Simona Rossitto

Quando in Sicilia frequentavo le medie, la Prof. di italiano insisteva perché da grande provassi a fare la giornalista. L’ho presa in parola, passando, in 15 anni di lavoro, dalla cronaca agli spettacoli fino alla giudiziaria e alla finanza di cui mi occupo attualmente. Il tutto cercando di conservare l’amore per l’inchiesta imparato da un grande cronista, Silvano Rizza. Superata l’ansiogena soglia degli anta, mamma da cinque anni di un bambino meraviglioso, mi chiedo solo ora cosa farò da grande.
23 Novembre 2017

Violenza sulle donne: il nodo dei finanziamenti e i centri antiviolenza a rischio chiusura

    Roma, fine giugno 2016: in una Capitale ancora scossa per il femminicidio di Sara di Pietrantonio, bruciata viva dal suo ex fidanzato, scatta l’allarme per il rischio di chiusura del centro antiviolenza finanziato dal comune Sos Donna h24. Ma il Casale Rosa di via Grottaperfetta non è il solo centro che ha lottato negli ultimi anni per la sopravvivenza. E, questo, nonostante la legge 119 del 2013 preveda il potenziamento delle forme di assistenza e sostegno alle donne vittime di violenza e ai loro figli, con il rafforzamento della rete dei servizi territoriali, dei centri antiviolenza e dei servizi di assistenza. Oggi, in...

22 Novembre 2017

#Violenzacontroledonne: ecco il nuovo piano strategico del governo

    Prevenzione, protezione delle vittime e punizione degli uomini autori di violenza. Sono le tre gambe su cui poggia il Piano strategico nazionale sulla violenza maschile contro le donne 2017-2020 messo a punto dal governo. Tre ambiti di intervento accompagnati da un quarto asse trasversale, le politiche integrate di intervento, per costruire un sistema di raccolta dati e valutarne l’esecuzione. La nuova strategia, che prosegue nell’attuazione dei principi della Convenzione di Istanbul, iniziata con il decreto legge del 2013, è stata messa nero su bianco a seguito del confronto del gruppo di lavoro composto da...

15 Novembre 2017

L'empowerment delle donne al primo G7 sulle pari opportunità

    Si apre oggi, nello splendido scenario di Taormina, il primo G7 per le Pari opportunità. Al centro della sessione dei lavori, che si concluderà domani, c’è soprattutto l’empowerment delle donne, cioè il rafforzamento del potere nella politica e nell’economia al fine di raggiungere parità di chance e condizioni con gli uomoni. Sette le donne presenti più un unico uomo, il rappresentante del Giappone. Oltre alla padrona di casa, Maria Elena Boschi, sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio, sono previste nel centro siciliano Maryam Monsef, ministra canadese per la condizione femminile; Marlène Schiappa,...

08 Novembre 2017

Immagini di 'rinascita': il Festival che racconta la violenza sulle donne

Usare le immagini per raccontare la violenza sulle donne. Scegliendo non immagini shock di donne ferite o picchiate, non immagini che aggiungono nuova violenza alle donne già vittima di violenza, ma fotografie, quadri, video, installazioni che raccontino le donne che ritrovano l’autonomia, che si rafforzano, che rinascono. Mancano meno di 20 giorni al 25 novembre, la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, e la Casa delle donne di Bologna (uno dei centri antiviolenza maggiormente attivi in Italia, nato oltre 20 anni fa) ha inaugurato proprio ieri il Festival La Violenza Illustrata - Ri-uscire. Una...

04 Ottobre 2017

#Restart: un premio e un concerto per la creatività antimafie

    La scuola e i giovani: sono al centro dell’edizione 2017 di Restart! Il festival delle creatività antimafia e dei diritti di Associazione daSud, l'associazione di promozione sociale e antimafia nata in Calabria nel 2005. L’evento, iniziato a Roma il 29 settembre, si concluderà sabato 7 ottobre quando sarà consegnato PremioRestart2017, il riconoscimento per le personalità e le realtà del mondo della cultura e del sociale che si sono distinte per il loro impegno antimafia. Alla consegna del premio seguirà il Restart Live Concert, a cura di a cura di Andrea Satta & Tetes de Bois, con Riccardo Sinigallia, Giorgio Maria...

