11 Giugno 2018

Calcio, la nazionale femminile al Mondiale? Un orgoglio, nessuna rivalsa sugli uomini

scritto da

    Lo dichiarano, lo ripetono, continuano a dirlo. Le azzurre della nazionale di calcio femminile, battendo per 3-0 il Portogallo allo stadio Artemio Franchi di Firenze, hanno staccato il biglietto per il Campionato dl Mondo che si svolgerà in Francia il prossimo anno. Un risultato storico che mancava alla nazionale femminile da vent’anni. “E’ un grande orgoglio, una gioia immensa”, - le prime parole della ct Milena Bertolini. Lei, come le sue giocatrici, non vogliono sentir parlare di rivalsa nei confronti dei colleghi uomini. “La mancata qualificazione della nazionale maschile? Ci ha perso tutto il movimento. È...

01 Giugno 2018

Calcio: l’Italia femminile a Coverciano per la sfida dell’8 giugno con il Portogallo

scritto da

    La vigilia della sfida Italia-Portogallo valida per la qualificazione al Campionato del Mondo di Francia 2019 è ufficialmente iniziata. Le azzurre convocate dalla ct Milena Bertolini si sono infatti ritrovate al Centro Tecnico Federale di Coverciano per preparare l’incontro che, in caso di vittoria, garantirebbe alle azzurre la storica qualificazione alla fase finale del Mondiale che manca da oltre vent’anni. Con i tre punti in palio nella partita in programma l'8 giugno all'Artemio Franchi di Firenze (ore 20,45) l’Italia otterrebbe infatti matematicamente la qualificazione, rendendo così ininfluente l’ultimo match...

11 Aprile 2018

Mondiali2019: l’Italia femminile batte il Belgio 2-1, un altro passo verso la qualificazione

scritto da

    L’Italia del calcio femminile è a un passo dalla qualificazione al Campionato del Mondo di Francia 2019. Le azzurre di Milena Bertolini, allo stadio Paolo Mazza di Ferrara, hanno infatti sconfitto per 2-1 il Belgio. Una vittoria in rimonta per la nazionale italiana che, al gol su rigore della belga Cayman, ha risposto, cinque minuti dopo, con il pareggio di Martina Rosucci e, a dieci minuti dal termine dell’incontro, con la rete di Cristiana Girelli. Un risultato che, davanti a 7500 spettatori, poteva essere ancora più rotondo se il palo non avesse respinto un tiro da fuori area di Manuela Giugliano a pochi minuti...

06 Aprile 2018

Donne di sport, quando il linguaggio del corpo racconta chi sei

scritto da

    Atti come sorridere, saltare, aggrottare la fronte, correre, piegarsi, curvarsi e, in generale, cambiare la nostra postura possono avere un impatto fortissimo sull’umore o sui pensieri che ci balenano nella mente. Ce lo dicono gli studi più recenti nell’ambito della psicologia cognitiva che stanno dimostrando come tutto il nostro modo di considerare noi stessi e la vita possa essere modificato da minuscole variazioni che avvengono nel corpo. Del resto, basta fare l’esperimento di curvarsi con le spalle contratte e lo sguardo verso il basso per due minuti: il nostro tono e la nostra vitalità ne risentono...

26 Marzo 2018

Gli obiettivi di Sara Gama: lo scudetto con la Juve e poi la qualificazione mondiale con la nazionale

scritto da

    Le tribune dello Juventus Stadium sono deserte. Al centro del campo di gioco, però, c’è una calciatrice con in mano una nuova Barbie. La bambola la ritrae perfettamente e indossa la maglia a strisce bianconera. È proprio lei, Sara Gama, capitana della Juventus Women e della nazionale azzurra. In occasione dell’ultima Giornata Internazionale della Donna, l’atleta ha infatti ricevuto la nuova creazione della Mattel “One of a kind”, unica italiana tra le diciassette “Shero”, modelli femminili del presente e del passato che sono diventate fonte di ispirazione per le generazioni future di giovanissime. “Role...

26 Marzo 2018

#DonnediSport: ecco chi sono le protagoniste dell’ebook di Alley Oop e cosa hanno vinto

scritto da

    Sono vincenti. Sono dodici atlete che hanno saputo conquistare il podio ed entrare nella memoria collettiva. Sono dodici italiane che si sono rese protagoniste di imprese epiche. E ci hanno portato con loro. Perché sì, la passione, i muscoli, i pensieri di acciaio che si intravedono in un traguardo sportivo trasformano anche chi guarda. Assistere a un’impresa atletica ci fa sentire tutte un po’ sportive. E in questo ultimo periodo con i risultati delle atlete azzurre alle Olimpiadi invernali, la motivazione, almeno a guardarlo lo sport femminile, è cresciuta. L'idea di lavorare a un ebook dedicato alle donne dello...

20 Marzo 2018

Sofia Goggia: la lezione di una campionessa di dieci anni

scritto da

    “Il sogno della mia carriera agonistica è: vincere le olimpiadi di discesa libera”.   Quando, a poco meno di dieci anni, ti viene richiesto dal tuo allenatore di compilare una scheda di autovalutazione e tu scrivi una frase del genere, gli adulti che ti circondano possono reagire in due modi: farti un buffetto affettuoso, oppure guardare lontano, nel tempo e nello spazio, fino al 2018, fino e Pyeongchang, per vederti salire davvero su quel podio a stringere la tua medaglia. La bambina in questione è in effetti Sofia Goggia, che pochi giorni dopo aver vinto l’oro che sognava da bambina, ha pubblicato in un tweet...