17 Marzo 2017

Visione, leadership e strategia. Le carte messe in capo dalle manager premiate da Aldai

scritto da

La presenza di oltre il 50% di uomini tra il pubblico della cerimonia del Premio “Merito e Talento 2017” - l’iniziativa lanciata cinque anni da Paola Poli, coordinatrice del Gruppo Minerva di Aldai-Federmanager - che si è svolta ieri sera (15 marzo) a Palazzo Marino, è un buon segno. Non è stato così nelle edizioni precedenti, frequentate soprattutto da donne interessate ad ascoltare e condividere un riconoscimento importante, l’unico dedicato esclusivamente alle manager del settore industria in Lombardia, che si sono distinte nella loro carriera. E’ bene ricordare che quando si parla di Aldai ci stiamo riferendo alla...

08 Dicembre 2016

Le donne chiedono l'aumento quanto gli uomini, ma lo ottengono più di rado

scritto da

Uno dei primi libri scientifici sul gender pay gap risale a una dozzina di anni fa. Il titolo non lasciava dubbi sul motivo del divario: Women don’t ask. Negotation and gender divide. Quindi secondo le autrici - Linda Babcock, economista e Sara Laschever, esperta del tema – la responsabilità dell’insuccesso ricadeva sulle spalle delle donne. Ricordo che lo lessi con avidità, sottolineando diverse parti. In sintesi il messaggio per le lavoratrici era: non sapete contrattare, ma imparate perché negoziare è una necessità. Per le aziende: discriminare non conviene, meglio usare tutto il capitale intellettuale a...

28 Ottobre 2016

Lavoriamo ogni giorno 3 ore di troppo

scritto da

Lo striscione di questa pubblicità progresso campeggia da anni in Corso Buenos Aires a Milano. La faccia della donna è funerea e la frase è una condanna: nel mondo del lavoro essere donna non paga abbastanza. La donna, decisamente vittima, tiene in mano una banconota da 7 euro. Se l’informazione visiva non bastasse, il testo prosegue informando che “oggi le donne vengono pagate fino al 30% in meno rispetto agli uomini”. La chiusura è ancora più cupa: Essere donna è ancora un mestiere complicato. Diamogli il giusto valore. Chi ha criticato la comunicazione del Fertility Day sembra non essersi invece accorto di questo...

23 Aprile 2016

Come reagiscono le bambine di fronte a paghette più basse di quelle dei bambini?

scritto da

In settimana ho scritto un post sul legame fra differenza di paghetta fra bambini e bambine e la differenza salariale fra colleghi da adulti. Molti gli scettici e quanti hanno liquidato l'argomento con un "non esiste", ma:

le differenze salariali fra colleghi con pari mansioni e competenze sono certificate dalle istituzioni (Istat, Eurostat). Le differenze di paghette sono certificate dalle istituzioni (Istat) Il legame fra i due "fatti" sta a noi leggerlo. Pensate davvero non ci sia?

Il problema non è solo italiano. E' Europeo, americano, mondiale. Allora ricominciamo dai bambini. Loro come reagiscono se una volta fatto lo...