22 Giugno 2018

Tra ricerca e attivismo: l’arte dell’illustratrice italo-nigeriana Diana Ejaita

scritto da

    «Per fare arte devi innanzitutto essere sincero con te stesso perché soltanto così anche gli altri potranno ritrovare una parte di sé nella tua storia»: queste le parole di Diana Ejaita, illustratrice e designer italo-nigeriana oggi di base a Berlino. Nata nel 1985 a Cremona da madre italiana e padre nigeriano, Diana ha dapprima trovato nell’arte una via per superare il trauma e la rabbia di un’infanzia e di una giovinezza vissute in Italia senza mai sentirsi accettata per via del colore della sua pelle. Oggi quella stessa arte è diventata uno strumento di lotta e di impegno politico contro il razzismo e la...

19 Giugno 2018

Bella dentro: lottare contro lo spreco alimentare con un’Ape Car

scritto da

Ogni anno un terzo del cibo prodotto per il consumo umano va perduto o sprecato. Oltre al cibo, vi è anche uno spreco di manodopera, acqua, energia, terra e altri mezzi di produzione. Se la perdita e gli sprechi fossero un paese, sarebbe la terza più alta emittente nazionale di gas serra.” Fao, Appello mondiale contro le perdite e gli sprechi di cibo, settembre 2017 Chi vive a Milano forse avrà incrociato negli ultimi mesi un’Ape Car ricoperto da un prato verde, con la serranda alzata su un carico di frutta e verdura in vendita. Chi poi si fosse fermato a cuoriosare, avrà scoperto che quelle primizie non sono solo...

31 Maggio 2018

Fiorentina Women’s vince la Coppa Italia per il secondo anno consecutivo e aspetta la Nazionale

scritto da

    Come lo scorso anno. La Fiorentina Women’s ha battuto il Brescia 3-1 alla stadio “Il Noce” di Noceto in provincia di Parma, davanti a un migliaio di spettatori, e si è aggiudicata la Coppa Italia per il secondo anno consecutivo. Le due squadre si erano infatti trovate di fronte, nella medesima finale, anche la scorsa stagione e a spuntarla erano state sempre le viola, uscite invece sconfitte dalla finale di SuperCoppa, trofeo finito nella bacheca del Brescia. Proprio in casa della Fiorentina, allo stadio Artemio Franchi, si disputerà il prossimo 8 giugno (fischio d’inizio alle ore 20,45) l’ultima partita...

31 Maggio 2018

Governo, da dove si dovrebbe ripartire?

scritto da

    Il bandolo della matassa si fatica a trovare e gli italiani seguono gli aggiornamenti dal Quirinale minuto per minuto per vedere una schiarita. Leggere quanto sta succedendo è difficile anche per i commentatori politici più esperti e per chi sta seguendo da vicino le mosse dei protagonisti. Una situazione in divenire, che desta l'interesse anche degli Stati e della stampa estera. Bill Emmott sul Financial Times due giorni fa scriveva "Driving Italy out of the euro makes no sense at all" (un titolo che la dice già lunga sulle argomentazioni), mentre Le Monde ci ricorda: "Près de trois mois sans gouvernement en Italie :...

29 Maggio 2018

Come sarà l'Italia nel 2065?

scritto da

    Sapevamo già che l'Italia è un paese per vecchi ma quello che non conoscevamo ancora sono i nuovi trend demografici. L'Istat ha appena pubblicato il report sulle Previsioni regionali della popolazione residente al 2065. Tre sono le parole chiave: Sud, vecchi e giovani. In generale in Italia ci sarà una diminuzione della popolazione residente, si passerà dagli attuali 60 milioni di italiani a 54 milioni nel 2065. Tutta la penisola avrà meno abitanti ma sarà il Sud a svuotarsi maggiormente mentre nel Centro-nord, dopo i primi trent’anni di previsione con un bilancio demografico positivo, si avrebbe un progressivo...

