04 Aprile 2017

Per la ministra Fedeli: risparmiare su educazione significa investire in ignoranza

scritto da

Ascoltare il prof. Dario Gasparo, recentemente premiato dal ministero dell’Istruzione come uno dei 5 migliori professori d’Italia, fa venir voglia di riprendere i libri in mano, anzi no. Fa venir voglia di tornare a scuola. Perché i suoi studenti più che sui libri, apprendono sul campo anzi nel campo. “Noi insegnanti abbiamo il dovere di tornare al significato primario dell’educazione. Educazione deriva dal latino ex-ducere, che significa condurre fuori, e io conduco fuori dall’aula i miei ragazzi e li faccio sperimentare, toccare, tagliare, annusare” dice con orgoglio Gasparo. Dario Gasparo, professore di matematica,...

29 Marzo 2017

Da Milano a Perugia, mappa delle mense scolastiche italiane al tempo del "panino libero"

scritto da

La Cassazione dovrà ancora esprimersi. Ma intanto il ministero dell'Istruzione prende atto che i bambini possono portare il pranzo da casa e consumarlo a scuola. In una nota diramata a tutti i direttori degli uffici scolastici regionali a inizio marzo, il Miur dà indicazioni di massima su come gestire la faccenda. Il principio è chiaro: in presenza di alunni che portano il pasto da casa l'indicazione è di "adottare precauzioni analoghe a quelle adottate nell'ipotesi di somministrazione dei pasti speciali". Le priorità per la scuola sono due, salute e sicurezza, dunque massima attenzione ad evitare possibili scambi e...

20 Marzo 2017

800mila posti di lavoro entro il 2020 nell'Ict. Chi è pronto a cogliere l'opportunità?

scritto da

Un pomeriggio di palestra scratch. Dai 3 ai 14 anni ad imparare a programmare usando i videogiochi. Tutto gratuito, grazie ai volontari di Coderdojo. Tre aule: junior (3-6 anni), livello base e livello avanzato (per gli altri). Totale oltre 30 partecipanti, con genitori al seguito. Solo due le bambine: una di 4 anni (mia figlia) e una di 7. Quando lo faccio notare uno degli organizzatori mi risponde che lui ci prova sempre a coinvolgere le bambine, soprattutto quelle più dotate in matematica, ma si sente sempre rispondere dalle mamme: "E' una cosa da maschi". A certe risposte si può obiettare solo con un numero: 756mila nuovi posti...

09 Febbraio 2017

Studenti e Atleti? La formazione scolastica è un gioco di squadra

scritto da

Nell’anno scolastico che ha visto l’avvio del programma sperimentale previsto dalla legge Buona Scuola a sostegno degli studenti-atleti di alto livello che frequentano le scuole secondarie di II grado, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha presentato i primi dati relativi alla nuova proposta didattica. Al momento sono 415 le studentesse e gli studenti coinvolti, 187 gli istituti distribuiti in 17 regioni con una maggiore concentrazione in Lombardia (23%), Lazio (18%) e Piemonte (11%), 45 le discipline sportive rappresentate suddivise in 37 federazioni: calcio (96 studenti), nuoto (49), atletica leggera...

07 Febbraio 2017

#SaferInternetDay : le sfide perché la rete diventi un luogo sicuro per bambini e adolescenti

scritto da

Cyberbullismo, tutela dei dati personali e della propria identità digitale, hate speech, web reputation e affidabilità delle informazioni nella rete. Queste e molte altre sono le questioni che ci troviamo davanti, per far sì che l’ambiente digitale in cui bambini e adolescenti sono sempre più immersi sia sicuro e funzionale al loro sviluppo. Sfide che si giocano su più tavoli, da quello dell’educazione in famiglia, a quello legislativo e istituzionale, al centro del Safer Internet Day, la giornata mondiale sulla sicurezza nella rete che si celebra oggi (qui il link internazionale e qui quello italiano) e che coinvolge oltre 100...

31 Gennaio 2017

Una scuola di matematica in ogni città. Il piano di Theresa May per il dopo Brexit. E in Italia?

scritto da

Una scuola specializzata in matematicain ogni città britannica. Questo il piano della prima miistra inglese, Theresa May, perché il Paese resti competitivo anche dopo Brexit. Non solo. Il govero inglese ha pronto un pacchetto di Investimenti da 170 milioni di sterline per gli "istituti di tecnologia". L'obiettivo è quello di aumentare la produttività del Paese. Perchè partire dalle proprie debolezze spesso può aiutare. E May ne è consapevole, tanto che qualche tempo fa ha sottolineato: "la nostra strategia industriale moderna è la parte critica dei nostri piani per una Gran Bretagna post-Brexit".  Per assicurare "prosperità"...

05 Gennaio 2017

Il digitale entra in classe con H-Farm

scritto da

Il digitale a scuola non è più un optional. Il ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca spinge sull'acceleratore perché preparare i ragazzi ai lavori del futuro diventa sempre più una priorità, come ha dimostrato anche l'iniziativa alternanza scuola-lavoro. Questa volta il Miur unisce le forze con H-FARM, attraverso la Fondazione H for Human impegnata in iniziative sociali. Si tratta di un'intesa volta ad allargare la cultura del digitale nelle scuole, offrendo agli insegnanti percorsi di formazione completi, incentivando l’alternanza scuola-lavoro e la diffusione dell’imprenditorialità nelle scuole. Non è...

22 Dicembre 2016

A scuola si (com)battono i pregiudizi

scritto da

“Da grande sarò una scienziata e inventerò la macchina del tempo!”. Camilla ha quasi sei anni e le idee ben chiare. Un’affermazione tanto semplice da dire, quanto difficile da attuare la sua. Nel 2016, infatti, ci ritroviamo ancora a combattere contro i pregiudizi storici, che hanno sistematicamente impedito alle donne, l’accesso al mondo della scienza, confermati dai dati di accesso all’istruzione scientifica, nel tempo. Dopo essere state bandite per secoli dalla fruizione e produzione del sapere, in particolare quello scientifico e tecnologico, è solo da metà dell’ottocento che le donne hanno cominciato la difficile...

20 Dicembre 2016

La prossima estate le ragazze impareranno le STEM. Arrivano i campi estivi ad hoc.

scritto da

Scienze, matematica, informatica e coding? Si impareranno con le attività dei campi estivi 2017. Questo l'obiettivo del nuovo bando del Dipartimento delle Pari Opportunità presso la Presidenza del Consiglio. A chi è rivolta l'iniziativa? A studentesse e studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado. L'obiettivo di "secondo livello" è quello di diminuire il gap che in queste materie c'è fra ragazzi e ragazze. Il Dipartimento per le pari opportunitàha annunciato ieri di aver stanziato un milione di euro per l’attuazione dell’iniziativa “IN ESTATE SI IMPARANO LE STEMCampi estivi di scienze, matematica,...

08 Novembre 2016

Senza mensa il 40% delle scuole: ecco dove si trovano

scritto da

Una parte d'Italia combatte per scegliere liberamente se far mangiare ai propri figli il pasto preparato a casa piuttosto che le portate della mensa. Un'altra invece la mensa proprio non ce l'ha. A questo fanno pensare i dati contenuti nel monitoraggio realizzato da Save the Children intitolato “(Non) Tutti a Mensa! 2016”  da cui emerge che in Italia il 40% degli istituti non è provvisto di una mensa e che in otto regioni italiane, dalla Puglia alla Sicilia, più del 50% dei bambini non ha accesso al servizio. Il motivo principale è che il 68% delle classi della scuola primaria, come elabora il monitoraggio citando dati...