06 Ottobre 2017

Racchette e abitudini: i rituali e le scaramanzie dei campioni di ieri e di oggi

scritto da

    Abitudini legate alla pratica agonistica, al quotidiano o all’ambiente familiare. Le hanno le tenniste e i tennisti professionisti, così come i pongisti e qualunque altro atleta, professionista o no, così come, probabilmente, molti di noi. Alcuni li manifestano, altri le nascondono, alcuni le vivono inconsciamente, altri cercano di soffermarsi su di esse per modificarle. Il giornalista Marco Mazzoni e la psicoterapeuta Marcella Marcone hanno prima raccontato e poi studiato rituali e scaramanzie nei quali, a volte, è facile riconoscersi. Ma cos’è un’abitudine? È quell’automatismo motorio o mentale,...

28 Settembre 2017

Donne arbitri, tra insulti (ancora troppi) e prime volte (troppo poche)

scritto da

  Le storie, i nomi e i volti sono diversi eppure, tutte, continuano a fare notizia. Sia che si tratti di una donna che arbitra un incontro di tennis tra uomini sia che abbia il fischietto in mano in una partita di calcio della massima serie del campionato tedesco maschile. Il comune denominatore è lo stesso: una donna che arbitra una competizione agonistica maschile fa notizia, un uomo che arbitra un incontro tra donne passa sotto silenzio semplicemente perché è normale e nella logica delle manifestazioni sportive. Due nomi sono tornati all’attenzione delle cronache nelle ultime settimane. Il primo è quello di Eva...

17 Luglio 2017

Una donna dietro ai successi di Roger Federer: Mirka Vavrinec, sua moglie

scritto da

    Dietro un grande uomo c’è sempre una grande donna. Quante volte abbiamo sentito questa frase. Si tratta di un luogo comune o di un modo politically correct per dare anche alle donne - mogli, compagne, figlie o madri che siano - un ruolo di rilievo nel successo di uomo?  Oppure, semplicemente, i traguardi che riesce a raggiungere un uomo sono spesso condivisi con la sua donna e possono considerarsi successi di coppia? In questo caso è, sì, lui, l’esecutore materiale dell’impresa, a guadagnare le copertine e le prime pagine dei giornali ma dietro quell’impresa c’è un lavoro di squadra, una condivisione di...

10 Luglio 2017

Wimbledon, tra Federer e Nadal, spazio alle mamme tenniste

scritto da

“Dopo la maternità ho capito, ancor di più, quanto siamo forti noi donne e quanto lo sono le mamme”. Parole di Victoria Azarenka, la tennista bielorussa che si è qualificata per gli ottavi di finale del torneo di Wimbledon, dopo essere tornata alle competizioni a soli sei mesi dalla nascita del suo primogenito, Leo Alexander. In occasione dell’appuntamento sull’erba londinese, l’ex numero 1 del mondo ha parlato dell’esperienza della maternità per un’atleta professionista. “Non è così tremendo come molti possono pensare ma è certamente una decisione che va ponderata: devi essere disposta a prenderti una pausa e...

12 Giugno 2017

Jelena Ostapenko, dall’Avvenire di Milano alla vittoria del Roland Garros

scritto da

Un sogno diventato realtà. È questo per Jelena Ostapenko il trionfo al Roland Garros. Prima lettone nella storia a conquistare lo Slam parigino, la ventenne di Riga ha battuto in finale la favorita della vigilia, la rumena Simon Halep con il punteggio di 4/6 6/4 6/3. Per lei un assegno da 2,1 milioni di euro spettante alla vincitrice, un balzo nella classifica mondiale Wta dalla posizione n. 47 alla n. 12 e un sogno da proseguire per far sì che non rimanga un successo isolato, imputabile all’attuale vuoto di potere nel circuito femminile con una n. 1, la tedesca Angelique Kerber capace di diventare la prima leader del ranking...

