13 Giugno 2018

LGBTQI e salute: quando rivolgersi a un medico può voler dire essere discriminati

scritto da

    Bullizzato e preso in giro dal chirurgo riguardo l’uso dei suoi genitali solo perchè omosessuale. La denuncia risale al gennaio del 2018 e proviene da un ragazzo napoletano che ha vissuto questa esperienza di omofobia presso l’ospedale di Cotugno, Napoli. Non si tratta purtroppo di un caso isolato. Che non tutto il personale medico e sanitario italiano sia adeguatamente formato e preparato per affrontare e rispettare i pazienti LGBTQI è un dato di fatto.  Diversi enti e associazioni, tra cui l'Agenzia per i Diritti Fondamentali dell'Unione Europea, hanno messo in luce come le persone LGBTQI, rivolgendosi a...

17 Aprile 2018

A Taranto si parla della pace e della salute dei bambini e delle madri migranti

scritto da

  Sempre più spesso quando si parla di Taranto, il pensiero corre ai bambini e alla tutela della loro salute. Questa volta, però, la terza città più grande del Sud costituisce l’occasione, lo spunto per parlare della salute di quei bambini – spesso invisibili – che arrivano da lontano, spesso su barconi malmessi, scappando dalla guerra e mettendo a rischio le loro giovani vite. Dopo Vancouver, Beirut, Coventry e Sidney, fa tappa anche in Italia la Presidential Peacebuilding Conference 2018 per parlare di «La tutela della madre e del minore migrante» i prossimi 27 e 28 aprile, organizzata da tutti i distretti italiani di...

07 Febbraio 2018

La generazione dei 30-40 è sotto scacco, un costo economico per l'Italia

scritto da

      Alice, 35 anni, da dieci giornalista precaria. Maria, 40 anni, pensa di lasciare la professione di avvocato, divenuta nella sua esperienza personale troppo incerta, e studia per i concorsi pubblici.  Antonio, 38 anni, ha lasciato il suo lavoro precario all’università e sogna il posto fisso. Sono storie raccolte tra i  30-40enni, una generazione che ha pagato di più delle altre il costo della crisi che li ha investiti proprio mentre cercavano di entrare o di affermarsi nel mondo del lavoro. Ma tutto questo, come spiega Mario Morcellini, commissario Agcom, sociologo e studioso dei mass media, già  prorettore...

06 Febbraio 2018

Nessun bambino dovrebbe essere mascherato da malato

scritto da

                Ci siete mai entrati in un reparto di oncoematologia pediatrica? Avete mai incrociato gli occhi di un bambino malato? Di un bambino che trascorrerà le feste di Natale, Carnevale e probabilmente pure la Pasqua e il suo compleanno alle prese con i crampi allo stomaco della chemioterapia? Che ha i globuli bianchi così bassi che se inciampa nello starnuto di uno sconosciuto rischia la polmonite? In un bambino con la cuffietta in testa a riparare un cranio completamente glabro, lucido di una pelle che ha la stessa sfumatura di grigio della sua faccia? Avete mai sentito quella sensazione di...

28 Dicembre 2017

Siamo proprio sicuri che una bambola parlante sia meglio di una silenziosa?

scritto da

  C’erano una volta le bambole che aprivano e chiudevano gli occhi. Oggi le bambole ridono, piangono, modificano l’espressione del viso, gesticolano, raccontano storie, pongono domande, imparano, interagiscono, osservano e apprendono. Alcune, poi, se adeguatamente nutrite, crescono. Il sogno di ogni bambino. Sono gli smart toys, l’ultima frontiera del giocattolo  - che negli ultimi 50 anni è sempre più tecnologico (a questo link potete trovare alcuni dei giocattoli della vostra infanzia!) – e che sfrutta la rete per offrire funzioni avanzate: dotati di luci, sensori di prossimità e movimento, microfoni, telecamera e...

28 Settembre 2017

Chi insegna ai ragazzi le competenze per vivere in salute?

scritto da

Una volta, ai ragazzi che si affacciavano al mondo del lavoro si chiedevano solide hard skills, il resto non contava. Poi, ci si è accorti che le soft skills sono abilità imprescindibili per dialogare in un mondo compelsso. Ora, si cercano giovani equipaggiati anche di life skills, alias “competenze di vita”. Ma chi gliele insegna? A guardare i dati drammatici sulla fragilità dei Millennials, nessuno. L’Organizzazione mondiale della sanità ne individua una decina: consapevolezza di sé; gestione delle emozioni; gestione dello stress; comunicazione efficace; relazioni efficaci; empatia; pensiero creativo; pensiero critico;...

18 Giugno 2017

Il bene delle donne, segreti per vivere meglio e più a lungo

scritto da

"Le donne sanno fare questa cosa speciale che è calarsi nell’altro. Avvertono la tristezza da una piega delle labbra, il sorriso dalla luce degli occhi. È un’inclinazione biologica, nascono così. Capaci di ascoltare i respiri segreti". Le donne, il loro corpo, la loro mente...quante domande, quanti segreti, quante attenzioni. Eliana Liotta, l'autrice del best seller La Dieta Smartfood torna in libreria con Il bene delle donne, una guida scientifica della salute femminile, firmata per Rizzoli con il senologo Paolo Veronesi, direttore della divisione di Senologia chirurgica allo IEO - Istituto Europeo di Oncologia e presidente della...

17 Maggio 2017

A Roma la corsa 'in rosa' contro i tumori al seno

scritto da

Pronti, partenza e via! ‘Donne in Rosa’ ma non solo… uomini, donne e bambini, amanti della corsa per diletto o corridori esperti, o semplicemente coloro che vogliono sostenere la lotta ai tumori al seno e manifestare solidarietà alle donne che combattono contro la malattia. Roma si prepara al suo tradizionale appuntamento di primavera per ospitare al Circo Massimo, dal 19 al 21 maggio,  per la sua XVIII edizione, la Race for the Cure, una manifestazione di raccolta fondi organizzata dalla Susan G. Komen Italia con un appuntamento aperto a tutti, una tre giorni di iniziative dedicate a salute, sport, benessere e solidarietà,...

26 Gennaio 2017

Flavia Bustreo si ferma nella corsa per la guida dell’OMS

scritto da

La notizia si è fatta attendere. Solo in tarda serata, ieri, al termine di una lunga audizione dei cinque candidati rimasti in corsa per la direzione generale dell’Organizzazione mondiale della sanità, è stata annunciata la short-list da cui il 27 maggio l’Assemblea Generale - a cui aderiscono tutti i 194 paesi membri - sceglierà il successore di Margaret Chan, in carica da ben 10 anni. Flavia Bustreo, la candidata del Governo italiana, purtroppo non ce l’ha fatta, come neppure il francese Philippe Douste-Blazy. Rimangono in gara l'etiope Tedros Adhanom Ghebreyesus, l'inglese David Nabarro e la pakistana Sania Nishtar. Le...

03 Gennaio 2017

Quando la bufala online fa male alla salute

scritto da

La bufala online può servire a vendere di più, a fare più click, a spostare preferenze politiche, fino a far male alle persone: quando si promuovono notizie errate in ambito salute si gioca con la vulnerabilità di pazienti che non trovano risposte dalla medicina tradizionale e di familiari disposti a sperimentare qualsiasi cosa e a pagare cifre esorbitanti per alleviare il dolore dei propri cari. Eppure oggi la comunicazione della salute è fatta principalmente online: secondo un’indagine Medipragma l’81% degli Italiani dichiara di cercare in rete informazioni su sintomi, diagnosi, malattie e cure. Se però nel 58% dei casi le...