Gianmarco Sivieri

Vivo (e sopravvivo) a Milano, dove mi sono laureato in Lettere Moderne, mentre mi dilettavo a lavorare in tutt’altro settore (commercio) nella piccola ditta di famiglia. Dopo essermi “masterizzato” (specializzazione in Comunicazione Digitale ed Editoria Multimediale), ho iniziato a lavorare nell’editoria, prima alla Federico Motta Editore poi a 24ORE Cultura, dove sono photo editor e responsabile dell’ufficio iconografico e mi occupo di libri d’arte, architettura, design, fotografia. Da sempre appassionato di tutto ciò che è artistico, in particolare arte fotografia e letteratura, coltivo (con discontinua indolenza) la scrittura.
20 Luglio 2018

La fotografia di Greg Gorman: il misterioso fascino del ritratto

  Non esiste genere artistico più affascinante del ritratto: come un pezzetto di ferro viene avvinto da una calamita, così l’occhio umano lo è dai suoi simili. E il motivo è chiaro: non possiamo smettere di essere affascinati dal mistero che gli altri rappresentano per noi, pari solo a quello che noi rappresentiamo, certo per gli altri, ma soprattutto per noi stessi. Ecco perché un titolo che ci promette di andare oltre il ritratto, come quello che l’americano Greg Gorman ha scelto per la sua mostra Beyond the Portrait presso la milanese 29 Arts in Progress Gallery (aperta fino al 1° settembre, tranne la settimana di...

29 Giugno 2018

I mondiali di Russia 2018: non solo calcio

  Forse è il più grande spettacolo del mondo: sto parlando ovviamente della 21a edizione del campionato mondiale di calcio (o Coppa del Mondo FIFA) che, iniziata il 14 giugno, sta entrando in questi giorni nella sua fase calda: terminati infatti i gironi, con la conseguente uscita della metà delle squadre presentatesi ai blocchi di partenza (32 in 8 gironi da 4 squadre l’uno, con qualificazione delle prime 2), il torneo si appresta ad affrontare ora le spettacolari partite a eliminazione diretta, che, a partire dagli ottavi di finale, porteranno alla finalissima di Mosca, del 15 luglio. È difficile trovare un altro...

05 Giugno 2018

Milano si mette in posa: tra il Photo Festival e la Photo week

  Il 24 aprile ha avuto il via la tredicesima edizione del Milano Photo Festival, che continuerà fino al 30 giugno, mentre nella settimana dal 4 al 10 giugno sarà la volta della Milano Photo Week, giunta alla seconda edizione: il capoluogo lombardo viene così invaso da una quantità davvero sbalorditiva di mostre (ben 165!), incontri e dibattiti con artisti, studiosi e addetti ai lavori, workshop, letture portfolio ed eventi di varia natura, tutti incentrati sul mondo, anzi, sui mondi della fotografia. È difficile non concordare con Roberto Mutti, direttore artistico del Photo Festival, nonché critico e docente fra i più...

04 Maggio 2018

Steve Mc Curry in mostra: occhi negli occhi col mondo

    L’americano Steve Mc Curry (Philadelphia 1950) è certamente uno dei più amati fotografi di reportage dei nostri giorni: le sue luminose immagini, colme di colori, volti, luoghi sono celebrate in numerose mostre in molti Paesi, attirando folle di visitatori. Non fa eccezione la rassegna Steve Mc Curry, Icons, attualmente in corso a Pavia, nella suggestiva cornice delle Scuderie del Castello Visconteo: organizzata e prodotta da ViDi, con Civita Mostre e SudEst57 in collaborazione con la Fondazione Teatro Fraschini e il Comune di Pavia – Settore Cultura, la mostra permette un’immersione nel mondo del grande reporter...

13 Aprile 2018

La foto vincitrice del WPP 2018 dal Venezuela in fiamme

  È il reporter venezuelano Ronaldo Schemidt (Caracas 1971) dell’agenzia di stampa AFP (Agence Photo Presse) il vincitore del World Press Photo 2018: ieri, giovedì 12 aprile, ha ricevuto ad Amsterdam, città sede della fondazione che ha istituito il premio, il riconoscimento considerato l’oscar del fotogiornalismo. La spettacolare immagine, scattata a Caracas il 3 maggio 2017, durante alcuni scontri tra polizia e manifestanti, è emblematica della gravissima crisi politica ed economica che sta prostrando lo stato sudamericano, sotto la controversa presidenza di Nicola Maduro; raffigura un giovane dimostrante, José Víctor...