16 Aprile 2017

Francesca Schiavone vince a Bogotà e si regala il Roland Garros

scritto da

Dalla mancata wild card agli Internazionali BNL d’Italia a un posto nel tabellone principale del Roland Garros. Francesca Schiavone , classe 1980, continua a scrivere la storia del tennis italiano, e non solo. A 36 anni e 10 mesi, la milanese vincendo il torneo Wta International di Bogotà, dotato di un montepremi di 250mila dollari, si è garantita un posto nel main draw parigino, quel torneo del Grande Slam che l’ha vista trionfare nel 2010 (prima azzurra capace di farlo in singolare) e poi ancora finalista l’anno successivo. Al Club Los Lagartos, l’azzurra ha battuto in finale la spagnola Lara Arruabarrena, dodici anni più...

15 Marzo 2017

Caso Sharapova, Sergio Palmieri: “non capisco le polemiche, ci sono delle regole”

scritto da

Wild card sì, wild card no. Maria Sharapova non è ancora tornata alle competizioni e già fa parlare di sé. O meglio, forse, non si è mai smesso di parlare dell’algida russa. La ridda di dichiarazioni che sta scatenando l’approssimarsi del suo rientro ufficiale in campo, sta creando un caso che, a leggere le regole, semplicemente sembra non sussistere. La data fatidica sarà mercoledì 26 aprile, quando l’ex n. 1 del mondo, dopo una squalifica di quindici mesi per doping, potrà tornare a giocare in un torneo ufficiale perché in esibizione è già scesa in campo. Gli organizzatori dei tornei in calendario da quella...

05 Febbraio 2017

Un secondo. Game. Set. Match.

scritto da

La palla da tennis è una sfera di gomma ricoperta di feltro, di solito giallo. Ha in diametro di poco più di 6,5 centimetri. Quante ne hai colpite nella tua carriera? Non ci hai mai pensato, ma diresti miliardi, non milioni. La palla da tennis pesa meno di 60 grammi. Ma quella che hai in mano sembra di diversi quintali. Nessuna palla che hai mai sollevato è mai stata così pesante, ne sei certo. Peccato che nel tennis non esista il pareggio. Ti viene da pensarlo mentre la palla compie il suo arco stretto sopra la tua testa, e mentre la scagli con tutta la forza che puoi verso la linea centrale di Rafa Nadal. Una divinità del...

27 Gennaio 2017

Serena Williams: "se fossi un uomo sarei già considerata la più forte di tutti i tempi"

scritto da

La sua carriera è come una rincorsa continua. Dopo aver raggiunto il record di Steffi Graf a 22 vittorie Slam lo scorso anno vincendo sull’erba di Wmbledon, il 2017 di Serena Williams è iniziato agli Australian Open, torneo che si è aggiudicata già cinque volte, con la rincorsa ai 24 titoli di Margaret Court. “Ancora con questa storia…”, si lamenta la 35enne tennista americana alla rincorsa anche di quel primo posto nella classifica mondiale, suo per 187 settimane, che la tedesca Angelique Kerber le ha scippato proprio lo scorso anno al torneo di casa, gli US Open, e che adesso potrebbe riconquistare  vincendo a...

15 Gennaio 2017

Australian Open: Destanee Aiava è la prima millenial nel tabellone principale di uno Slam

scritto da

Quando si dice il destino. Sì perché Destanee Aiava c’è l’ha scritto proprio nel nome. La 16enne australiana sarà infatti la prima tennista nata nel nuovo millennio a partecipare a un torneo del Grande Slam. Lo farà a Melbourne, la città nella quale è nata il 10 maggio 2000. Il suo esordio nel tabellone principale degli Australian Open, al via il 16 gennaio, sarà addirittura duplice perché la giovane tennista aussie si è guadagnata un posto tra le 128 giocatrici in singolare grazie al titolo vinto ai campionati australiani under 18 e sarà in gara anche in doppio, in coppia con Alicia Smith, con la quale ha vinto i...