11 Ottobre 2017

Oggi nel mondo è #OrangeRevolution

scritto da

Rosa non è il colore delle femmine. Il rosa si contrappone all'azzurro dei maschi e innesca il confronto, che quasi sempre è a vantaggio di questi ultimi. Oggi il colore delle femmine è l'arancione. Il colore della parità. E siccome la parità tra uomini e donne resta un concetto rivoluzionario, oggi è il giorno della Rivoluzione arancione, o #OrangeRevolution per dirla alla maniera dei social. L'hashtag è stato lanciato da Terre des Hommes per celebrare la sesta edizione della Giornata Mondiale delle Bambine proclamata oggi dall’Onu. Le bambine, nel mondo, sono un miliardo e cento milioni. Di queste, il 35% ha...

05 Ottobre 2017

Il congedo lavorativo per le donne vittime di violenza, un diritto ancora poco conosciuto?

scritto da

Sono "solo" 150 le donne che, da luglio 2015, hanno usufruito del congedo previsto per le vittime di violenza. "Davvero poche rispetto alla portata del fenomeno”, secondo il presidente dell'Inps Tito Boeri, che ha diffuso per la prima volta questo dato. In Italia il 31,5% delle donne tra 16 e 70 anni ha subito nel corso della propria vita una qualche forma di violenza fisica o sessuale. Sono 6 milioni e 788mila, secondo l'Istat. Come mai un numero così ridotto di fronte a un fenomeno strutturalmente e drammaticamente diffuso nel nostro Paese? Per Boeri  "è il segno che molte donne non sono consapevoli di poter godere di...

06 Settembre 2017

Lo stupro di Rimini, i femminicidi e il rapporto Cox

scritto da

    Un'estate calda anche sul fronte della violenza di genere. I fatti di Rimini, cioe' lo stupro di gruppo della ragazza polacca, sono sotto gli occhi di tutti. Ma quest'estate è stata funestata anche da episodi di violenza fisica, oltre che sessuale, nei confronti delle donne. Basti ricordare il femminicidio commesso a Palmanova i primi di agosto. Al di là della cronaca, che si commenta da sé, la cornice che ospita siffatti episodi di violenza e' ben circoscritta dai lavori della commissione Jo Cox, denominata cosi' in ricordo della deputata britannica assassinata. La relazione della commissione, fortemente voluta dalla...

22 Agosto 2017

La quotidianità degli uomini di potere che trattano le donne con poco rispetto

scritto da

  La violenza può avere molte forme: fisiche, mentali ed emotive. La violenza è tutto ciò che ti spinge contro la tua volontà. Essendo stata vittima di tutte queste forme di violenza, capisco quanto stigma ci sia ancora intorno alle vittime. E capisco quanto facilmente un aggressore possa aggirare la legge. Gli ordini restrittivi aiutano solo parzialmente e solo dopo il fatto. Sono la comunità, la famiglia e i valori fondamentali che insegniamo ai nostri figli che possono cambiare lo standard da essere "OK" essere perseguitati dal vostro capo, collega o partner a "NON essere OK"; dal sentirsi colpevole per essere stata...

19 Luglio 2017

Un nuovo bando da 9,7 milioni contro femminicidi e violenza sui minori

scritto da

    Cinque  nuovi casi di femminicidio hanno funestato la parte centrale del mese di luglio. Accendendo ancora una volta un faro sul problema della violenza di genere. I centri anti violenza denunciano spesso la carenza di fondi necessari per lavorare. E intanto è arrivato un nuovo bando europeo che finanzia 9,7 milioni e scade a novembre. Con l'obiettivo di combattere la violenza contro minori e donne a partire dalle fondamenta, cioè cambiando alla base una mentalità. E arrivando fino al trattamento del colpevole. COM'E' COSTRUITO IL BANDO.  Il nuovo bando europeo è stato pubblicato nell’ambito del programma di...

18 Maggio 2017

Tredici: una serie tv per chi vuole capire bullismo e cyberbullismo

scritto da

Mentre in Italia viene finalmente approvata la legge sul cyberbullismo, che consente ai minorenni al di sopra dei 14 anni di chiedere direttamente ai gestori di siti e social network di oscurare, rimuovere o bloccare entro 48 ore un dato contenuto, senza dover ricorrere agli adulti, impazza sui social la discussione su Tredici (“13 Reasons Why” il titolo originale), la serie tv di casa Netflix tratta da un libro di Jay Asher. Uno spunto interessante e senza retorica sull'adolescenza e sul complesso fenomeno del bullismo. Hannah Backer ne è la protagonista. Una cascata di capelli neri, sguardo vivo e intelligente, un lavoretto in...

26 Aprile 2017

Il 25 aprile, una panchina rossa e la lotta alla violenza di genere

scritto da

Ieri si è celebrato il 25 aprile, festa della Liberazione, per ricordare lo stesso giorno di 72 anni fa, quando l'Italia venne liberata dal fascismo e dall'occupazione nazista. Ma c'è anche chi ha arricchito questa ricorrenza di un significato simbolico in più: la lotta di una città, Lucca, unita contro la violenza di genere. Nel centro toscano, l'associazione di volontariato La città delle donne ha infatti lanciato l'iniziativa 'Non la solita panchina' e ha invitato chiunque volesse parlare dell'argomento o intendesse lasciare una testimonianza anche con la sola presenza a recarsi alla panchina rossa di piazza del San...

24 Aprile 2017

Il super-macho di Kadryrov e le fobie sotterranee: quanto fa riflettere il caso ceceno?

scritto da

“Tu con gli occhi tristi non scoraggiarti, ho capito che è difficile prendere coraggio, in un mondo pieno di gente puoi perdere tutto di vista e l'oscurità dentro te può farti sentire così piccolo. Ma io vedo i tuoi colori veri che risplendono dentro te, vedo i tuoi colori veri ed è per questo che ti amo, quindi non avere paura di mostrarli. I tuoi colori veri, I colori veri sono belli come un arcobaleno”. Era il settembre del 1986 quando Cindy Lauper lanciava nelle hit di tutto il mondo True Colors, il famosissimo singolo che diventerà una degli inni più amati dalla comunità LGBT*, una canzone simbolo che sprona a non...

23 Marzo 2017

Sono la madre di un bullo?

scritto da

E’ di una settimana fa la notizia di un agghiacciante episodio di violenza e bullismo che ha visto finire in carcere quattro minorenni tra i 15 e i 16 anni. Le accuse: concorso in violenza sessuale, riduzione in schiavitù, pornografia minorile, violenza privata aggravata. Agghiaccianti, appunto. E se succedesse a me? Quando si diventa genitori o anche quando si supera una certa età o fase di vita, è inevitabile, cambia il punto di vista. E se prima si riusciva a mantenere una certa distanza da fatti raccontati, l’identificazione diventa quasi automatica e la domanda imprescindibile: “Cosa farei se succedesse a me?”. E il...

08 Marzo 2017

L’otto marzo 2017 è diverso dai precedenti

scritto da

Ospitiamo il contributo di Ottavia Voza, responsabile Arcigay Diritti e Politiche Trans: La piattaforma di rivendicazioni elaborata nell’ambito del movimento “Non una di meno” recupera, con lo sciopero internazionale a cui hanno aderito attiviste di 40 Paesi, il valore politico e culturale dei movimenti femministi degli anni settanta, un percorso verso la conquista del diritto all’autodeterminazione che il carattere rituale e melenso della “festa delle mimose” aveva ampiamente depotenziato. Come donne trans, vittime di una discriminazione multipla, non possiamo non condividere l’approccio intersezionale di questa...