12 Giugno 2018

Conosciamo i nostri ragazzi? 5 pregiudizi sulla Generazione Z

scritto da

    Dopo i Millennial, arrivano i giovanissimi della Generazione Z, i nati tra il 1996 e il 2010. Li vediamo uscire da scuola, fare sport, leggere ed essere sempre connessi. Sono i nativi digitali perché non hanno mai vissuto l'era analogica: non sanno cosa siano telefoni fissi, floppy disk e video cassette. Eppure non sono come sembrano, pensiamo di conoscere i nostri adolescenti ma in questo caso sono più i pregiudizi a dare loro un volto che fatti concreti. La distorsione cognitiva più ricorrente è il cosiddetto "anchoring bias": ci basiamo sulla conoscenza che abbiamo dei Millennias per formulare giudizi sulla...

24 Aprile 2018

Il valore dei soldi per la Generazione Z

scritto da

    Ancora piccoli ma con le idee chiare anche sui soldi: ecco il rapporto con il denaro delle ragazze e dei ragazzi della cosiddetta Generazione Z, che comprende un età tra i 18 e i 23 anni. Non sorprende questo ritratto di una generazione che è nata e cresciuta in un periodo di crisi, discontinuità dei mercati internazionali, instabilità, forti mutamenti sociali e  rapida innovazione digitale. Questi ragazzi si contraddistinguono per essere molto concreti, disposti a lavorare sodo e risoluti nelle loro scelte. Nella ricerca Nielsen sugli stili di vita generazionali, un terzo degli intervistati della Generazione Z (32%)...

20 Luglio 2017

Maya Reik la stilista israeliana teenager che produce in Italia

scritto da

  Maya Reik si è innamorata della moda italiana durante un viaggio a Roma, quando aveva solo sei anni anni. "Ricordo di essere rimasta affascinata dal modo di vestire delle donne, così diverso da ciò a cui ero abituata a vedere in Israele. Mi sembrava di essere dentro un vecchio film, e l'unica cosa che desideravo era continuare a farvi parte" racconta ad Alley Oop. Così, mentre la maggior parte dei bambini non riusciva ancora a distinguere il dritto e il rovescio dei pantaloni, lei decideva di diventare una stilista. Attenzione: a dispetto della solennità delle parole, Maya Reik non è una vecchia signora impellicciata...

12 Aprile 2017

Chi gioca a Pokemon Go con i propri figli, fa molto di più che giocare (o forse no?)

scritto da

Al parco gironzolando fra altalene e scivoli. In spiaggia schivando pallonate e asciugamani stesi per terra. Fuori da un ristorante aspettando che arrivi l'ordinazione. La scorsa estate erano ovunque e non si poteva fare a meno di notarli: erano i papà e le mamme che cellulari alla mano trascinavano i figli in una stravagante ricerca virtuale di bestioline strane, fra puntate a fare rifornimenti strani e battaglie in palestre multicolore. La mania di Pokemon Go aveva risparmiato pochi e ingabbiato i più in un confronto a distanza con amici e parenti per una collezione di figurine impalpabili. A distanza di meno di un anno i...

17 Febbraio 2016

Astrosamantha, il mito delle teenager arriva al cinema (trailer)

scritto da

Previste code fuori dai cinema, l'1 e il 2 di marzo, quando nelle sale italiane verrà proiettato il film documentario "Astrosamantha – la donna dei record nello spazio" di Gianluca Cerasola. Quando andavo al liceo, la maggior parte delle mie compagne voleva fare l'insegnante. Qualcuna l'avvocato, qualcun'altra la psicologa. Fate la stessa domanda a una teenager di oggi: il 34% di loro vuole diventare Astrosamantha. Non Emma Marrone. Sorpresi? Lo dicono i numeri di alcune ricerche che TNS ha presentato insieme ad alcuni membri della Commissione Cultura, Scienza e Istruzione alla Camera dei deputati, e che racconta le...