27 Settembre 2017

Degrado, occupazioni abusive, immigrazione in cima alla lista della prima prefetta di Milano

    Le occupazioni abusive, il degrado di alcune zone periferiche, la gestione dei migranti. Sono i temi che Luciana Lamorgese, prima prefetta donna di Milano, ha affrontato con particolare attenzione dal momento del suo insediamento a capo della prefettura del capoluogo lombardo avvenuto a febbraio scorso. Dopo gli attentati di Parigi di novembre 2015, racconta la prefetta, si inoltre è alzato il livello di allerta per la minaccia del terrorismo di matrice islamica. Maggiori controlli e più sicurezza che però, “non devono impedire alle città di vivere”. C'è poi il problema delle mafie: perché la criminalità, “è...

21 Settembre 2017

Tre prefette alla sfida con mafie, immigrazione e Isis

    A fare da apripista è stata Anna Maria D’Ascenzo che nei primi anni '90 fu la prima donna a essere chiamata a ricoprire la carica di prefetto. Da allora le donne in prefettura di strada ne hanno fatta molta. Basti pensare che oggi città importanti e difficili da gestire come Napoli, Roma, Milano, Messina e Palermo sono guidata da una prefetta. Numeri alla mano, le donne rappresentano il 42% dei prefetti (dati 2015). Il gap del 16% con gli uomini sembrerebbe inoltre destinato ad assottigliarsi, stando a una ricerca condotta nell’ambito della collaborazione tra il Centro di ricerca sule pubbliche amministrazioni Vittorio...

13 Settembre 2017

Alla Casa delle donne di scena spettacoli, convegni e un corso di finanza

Ultimo scorcio d'estate, ultimi appuntamenti alla romana Casa internazionale delle donne per la rassegna 'La Casa (s)piazza". Si va da film e documentari, ai workshop, ai concerti e agli spettacoli teatrali. Arte e cultura presentate in un'ottica tutta femminile. Stasera è la volta della proiezione de 'Le cose che verranno-l'Avenir' di Mia Hansen-Løve con Isabelle Huppert. Il film, premiato al Festival di Berlino, racconta la storia di una donna sotto pressione che trova il modo per reagire e andare avanti. Giovedì 14 è in programma lo spettacolo 'Anna Freud: un desiderio insaziabile di vacanze' di Roberta Calandra. Un modo per...

06 Settembre 2017

Lo stupro di Rimini, i femminicidi e il rapporto Cox

    Un'estate calda anche sul fronte della violenza di genere. I fatti di Rimini, cioe' lo stupro di gruppo della ragazza polacca, sono sotto gli occhi di tutti. Ma quest'estate è stata funestata anche da episodi di violenza fisica, oltre che sessuale, nei confronti delle donne. Basti ricordare il femminicidio commesso a Palmanova i primi di agosto. Al di là della cronaca, che si commenta da sé, la cornice che ospita siffatti episodi di violenza e' ben circoscritta dai lavori della commissione Jo Cox, denominata cosi' in ricordo della deputata britannica assassinata. La relazione della commissione, fortemente voluta dalla...

02 Agosto 2017

La startup del social network italiano per studenti alla conquista dell'Europa

    La storia di Gabriele Giugliano sembra presa in prestito dalla Silicon Valley. E invece è una storia tutta italiana. Gabriele ha 25 anni ed è uno studente universitario romano di marketing e comunicazione. Qualche anno fa assieme ad altri due studenti, Nicolò Bardi e Martina Mattone, ha presentato il progetto di un social network per mettere in connessione gli studenti che fanno lo stesso cammino universitario. Con lo scopo di scambiarsi appunti, informazioni sui prof, richieste di ripetizioni private. Ne è nata una società, Tutored, che segue gli studenti anche dopo la laurea, consentendo loro di entrare in contatto...