25 Maggio 2018

Ius soli, in Italia oltre 800mila bambini e ragazzi che sono “italiani senza cittadinanza”

scritto da

      "[...] nell'aula del Senato è mancato il numero legale e lo Ius soli, come avevo già annunciato ieri, è definitivamente naufragato. Colpito e affondato. Morto e sepolto. Per me è una grande vittoria, perché sono stato io in questi due anni e mezzo, con le mie decine di migliaia di emendamenti, a bloccare in commissione e poi in Aula questa assurda e inutile proposta di legge che serviva solo a regalare un milione di nuovi voti al Pd." Così lo scorso ‪23 dicembre‬ Roberto Calderoli, coordinatore delle segreterie nazionali della Lega Nord (ministro inel governo Berlusconi e vicepresidente del Senato per quattro...

21 Maggio 2018

Se è femmina la chiamo Antonio. I nomi del futuro? Saranno gender fluid.

scritto da

    I primi decenni del 21esimo secolo si stanno caratterizzando per una forte ridiscussione e riassegnazione culturale dei generi maschile/femminile, soprattutto nella cultura occidentale e tra le nuove generazioni. L’ennesimo segnale in questo senso arriva proprio dai nomi. Che esistano dei nomi di persona usati sia per i maschi che per le femmine - i cosiddetti gender neutral - è cosa nota da sempre, soprattutto nelle lingue germaniche più diffuse - inglese e tedesco - che conservano al loro interno il genere grammaticale neutro. Non c’è dunque da sorprendersi che ci siano genitori che scelgano questi nomi per i...

09 Maggio 2018

Lavoro, le quattro competenze che fanno la differenza e quella che non ti insegna nessuno

scritto da

    "Adesso hai dimostrato quello che vali. E' il momento di dimostrare che con te si lavora bene. Metti sul tavolo la positività, le idee, la disponibilità e il sorriso. Perché si dica non solo che fai bene il tuo lavoro, ma che è un piacere lavorare con te". Era la fine di uno di quei pranzi che faccio periodicamente, come il tagliando all'auto. Almeno un paio di volte all'anno vedo persone che stimo, che per me sono state professionalmente importanti, da cui posso imparare. Non mentor, ma persone speciali sì. Mettere sul tavolo con le idee la positività. Il "ce la facciamo", "andrà bene", "sarà un successo". Con...

08 Maggio 2018

Governo, e se Mattarella sceglie una donna premier?

scritto da

    L'ipotesi del governo "neutrale" sembra essere tramontata prima ancora di poter vedere la luce, considerate le dichiarazioni di ieri di Luigi Di Maio da una parte e Matteo Salvini dall'altra. La soluzione auspicata dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, non sarebbe, quindi, percorribile in aula nel faticoso compito di ottenere la fiducia del Parlamento, almeno per qualche tempo e qualche provvedimento più urgente, magari anche una nuova legge elettorale. E le elezioni a luglio iniziano a diventare un'ipotesi sempre più concreta. Certo è che in questo "stallo" degli ultimi due mesi si è fatto largo, sempre...

01 Maggio 2018

Manuela Appendino, ingegnere biomedico e fondatrice del network WeWomEngineers

scritto da

    Lo scorso anno Lego ha creato un set che riproduce alcune donne scienziate della Nasa. Da una parte iniziative come questa suscitano clamore e interesse come delle peculiarità e ancora dobbiamo sottolineare che si tratta di scienziate, mentre la scienza tout court continua a essere appannaggio maschile, incorniciato dal dibattito squisitamente italiano sulla femminilizzazione dei nomi delle professioni. D’altro canto, però, il CNI ci fa sapere che nel 2016 le donne laureate in ingegneria sono quasi il 31% del totale, mentre solo nel 2000 la quota era del 16,6%. Un bel salto quantico. Sicuramente sono molti i fattori che...