09 Agosto 2018

Arjola Dedaj, con lo sport e il lavoro alla conquista dei sogni. Oltre le barriere

scritto da

    Arjola ha 35 anni, una positività contagiosa anche solo in una chiacchierata e una grinta che ispira. Albanese di origine, naturalizzata italiana, Arjola è una sportiva da medaglia d'oro, una donna che lavora, una compagna innamorata e, tra poco, una mamma. Ipovedente dalla nascita per una retinite pigmentosa che è peggiorata gradualmente, Arjola oggi percepisce solo la luce e il buio. Ma questa è solo uno dei suoi tratti, non certo quello che colpisce di più ascoltandola parlare. "Negli anni - dice - ho capito che siamo tutti uguali, ognuno con le proprie caratteristiche. E capire questo è stato uno dei miei punti...

14 Maggio 2018

Paralimpiadi, il sogno di Arianna Sacripante verso Tokyo 2020

scritto da

  Lei è Arianna Sacripante, 25 anni, sincronette romana con la sindrome di down che nel 2016 ha vinto l’oro ai “Trisome Games”. Lui è Giorgio Minisini, 22enne romano anche lui, protagonista del nuoto sincronizzato italiano, medaglia d’oro nel duo misto tecnico con Manila Flamini ai Mondiali di Budapest dello scorso anno. I due gareggeranno insieme, questo fine settimana, a Kyoto, in Giappone, in occasione del 27° Para Syncronized Swimming Festival, tappa verso le paralimpiadi di Tokyo2020. La coppia, che si è allenata ed esibita già diverse volte in Italia sotto la guida del tecnico federale Sabrina Bernabei,...

06 Novembre 2017

Martina Caironi, un'atleta all'Agenzia spaziale europea

scritto da

    «Verso l'infinito... e oltre!»   Era il motto dell'astronauta Buzz Lightyear, protagonista di Toy Story, ma si sposa bene anche con l'ultima avventura di Martina Caironi, campionessa paralimpica bergamasca classe 1989. Martina sarà la prima ambasciatrice dell'iniziativa “Esa grand challenge”, lanciata dall'Agenzia spaziale europea per sostenere l'innovazione e la creazione di nuovi ecosistemi imprenditoriali. Lo scorso 13 ottobre a Parigi Martina Caironi ha partecipato al “Global space economic workshop” dove ha tenuto un discorso per far riflettere sull’importanza dell'investire in tecnologia facendo...

19 Settembre 2016

Paralimpiadi. Da Bebe Vio a Martina Caironi, le portabandiera che vincono

scritto da

Hanno conquistato l’Italia, e non solo, con le loro imprese sportive ma soprattutto con i loro sorrisi e le loro emozioni. Sono le atlete della squadra paralimpica italiana che torna da Rio de Janeiro con 39 medaglie complessive (10 ori, 14 argenti e 15 bronzi), 11 in più di quelle conquistate dai colleghi normodotati nei Giochi di agosto. Per entrambe le spedizioni le medaglie vinte quattro anni fa a Londra erano state 28. Ad aprire e chiudere le paralimpiadi brasiliane è stata la portabandiera azzurra, alla cerimonia d’apertura, Martina Caironi argento nel salto in lungo T42 e oro nei 100 metri T42. Il primo podio Martina lo ha...

18 Settembre 2016

Un secondo. Il sogno grande di Bebe Vio

scritto da

Mi chiamo Beatrice, ma tutti mi chiamano Bebe, ho diciannove anni, e sono una schermitrice. Una schermitrice senza braccia e senza gambe, per la precisione. A undici anni me le hanno tagliate per colpa di un cosino piccolo piccolo ma feroce, con un nome quasi buffo, meningococco. Mica potevo dargliela vinta, a quel cosino lì. Io volevo la mia vita. Sono una ragazza fortunata, quando lo dico vedo la gente sgranare gli occhi, eppure io sono davvero fortunata. Perché sono viva e respiro. Perché faccio un sacco di cose, ma nessuna da sola, c'è la mia famiglia con me. E perché sono capace di sognare in grande. E adesso sono a un...

30 Luglio 2016

Verso Rio 2016, i Pesci Combattenti pronti a scendere in vasca

scritto da

I pesci combattenti o pesci siamesi combattenti sono una specie di pesci d’acqua dolce appartenenti alla famiglia Osphoronemidae diffusa per lo più nel Sud Est asiatico. Ma “I Pesci Combattenti” sono anche i protagonisti di un film documentario, realizzato da Morlacchi&Friends, che racconta la storia di un gruppo di ragazze e ragazzi campioni di nuoto paralimpico e la loro preparazione a Milano verso i Giochi di Rio che si disputeranno dal 7 al 18 settembre. Questi atleti fanno tutti parte del progetto AcquaRio che coinvolge, oltre a loro, anche allenatori, preparatori atletici, dietologi e psicologi. “Un viaggio quello...