03 Luglio 2018

Street art, nuova incursione di Banksy a Parigi, là dove osano i topi

scritto da

    I topi sono animali reietti, fastidiosi, per molte persone disgustosi. Nell’immaginario comune vanno sgominati, non importa se utilizzando il veleno per antonomasia, quello per topi appunto, che porta l’animale alla morte solo dopo atroci e lunghe sofferenze. Forse in passato abbiamo addomesticato i gatti proprio per avere dei poliziotti efficienti a disposizione, contro questi piccoli delinquenti delle credenze. Eppure i topi sopravvivono a tutte le nostre trovate: vivono nell’ombra, nascosti e pronti ad appropriarsi di un territorio in cui la presenza umana si faccia debole, non appena se ne presenti l’occasione....

15 Giugno 2018

Minori stranieri non accompagnati: la fotografia nell’Atlante di Save the Children

scritto da

    A pochi giorni dalla Giornata Mondiale del Rifugiato, che sarà celebrata il prossimo 20 giugno, arriva la seconda edizione dell’ “Atlante dei minori stranieri non accompagnati - Crescere lontano da casa” di Save the Children. Nel 2017 sono stati ospitati nel sistema di accoglienza 18.300 minori soli, di cui la metà in Sicilia. Solo il 3% è andato in affido, mentre sono più di 1.200 i minori di 14 anni (pari al 6,7%). Ma ciò che allarma è il numero degli irreperibili: sono considerati tali i minori stranieri non accompagnati per i quali è stato segnalato dalle autorità competenti alla Direzione Generale...

12 Giugno 2018

Migranti: nella battaglia dei numeri continuano a perdere i più deboli

scritto da

    Nella battaglia dei numeri chi continua a perdere sono sempre i più deboli, che siano donne, bambini, minori non accompagnati o persone con difficoltà. Eppure la fredda contabilità dovrebbe far capire l’entità dei problemi, aiutare a comprendere la dimensione e le fattezze dei fenomeni, sostenere la formulazione di idee, opinioni e concetti. Invece, non è così. Tutti a parlare senza cognizione di causa. I numeri “parlano”, eccome se parlano. Raccontano tanto di quella che da molti è considerata la “minaccia dell’invasione”. Eppure si parla da tempo di crollo degli sbarchi. In queste ore concitate, abbiamo...

12 Gennaio 2018

In The Crossing: l'arte di Carlos Motta che racconta i rifugiati LGBTQI

scritto da

"Ho indossato così tante maschere. Una con la mia famiglia, una con i miei amici eterosessuali, e una con i miei conoscenti gay. Vivevo nel terrore di essere arrestato, ucciso, rapinato o di cadere in disgrazia". Sguardo fisso sulla telecamera e oggi lucidi, racconta così la scelta di abbandonare la sua nazione d'origine e fuggire nei Paesi Bassi, uno dei protagonisti di "In The Crossing" dell'artista colombiano Carlos Motta. Si tratta di un progetto artistico - esposto allo Stedelijk Museum di Amsterdam - composto da 11 ritratti video di rifugiati LGBTQI provenienti da Egitto, Iran, Iraq, Marocco, Siria e Pakistan che...

29 Dicembre 2017

Berlino, quando lo yoga aiuta a superare i traumi delle donne migranti

scritto da

    «Soltanto se ci si sente a casa dentro se stessi è possibile sentirsi a casa in un Paese straniero»: queste le parole con cui Bettina Schuler illustra le ragioni che nel 2014 l’hanno spinta ad attivare lezioni di yoga per donne rifugiate a Berlino e nel 2016 a fondare citizen2be, un’associazione non profit volta ad assistere i nuovi arrivati nel processo di integrazione in Germania. Scrittrice, giornalista e istruttrice di yoga di professione, Bettina concepisce questa disciplina come una terapia del trauma, ispirandosi al metodo sviluppato dall’americano David Emerson, il fondatore del Trauma Center di Brookline in...

09 Ottobre 2017

7 Millennals su 10 sono disposti ad accogliere i rifugiati nel proprio Paese

scritto da

    L'estate che ci siamo appena lasciati alle spalle é stata contraddistinta dal dibattito sulla questione dei migranti e richiedenti asilo. Se ne é parlato molto in tv e sui giornali. Tra notizie, commenti e smentite non sempre il dibattito è stato all'altezza della complessità del problema. Spesso si è assistito ad episodi di intolleranza alimentati da bufale e polveroni mediatici. La solidarietà però trova casa tra le generazioni più giovani. Secondo un'indagine promossa dal World Economic Forum 7 Millennals su 10 sarebbero disposti ad accogliere i rifugiati nel proprio Paese. Il Global Shapers Annual Survey...

20 Luglio 2017

Pari opportunità: tre belle storie di inclusione nel mondo del lavoro

scritto da

      Quando si parla di pari opportunità nel mondo del lavoro, spesso pensiamo solo al gender gap, dimenticandoci di tutte le situazioni di grave svantaggio che possano rendere difficile l’inserimento e lo sviluppo professionale delle persone nella nostra società. Ma basta guardare un po’ oltre il nostro naso per renderci conto di quante situazioni di disagio ci circondano, ognuna con le sue peculiarità. Da chi è diversamente abile, a chi è disoccupato da lungo tempo, a madri con carichi familiari, ai rifugiati, a persone affette dalla sindrome di down, a donne che hanno subito violenza, ecc. Tutte situazioni...

05 Aprile 2017

Minori non accompagnati: per la Garante Albano "soddisfazione per la nuova legge ma occhi all'applicazione pratica"

scritto da

Nel 2016 sono arrivati in quasi 26mila; da inizio gennaio al 6 marzo erano già sbarcati in Italia in 2.230. Parliamo dell’emergenza dei minori stranieri non accompagnati, i bambini e gli adolescenti migranti che arrivano, soli, senza una famiglia, nel nostro Paese in numero crescente.  E’ uno dei temi caldi che a inizio anno Filomena Albano, Garante nazionale per l’infanzia e per l’adolescenza, aveva denunciato tra i problemi più impellenti da risolvere nell’ottica di garantire i diritti dei bambini e degli adolescenti. Da qualche giorno sui minori non accompagnati c’è, dopo tre anni di stallo, una legge. Che, tra le...