24 Marzo 2017

Catturare su pellicola l'essenza del design italiano. Conversazione con Marirosa Toscani Ballo

scritto da

“Sono nata nel 1931 a Milano e ho frequentato il liceo artistico a Brera, in tempo di guerra. Mi piaceva moltissimo disegnare, ho sempre avuto questa passione” racconta Marirosa Toscani Ballo, classe 1931, figlia d’arte del fotografo Fedele Toscani, reporter al Corriere della Sera. “In casa nostra si è sempre parlato di fotografia. Iposolfito era la parola d’ordine e anche noi –mamma, papà, la sorella Brunella e il fratello Oliviero (Toscani)– in fondo sapevamo di iposolfito”, il liquido che si usa in camera oscura per fissare le immagini. “Ad un certo punto, mentre papà seguiva il Giro d'Italia sulle Alpi...

27 Febbraio 2017

#Millennials: quando una casa tutta per sé è un lusso

scritto da

Andrea vive in provincia di Milano e lavora a Bergamo. Paola a Bergamo invece ci vive ma studia a Milano. Entrambi hanno 27 anni, fanno i pendolari e vivono con la propria famiglia. Tutti e due vorrebbero andare a vivere da soli ma le condizioni economiche attuali non permettono loro di fare piani a lungo termine. "È una questione di soldi - dice Paola - ci penserò dopo la laurea". Andrea conferma: "sul lato economico vorrei avere un fondo di sicurezza in banca prima di prendere, anche solo in affitto, una casa per un anno o più". Paola e Andrea fanno parte di quei 7 milioni i giovani italiani che vivono con mamma e papà....

17 Febbraio 2017

Alla ricerca delle mie radici nello studio di nonno Franco. Conversazione con Paola Albini

scritto da

Paola Albini nello studio del nonno (foto di Ilaria Defilippo)[/caption] “Non sono architetto, l’unica della famiglia Albini ad aver scelto una strada diversa” racconta Paola Albini, nipote del celebre architetto e designer Franco Albini (1905-1977) e ora vicepresidente della Fondazione dedicata al nonno in Via Telesio a Milano, proprio negli spazi in cui lui stesso ha lavorato e in cui ora risiede lo studio del papà di Paola, l’architetto Marco Albini. “Avevo 5 anni quando lui è mancato. Ho un ricordo chiaro dei suoi occhi, di una dolcezza profonda”. Paola è cresciuta circondata dagli oggetti del nonno designer, ma...

11 Febbraio 2017

Allenare la persona prima dell'atleta. Parola di Julio Velasco

scritto da

“Chi c’è dietro a quei pantaloncini o a quella maglietta?” La domanda l’ha posta Julio Velasco, il Re Mida della pallavolo italiana, a una platea di oltre 400 allenatori nel corso di un incontro che si è svolto presso la sala Pio XII del Centro Sportivo Italiano di Milano. Il suo obiettivo era spiegare cosa significhi allenare i giovani. Per lui, per farlo al meglio, è necessario comprendere che, prima di tutto, un atleta è una persona e in quanto tale va compresa a fondo prima di pensare di renderla un'agonista. Se non si è in grado di rispondere in maniera chiara alla domanda iniziale, non si riuscirà nemmeno a trasmettere...

06 Gennaio 2017

Fondazione Prada osserva dall’alto (Milano e non solo)

scritto da

La Fondazione Prada raddoppia: dopo l’apertura a maggio 2015 del complesso di Largo Isarco, progettato dallo studio OMA dell’archistar Rem Koolhaas, è stato inaugurato negli ultimi giorni di dicembre il nuovo spazio, chiamato “Osservatorio”. Da una zona decentrata e post-industriale si passa ora al cuore di Milano, la Galleria Vittorio Emanuele: è qui, al 5° e 6° piano di uno degli edifici centrali contigui all’ottagono, che si trova la nuova, vasta superficie espositiva articolata su due livelli, oggi restituita alla città dopo un lungo lavoro di restauro e ristrutturazione avviato nel 2011, quando Prada si aggiudica il...

