Alley Oop


L’altra metà del Sole

24 Maggio 2017

Dalla palestra ai voucher nido nel welfare delle aziende italiane

scritto da

Servizi dedicati alla famiglia, asili, rette scolastiche e servizi accessori, materiale didattico. Sono le scelte dei 35-45 anni in tema di welfare aziendale. I più giovani, invece, scelgono abbonamenti a palestre, teatro, cinema e divertimento. Le opzioni si moltiplicano e più le aziende riescono ad essere flessibili e maggiore è la soddisfazione che riescono ad ottenere fra i loro dipendenti. La fotografia delle preferenze emerge da uno studio di Day Gruppo Up, azienda che si occupa di consulenza per servizi di welfare. "Per garantire il successo di un piano di welfare l’offerta di servizi deve essere molto variata e tenere conto...

24 Maggio 2017

Livia Crispolti, designer tessile, insegnante e mamma: "come la maternità ha dato un senso al mio lavoro"

scritto da

"La prima volta che ho visto un grande telaio da tessitura è stato a Roma a casa di Vibeke Roepstorff Castelli, mamma di una mia compagna di classe alla scuola elementare. Ricordo un affascinante strumento in legno di cui ignoravo l’utilizzo che occupava un’intera stanza ed era affiancato da un altro strano oggetto per me ignoto, uno dei primi personal computer Macintosh. Due strumenti così apparentemente lontani che nel tempo sono diventati parte fondamentale della mia quotidianità". Inizia così il racconto di Livia Crispolti, designer tessile romana, sugli esordi del suo lavoro che per lei rappresenta una passione nata fin...

24 Maggio 2017

Tre segreti per concentrarsi. E cinque musiche che aiutano a farlo

scritto da

La fine delle lezioni si avvicina. È tempo di esami. Durante il mio Erasmus in Scozia, i miei compagni (quelli italiani) mi prendevano in giro perchè preparavo gli esami di Political Science con il walkman (reperto archeologico, il walkman!) sul tavolo e in cuffia a ripetizione l'album "D'amore di morte e di altre sciocchezze" di Francesco Guccini. «Ma come fai a concentrarti, tutte quelle parole nelle orecchie non ti confondono?». Semplice, dicevo io: le so talmente a memoria che è come non sentire nemmeno una parola. E poi i libri su cui studiavo erano in inglese, mentre Guccini cantava in italiano: nessuna contaminazione....

24 Maggio 2017

Salvatore Borsellino: parlo ai ragazzi che si chiedono che Italia stanno ereditando

scritto da

Non voglio più rivolgermi agli adulti, loro non hanno capito.  Voglio parlare ai ragazzi che si chiedono che Italia stanno ereditando”. A dichiararlo davanti a un gruppo di bambini e adolescenti raccolti  nella piazza di Arese, cittadina dell’hinterland di Milano, è Salvatore Borsellino, fratello di Paolo, il magistrato ucciso in quella che passò alla storia come la strage di via D’Amelio, a Palermo. L’occasione è il venticinquesimo anniversario di due attentati mafiosi che segnarono un prima e un dopo per questo Paese. Quello di via D’Amelio, nel quale oltre a Paolo Borsellino persero la vita anche i cinque agenti...

23 Maggio 2017

Viaggiare in aereo: ma davvero basta un leggings per rimanere a terra?

scritto da

Vi è mai successo di arrivare al gate e vedervi rifiutare l'imbarco in aereo perché eravate vestiti in modo "non appropriato"? A due adolescenti americane è capitato davvero. Le giovani stavano per prendere l’aereo all'aeroporto di Denver ma la compagnia aerea United Airlines ha negato loro l'imbarco proprio a causa dei leggings che indossavano. Il divieto pare fosse legato al tipo di biglietto con cui viaggiavano: una speciale tariffa dipendenti che obbliga di fatto chi vola al rispetto del dress code previsto per i dipendenti della compagnia (che esclude infatti i leggings elasticizzati, i jeans strappati, le magliette corte, i...