18 Marzo 2018

Occhi negli occhi con i nostri padri: Milano antica in mostra

    Ritrovare quel che è dentro di noi, in qualche stanza sepolta tra i ricordi di chi ci ha preceduto, è un privilegio raro, che quell’incantesimo di luce chiamato fotografia a volte concede, facendo per esempio apparire ai nostri occhi la Milano del tempo dei nostri nonni e padri.   Dobbiamo ringraziare un anziano signore ambrosiano, Nino De Pietro (Milano 1921), che per cinquant’anni ha dedicato uno sguardo accurato e indagatore alla sua città, attraversandola, esplorandola, corteggiandola, come in una vera storia d’amore che, come molte passioni, nasce clandestina: De Pietro infatti non è un...

06 Marzo 2018

Cosa cerchiamo nelle foto di guerra? Aspettando il World Press Photo

    In questi giorni, tristemente segnati a livello internazionale dal riaccendersi della spirale di violenza e morte in Siria, il World Press Photo, il più importante e famoso premio di fotogiornalismo al mondo, ha reso nota la rosa delle immagini candidate alla vittoria per il 2018. Si tratta di una novità introdotta dalla Fondazione olandese che ha creato e gestisce il concorso: anziché limitarsi ad annunciare, come accaduto finora, la foto premiata e, ovviamente, i vincitori e primi classificati nelle numerose categorie previste dal regolamento, si è deciso quest’anno di presentare in anteprima le 6 migliori foto...

23 Febbraio 2018

La memoria è un dovere. James Nacthwey in mostra a Palazzo Reale

    Memoria. È questo il lapidario titolo dell’imperdibile mostra del fotografo americano James Nachtwey (Syracuse, stato di New York, 1948) a Palazzo Reale di Milano, prima tappa di un itinerario che toccherà diverse città e vari paesi, per presentare la più grande retrospettiva mai realizzata finora sul lavoro di questo straordinario, coraggioso narratore, a cura di Roberto Koch e Nachtwey stesso.   Di fronte a immagini sconvolgenti per potenza, bellezza, coraggio si fa fatica a trovare parole adeguate, meglio lasciare spazio a quelle del loro autore: “Ogni singola fotografia di questa mostra è un frammento...

19 Gennaio 2018

Un’astronave su strade di luce. L’arte di Lucio Fontana all’Hangar Bicocca

      Non solo noi fan di Star Wars subiamo il fascino irresistibile dello spazio, anche uno dei grandi artisti di quello che ormai è il secolo scorso, Lucio Fontana (Rosario 1899 – 1968 Varese), ne era letteralmente stregato, riteneva la sua conquista da parte dell’uomo un punto di svolta e sognava (per citare la storica sigla di Star Trek) “di giungere là dove nessun uomo è mai giunto prima”. Che non sia io irriverente lo può constatare facilmente chi si rechi in zona Bicocca a Milano, in una delle tappe canoniche per gli amanti dell’arte contemporanea, vale a dire all’HangarBicocca, dove è in corso...

05 Gennaio 2018

Salgado, viaggio all’inferno e ritorno. Una mostra a Forma

  Un deserto di sabbia in fiamme, un gruppo di uomini che lottano per sventare una catastrofe e un silenzioso testimone: sono gli ingredienti della mostra Kuwait. Un deserto in fiamme allo spazio Forma Meravigli di Milano. Le immagini di Sebastião Salgado (Aimorés, Minas Gerais, 1944), probabilmente il più grande fotografo vivente, raccontano quel che accadde in Kuwait alla fine della Prima Guerra del Golfo: nel febbraio del 1991 le truppe irachene, sconfitte e incalzate dalle forze della coalizione internazionale capeggiata dagli Stati Uniti, si ritiravano precipitosamente dal Kuwait dando fuoco a tutti i pozzi petroliferi...