24 Dicembre 2016

Palle di Natale: il video degli adolescenti dell'Istituto tumori di Milano vi farà ballare

scritto da

29 ragazzi tra i 15 e i 25 anni: 18 in cura e 11 fuori trattamento.Sono loro i protagonisti del video Palle di Natale, canzone scritta sotto la supervisione del primario Maura Massimino e di Andrea Ferrari, coordinatore del «Progetto Giovani». Il testo è una composizione dei ragazzi, mentre l'arrangiamento è stato fatto sulle indicazioni di Stefano Signoroni, ricercatore della struttura che studia i tumori ereditari dell’apparato digerente, ma pure musicista e cantante. Un mix che ha portato pazienti e corpo medico a lavorare insieme per un Natale diverso. Perché Palle di Natale? I ragazzi spiegano che palle viene dalla...

23 Dicembre 2016

Zurigo-Milano andata e ritorno, passando per la Rinascente. Conversazione con Lora Lamm

scritto da

Mollare tutto per inseguire il lavoro dei sogni. Oggigiorno capita, ma se pensiamo alla Svizzera degli anni ’50 probabilmente non era così scontato. Nonostante tutto questa è stata la decisione di Lora Lamm, classe 1928 e di professione grafica, che dopo un anno di lavoro in uno studio di Zurigo “a disegnare nuvolette di dentrificio per Colgate” nel secondo dopoguerra lascia la città natale di Arosa nel cantone dei Grigioni per trasferirsi a Milano. È il 1953. Grazie alla reputazione della scuola svizzera, Lora entra nello Studio Boggeri a disegnare opuscoli per l’industria chimica: “In due mesi ho capito che non era...

13 Dicembre 2016

I tre segreti di Milano per attrarre le donne

scritto da

I servizi alla famiglia, la sicurezza. E solo al terzo posto le buone occasioni di lavoro. Ecco perché Milano è la città preferita dalle italiane. Lo avevamo chiesto alle nostre lettrici e ai nostri lettori, il 43% non ha avuto dubbi: è sotto la Madonnina che una donna dovrebbe mettere radici. E non solo una donna: giusto ieri è stata pubblicata l'edizione 2016 della classifica del Sole 24 Ore dedicata alla Qualità della vita nel nostro Paese: seppur non prima, Milano si è comunque aggiudicata la medaglia d'argento come seconda migliore città italiana (l'oro? Ad Aosta). Stando al campione di Alley Oop, come Milano non ce...

12 Novembre 2016

Il calendario della settimana al femminile (14-20 novembre)

scritto da

Gli eventi al femminile della settimana, segnalati alla redazione: 14 novembre: ore 11.00 Conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa "Ungestoconcreto" promossa dal Coordinamento Donne Cgil per avviare una raccolta di oggetti utili a favore del Centro antiviolenza di Parma nell'ambito delle iniziative per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne (25/11). Partecipano P.Bergonzi responsabile Coordinamento donne Cgil, L.Gattini delegata Pari opportunita' Cgil, E.Gabbi delegata Politiche di genere Cgil. Presso Cgil-sala Ilariuzzi/via Casati Confalonieri 5a . Parma. 14 novembre: ore 14.30 a Parma (Casa della...

11 Novembre 2016

La mia vita insieme a papà Achille: conversazione con Giovanna Castiglioni

scritto da

Non è da tutti avere come dedica da papà una lampada di design. Ma se il tuo cognome è Castiglioni, forse le probabilità aumentano. “Il design è sempre stato parte integrante della mia vita - racconta Giovanna Castiglioni, 43 anni, terza e ultima figlia dell’architetto e designer Achille Castiglioni (1918–2002) e oggi responsabile insieme al fratello Carlo della Fondazione milanese intitolata al padre ospitata negli spazi di Piazza Castello 27 a Milano, proprio lì dove fino al 2002 il padre ha lavorato. Achille Castiglioni ha dedicato a lei e alla sorella maggiore Monica due lampade, Giovi e Moni. “Io sono da parete,...