23 Maggio 2017

Capaci 25 anni dopo: come si spiega la legalità ai bambini?

scritto da

“Maestra, non è giusto! Sara ha preso il mio giocattolo!” Non è giusto. Questa esclamazione è una di quelle che ascolto più di frequente, in classe, da parte dei miei alunni. Spesso mi sono interrogata su come e quando sia corretto spiegare ai bambini il significato di giustizia, e, ogni volta, mi sorprendo a constatare quanto, invece, in loro ci sia qualcosa di innato oltre che di appreso. Ciò che è giusto o sbagliato lo imparano, certo, in famiglia ascoltando le primissime regole che la mamma e il papà utilizzano in casa, e poi osservando il comportamento di tutti i componenti del nucleo familiare. La scuola, però,...

23 Maggio 2017

Mafie, giovani e periferie: un dossier accende i riflettori nel 25esimo anniversario di Capaci

scritto da

Ragazzini che lasciano la loro casa nella speranza di un futuro migliore. Sognano l'avventura e, a differenza di altri coetanei più fortunati che si identificano solamente con i protagonisti dei romanzi di Jules Verne, loro a timonare in mare aperto, alla mercé di trafficanti di uomini, ci si ritrovano davvero. E finiscono per macchiarsi di reati come l'omicidio o la strage, senza neanche rendersene conto. Al 23 gennaio 2017 sono 88 i baby scafisti in carico ai Servizi della giustizia minorile, 16 di loro si ritrovano reclusi in un istituto penale per minorenni, 54 in una comunità privata. La maggior parte è approdata dal mare sulle...

22 Maggio 2017

Domande su Brexit? Qualche risposta da Massimiliano Mazzanti, Console Generale Italiano a Londra

scritto da

“Vengo a fare l’università in UK?” mi chiede mia sorella diciassettenne. “Accetto una proposta di lavoro a Londra?” mi domanda un mio amico belga. “Puoi prendere il passaporto inglese?” mi sollecita un collega britannico. Nel mio piccolo, questi dubbi post-Brexit sono probabilmente rappresentativi di quelli di tanti italiani che stanno considerando di venire a studiare/lavorare in UK, e quelli che sono qui e che temono di essere mandati via. E così ho pensato, in cerca di qualche risposta, di andare direttamente dall’autorità in materia: il Console Generale d’Italia in Inghilterra e Galles, Massimiliano...

22 Maggio 2017

Il Lavoro Agile libera tutti: le città, le imprese e le persone

scritto da

Se il lavoro sta diventando sempre più fluido e se i giovani ambiscono a ruoli complessi e trasversali, lo smart working è l’unica leva organizzativa che può far rinascere le aziende e renderle più attrattive ed inclusive. Oggi sempre più aziende adottano questa modalità di lavoro con una media di due giorni agili a settimana. Il lavoro agile sta liberando tutti: le città, le organizzazioni, le persone. Libera le città dal traffico e dall'inquinamento ambientale: è stimato che ogni smart worker contribuisce a diminuire 371kg di emissioni di CO2 (secondo l’Osservatorio del Politecnico di Milano). Invita anche a...

22 Maggio 2017

Svitolina principessa al Foro mentre la Wta è alla ricerca di una regina

scritto da

Una girandola di nomi. Alla vigilia della 74esima edizione degli Internazionali BNL d’Italia il pronostico per la vittoria finale nel Wta Premier Five capitolino (montepremi di 3.076.495 dollari) era quanto mai incerto. Maria Sharapova, Simona Halep, fresca vincitrice del Wta Premier Mandatory del Mutua Madrid Open, Garbine Muguruza, Angelique Kerber, Venus Williams. Invece a spuntarla, a sorpresa, è stata Elina Svitolina, testa di serie n. 8 del main draw romano, n. 11 nel ranking mondiale, che ha battuto in finale la rumena Simona Halep (t.d.s. n. 6) con il punteggio di 4/6 7/5 6/1. È la prima volta che una tennista ucraina...