Micaela Cappellini

Sono una quarantenne, proprio come Alley Oop. Mi divido fra un lavoro di giornalista al Sole 24 Ore, che ancora mi piace, e due piccole pesti, che adoro e che mi fanno dannare. Più un compagno, una gatta e poco (troppo poco) tempo per leggere e viaggiare. Come Alley Oop, so cosa vuol dire essere in una fase della vita in cui si ha voglia di prendere quello che ci spetta. Perché se ne hanno le capacità e le responsabilità non ci spaventano più. Di Alley Oop sarò lo sguardo internazionale: là fuori, oltre le Alpi, oltre l’Europa, è pieno di donne sorprendenti che hanno qualcosa da insegnare. Su twitter: @GioDArco
16 Maggio 2018

Siri, vieni a fare la rivoluzione femminista con me?

“Siri, perché sei una donna?”. L’assistente del mio iPad di solito risponde a ogni genere di domanda, risponderà anche a questa, mi sono detta. “Siri, perché sei una donna?” “Io non ho sesso”, mi ha detto ieri sera. Non mi ha convinto, la sua risposta. Così, ho chiesto al mio compagno di farle la stessa domanda sul suo iPhone: “Non credo che importi”, ha detto a lui. Non so cosa risponderà a voi, provate e magari fatemelo sapere. Io invece credo che importi. Perché Siri parla con voce femminile al pari di ogni buona assistente vocale dotata di intelligenza artificiale. O meglio, dovremmo dire, al pari di ogni...

03 Maggio 2018

La ricetta dell’Australia per #illavorochenoncè

#illavorochenoncè spesso è quello delle donne. In Italia, per esempio, gli ultimi dati sull’occupazione danno quella maschile al 67% e quella femminile solo al 49,3%, una delle più basse di tutta l’Europa. Ieri l’Istat ha comunicato i dati sul lavoro di marzo: se la disoccupazione - all’11% - non è mai stata così bassa dal 2012, e se in un solo mese sono stati creati 62mila nuovi posti di lavoro, i numeri scomposti per sesso ci dicono che per gli uomini si sono aperti 81mila nuovi impieghi, mentre per le donne se ne sono chiusi 19mila. Insomma, è la media del pollo. Come aumentare l’occupazione femminile è la...

25 Aprile 2018

Altro che Trump: la partita dell’Asia per la parità vale 4.500 miliardi di dollari

Sono una bella cifra, 4.500 miliardi di dollari. Sono più di tutto il Pil della quarta economia mondiale, quella tedesca. Sono, diciamo, la somma del Pil della Germania e di quello dell’Austria. Ebbene: di tanto potrebbe aumentare l’economia dell’Asia, se solo si facesse fare alle donne che la abitano un percorso verso la parità. Le pari opportunità pagano sempre, economicamente, Alley Oop lo ha scritto tante volte. Ancora di più e più velocemente se le si portano in un continente immenso e che sta correndo a velocità della luce. I calcoli arrivano dal McKinsey Global Institute, che ha quantificato la ricchezza aggiunta...

11 Aprile 2018

Noi genitori sappiamo parlare delle opportunità della rete ai figli?

Non vorrei sembrare troppo scollegata dalla realtà, in questi giorni in cui lo scandalo Cambridge Analytics sta affondando Facebook e dissotterra parecchi lati oscuri del Web. Ma giovedì scorso ho avuto la fortuna di partecipare a una tavola rotonda divertente, dedicata al gender gap nella rivoluzione digitale, che mi ha fatto parecchio riflettere. Divertente perché organizzata dai trentenni per altri trentenni, e questa cosa di per sé è abbastanza per rendere la conversazione frizzante e portare sul tavolo punti di vista inediti. L’hanno organizzata i Global Shapers di Milano, un gruppo di giovani volontari che vi suggerisco...

04 Aprile 2018

Servono più cattive "di qualità" nella letteratura per ragazzi!

