e spiazzante diversità. E proprio le gioie e le fatiche quotidiane dell’accoglienza di questa diversità sono...

11 Giugno 2018

Mamme millennials, con le sneakers ai piedi e lo smartphone in mano

scritto da

    Alla fine anche noi siamo diventate mamme. Quelle nate negli anni 80. Nell'armadio i poster di Dylan McKay di Beverly Hills 90210 e dei Back Street Boys hanno fatto spazio al corredino per il nascituro. Secondo l’ultimo dato reso disponibile dall'Istat nel 2014 erano 326.653 le donne tra i 19 e i 35 anni ad avere dato alla luce un bambino. È la carica delle mamme Millennials, con le sneakers ai piedi e lo smartphone in mano. E ovviamente rappresentano la stragrande maggioranza delle mamme italiane oggi. Rispetto alle precedenti, la generazione Y aspetta più a lungo di prima per creare una famiglia. Lo testimonia...

01 Giugno 2018

Adozioni, al via finalmente i rimborsi per gli anni dal 2012 al 2017

scritto da

    In questi giorni è arrivata la notizia che migliaia di famiglie italiane attendono da anni. È il sito della Commissione Adozioni Internazionali a darne comunicazione ufficiale, pubblicando il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che riconosce il rimborso delle spese sostenute per l’adozione internazionale alle famiglie che hanno concluso l’iter tra il 1° gennaio 2012 e il 31 dicembre 2017. Il 50% delle spese sostenute per il procedimento di adozione è già deducibile tramite la dichiarazione dei redditi, questo rimborso riguarda il rimanente 50% che potrà essere erogato fino a un massimo di 5.000...

18 Maggio 2018

L'amore, a volte, non basta: la storia della piccola Sofia

scritto da

    Ci sono bambini, come Sofia, la cui vita inizia decisamente in salita. Nata con idrocefalo congenito e affetta da spina bifida, è stata abbandonata alla nascita. Ha vissuto i primi tre mesi da sola, in un letto di ospedale, senza una carezza, né il calore di un abbraccio. Ci sono famiglie speciali, accoglienti e amorevoli, che possono fare la differenza per bambini come Sofia, la famiglia di Lucrezia è una di queste. Lei, suo marito Carmelo e suo figlio Giulio hanno donato a Sofia l’amore, il calore, le coccole e le cure che le sono mancate nei suoi primi mesi di vita. L’hanno accolta in affido nella loro vita,...

16 Maggio 2018

Madri sole, a cosa devono rinunciare?

scritto da

  C’è chi le chiama “mamme single”, come se una definizione più smart potesse alleggerirne la condizione sociale. L’Istat, nel suo ultimo rapporto sulla famiglia monogenitoriale, le chiama, senza mezzi termini, madri sole. E a leggere il Focus, la definizione è impietosamente corretta. Madri sole, soprattutto nella gestione dei figli minori. Quante sono? Tante. Tantissime. Soprattutto se confrontate con i numeri, decisamente più contenuti, dei padri soli. Si stima che, nel 2015-2016, le madri sole siano 893mila e rappresentino l’86,4% dei nuclei monogenitore (402 mila nel 1983). I padri soli? 141 mila nel 2015-2016 e...

03 Maggio 2018

I social rendono più cattivi? Discorso d’odio e altri affanni del nostro secolo

scritto da

Politici che schiaffeggiano giornalisti, cantanti coperti da insulti nella rete per aver preso una posizione favorevole ai vaccini, il ragazzo che intima all’insegnante: “E’ un 6 e non farmi arrabbiare.... qui comando io, inginocchiati!”. Insegnanti che a loro volta gridano ai poliziotti: “Vigliacchi, dovete morire”. Di questi tempi è difficile resistere alla tentazione di definire il discorso d’odio come “il male del secolo”. Cediamo sempre più facilmente all’ira incontrollata, nella vita di tutti i giorni e soprattutto online. Ha fatto molto discutere nei mesi scorsi il caso di Mary Beard, professoressa a...

25 Aprile 2018

Mamme, quanti errori con i figli maschi

scritto da

    Chissà quando, dopo essere stato un bambino adorabile, ci si tramuta in un uomo deprecabile? Eppure a guardare indietro si vede solo un filo rosso che si srotola. La fisicità e il gioco di esercitare la violenza. La capacità di fare gruppo e poi di esercitare un potere di genere. La negazione dei sentimenti e la derisione guascona del femmineo. Eppure i bambini crescono con le madri, principalmente, in Italia e nel mondo. Che siano allora le madri a trasmettere, inconsapevolmente, una certa struttura di relazione di genere, quella stessa che viene denunciata come odiosa e ingiusta? La madri talvolta sembrano...

20 Aprile 2018

Kirghizistan, storia di un'adozione spezzata

scritto da

    “Ci sono storie che non si vorrebbero ascoltare e che allo stesso tempo è necessario conoscere, che è importante impedire che vengano dimenticate. La storia di Vova e della sua famiglia adottiva è una di queste…” Fabio Selini non ha mai smesso in questi anni di denunciare a gran voce lo scandalo delle adozioni in Kirghizistan di cui lui e sua moglie sono stati vittime nel 2012, insieme ad altre 21 coppie. Non ha mai smesso di chiedere giustizia. Non ha smesso di parlarne, di tenere vivo il ricordo di una brutta vicenda che ha interessato il mondo delle adozioni internazionali. Il racconto di quella vicenda è...

16 Aprile 2018

Tv, giochi e parchi. Ai nostri kids "nababbi" almeno non mancano i libri

scritto da

  La natalità è in picchiata. L'esborso lievita. Ne facciamo sempre meno (di figli), ma - crisi o no  - li trattiamo sempre meglio. Lo certifica Doxa che, la settimana scorsa, ha fotografato la spesa delle famiglie per i figli fra 3 e 13 anni: cinema, libri, tv, giocattoli, videogiochi, cartoleria, parchi e acquari, edicola. Un variegato mondo, quello dei consumi degli under 14, che vale ormai 3,3 miliardi di euro, con una crescita nel 2017 pari all'1,3%. "I consumi delle famiglie per i propri figli  - ha spiegato l'amministratore delegato di Doxa, Vilma Scarpino - restano alti e in linea con la progressione del Pil...