    Se chiedete a mio figlio chi è la più bella della saga di Harry Potter, vi risponderà senza esitazione: Bellatrix Lestrange. E devo ammettere che anche su di me il personaggio esercita un certo fascino. Avercene, di cattive così, nella letteratura per ragazzi. Già, appunto: ma quante ce ne abbiamo, di cattive? In un recente studio la Nielsen calcola che nella letteratura per ragazzi ci sono otto volte più cattivi maschi che femmine. Ma come, la parità di genere passa dalle torture e dagli assassini, direte voi? Anche. Quello però che mi colpisce di più, di questo studio ripreso anche dal World Economic Forum,...

28 Marzo 2018

Volete la parità? Restate single

    Dirò una cosa impopolare. Dirò una cosa che divide le donne, lo so. Una di quelle cose che ci mettono l’una contro l’altra e ci impediscono di fare squadra come fanno gli uomini, che sanno portare a casa meglio di noi il risultato. Ma quando ci si imbatte in certi dati fare lo struzzo non aiuta. Meglio prenderne atto e confrontarsi con la realtà, naturalmente con l’obiettivo di migliorarla. Il dato è questo: l’Università di Princeton ha paragonato gli stipendi di uomini e donne dividendo tra donne-con e donne-senza figli, e si è accorta che quello che comunemente chiamiamo gender gap in realtà è un...

21 Marzo 2018

Sapete qual è la città al mondo dove il pane è più caro?

Ricordate quella serie piuttosto famosa di servizi delle Iene, nei quali si chiedeva ai personaggi famosi quanto costa un litro di latte? Faccio a voi la stessa domanda: lo sapete quanto costa un chilo di pane nella città dove il pane è il più caro del mondo? Cominciamo dallo scoprire che la città in questione è Seul: che non è nemmeno la più cara al mondo, dato che il primato nella classifica 2018 dell'Economist Intelligence Unit va ancora una volta a Singapore. E arriviamo al conto dal panettiere, che nella capitale sudcoreana in effetti è piuttosto salato: un chilo di pane costa 15,59 dollari. Sorpresi? Fareste bene....

14 Marzo 2018

Ho trovato come finanziare il reddito di cittadinanza

    Grande Paese, la Svezia. L'Ocse ci ricorda che qui lavora il 75% delle donne, contro una media per i Paesi industrializzati del 60%. Che mondo sarebbe, se dappertutto la forza lavoro femminile raggiungesse una percentuale svedese? Sarebbe un mondo migliore, prima di tutto, è ovvio. Ma soprattutto sarebbe un mondo più ricco: il Pil globale potrebbe contare su 6mila miliardi di dollari in più. Il calcolo arriva dai consulenti della PricewaterhouseCoopers, che nel loro studio Women in work index hanno fatto i conti in tasca ai principali Paesi, per scoprire quanto Pil in più potrebbero ottenere se traghettassero almeno...

07 Marzo 2018

Rollinz, creato in esclusiva per Alley Oop l'ammiraglio Amilyn Holdo

Credetemi, i giornali servono ancora a qualcosa. Vi ricordate il post in cui, un po' provocatoriamente, cercavo il Rollinz dell'ammiraglio Amilyn Holdo? Ebbene, quel Rollinz io l'ho davvero trovato. «Abbiamo letto il suo articolo e devo dire che lei ci ha stimolato moltissimo. Vorremmo invitarla presso la nostra sede, per farle vedere i risultati del lavoro che il suo post ci ha ispirato». Così è cominciata la mia avventura di ieri, in provincia di Modena, tra i capannoni industriali e la neve ancora nei campi. A Bastiglia, nella piana modenese, ha la sua sede la Grani & Partners, 35 dipendenti, fondata da Enrico Grani. È...

28 Febbraio 2018

Dimmi cosa voti su immigrati, lavoro e Ogm e ti dirò se sei uomo o donna

Votiamo fra quattro giorni. Una delle tornate elettorali più incerte della storia politica italiana. E incerta sono anch'io, per la prima volta, su chi votare. Voi avete deciso? Certo non posso scegliere io al posto vostro. Ma una cosa posso predire: se mi dite cosa pensate in fatto di immigrazione, di lavoro, di ambiente o di politica monetaria, con buona probabilità vi saprò dire se siete un uomo o una donna. La magia non c'entra nulla, e nemmeno l'azzardo. Semplicemente, ho appena finito di leggere un interessante studio firmato dagli esperti dell'Organizzazione internazionale del lavoro e dall'Università del Nebraska. A...