20 Febbraio 2017

Good Morning, Brexit! Il dilemma degli italiani in Uk: è ora di rientrare?

scritto da

Dopo solo un’ora di sonno vengo svegliata da una chiamata del mio capo inglese: “Come ti senti?”. Bonfonchio qualcosa cercando di sembrare distaccata, e lui risponde ridendo a mezzo: “Tranquilla comunque, non ho nessuna intenzione di licenziarti”. Sono le ore 7.30 del 24 giugno 2016, giorno dopo il referendum sulla Brexit. Come molti altri, avevo passato la notte in bianco a seguire con angoscia crescente i risultati, distretto per distretto, della decisione del popolo britannico. Per me, come per il mezzo milione di connazionali e gli oltre 3 milioni di cittadini europei residenti in UK[1], sono stati mesi di stupore misto a...

20 Febbraio 2017

Ma l’educazione finanziaria è femmina?

scritto da

Lo sappiamo bene e non ne andiamo fieri: l’Italia è agli ultimi posti dei paesi industrializzati in materia di alfabetizzazione finanziaria. Ce ne accorgiamo sempre con il senno di poi, dopo l’ennesimo crack finanziario, quando qualcuno con il dito alzato ricorda che i risparmiatori non sarebbero stati danneggiati se avessero una migliore educazione finanziaria. Il varo di una legge in questi giorni in materia sana almeno in parte la vergogna di essere l’ultimo paese industrializzato a inserire in una legge un piano per sostenere la preparazione in materia dei nostri connazionali e prevenire gli effetti delle ricorrenti crisi...

14 Febbraio 2017

Italia prima in Europa per imprenditrici, come raccontarle? Diamo loro la parola

scritto da

Sono oltre 1,7 milioni le donne che svolgono attività indipendenti. Ed è grazie a loro che l'Italia ha un primato in Europa. E' italiano, infatti, il record di imprenditrici e lavoratrici autonome. Il Regno Unito segue a distanza con 1,5 milioni e la Germania con 1,3 milioni. A questa ricchezza del tessuto imprenditoriale italiano Alley Oop ha scelto di dedicare una sezione per raccoglierne le storie, le criticità e le opportunità. Alcune delle imprenditrici che abbiamo incontrato ci hanno regalato un pensiero per il primo compleanno di questo blog. A loro la parola. Giorgia Caovilla, fondatrice di O Jour, brand luxury di calzature...

06 Febbraio 2017

Sanremo e tradizione queer. Va ora in onda il festival più amato dall'Italia arcobaleno.

scritto da

“Tutto cambia perchè nulla cambi”. Recita così il Gattopardo e spesso la frase è presa a prestito per descrivere l'Italia. Una frase a cui, in questa settimana di febbraio, potremmo aggiungere tranquillamente: “…perchè Sanremo è Sanremo”. Accostamento azzardato, ma fino a un certo punto, perchè oggettivamente, tra le cose che “non cambiano” nonostante tutto cambi e sia cambiato nel corso dei decenni in questo Paese, c’è proprio il Festival della Canzone Italiana. Giunto alla sua 67esima edizione, Sanremo è il nostro evento pop per antonomasia: mediatico, televisivo, gossipparo, politico (per gli interventi di...

06 Febbraio 2017

La lotta alla mutilazione genitale femminile un fenomeno sempre più italiano: il piano per coinvolgere le aziende

scritto da

Omar  Abdulcadir è un medico ginecologo nato in Somalia dove il 95-98% delle donne subisce la mutilazione genitale. Prima di venire in Italia, Abdulcadir nel suo Paese d’origine assiste alla infibulazione di sette sorelle. Un’episodio mai dimenticato che influisce sulla sua decisione, dopo la laurea in medicina, di specializzarsi in ginecologia e dedicarsi alla deinfibulazione delle donne mutilate. Il suo lavoro a Firenze porta a un primo riconoscimento nel 2003 quando nasce al Careggi il Centro regionale per la prevenzione e cura delle complicanze dovute alle mutilazioni genitali femminili. A oggi nel centro sono state deinfibulate...

19 Gennaio 2017

Flavia Bustreo, una leader visionaria alla guida dell’OMS

scritto da

E’ il primo candidato italiano alla direzione generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nella storia. E se lo merita Flavia Bustreo, per la brillante carriera che vanta e per la capacità di leadership che ha già avuto modo di dimostrare in diversi incarichi internazionali. Ma ciò che la rende una candidata ideale è la visione che la anima: il diritto alla salute per tutti non è un’utopia, può diventare una realtà, a condizione che l’OMS metta a frutto tutto il suo potenziale. E lei è ha le competenze per farlo. Nominata nella rosa dei sei candidati nel settembre 2016, la prossima settimana (tra il 23 e...

09 Dicembre 2016

Francia: via libera del Senato alla legge contro la propaganda anti-aborto

scritto da

Dopo il via libera dell'Assemblée Nationale anche il Senato francese ha approvato la proposta del governo di punire chi fa propaganda contro l'aborto sul web. La proposta era stata presentata da una parte dei deputati della maggioranza socialista. Il testo prevede l'estensione del "tentativo di intralcio all'interruzione volontaria della gravidanza" anche ai siti internet che, spacciandosi per siti di informazione, danno in realtà informazioni di parte sulle conseguenze dell'aborto. La legge del 1993 punisce chiunque tenti di ostacolare una donna che vuole abortire, bloccando l'accesso agli ospedali o esercitando minacce o intimidazioni...

01 Dicembre 2016

Youtubers: chi sono e perché hanno milioni di follower

scritto da

Greta Menchi, Frank Matano, IlvostrocaroDexter, Leonardo Decarli, Favij.  Chi sono? Chiedetelo ad un adolescente e avrete di sicuro una descrizione completa. Perché? Perché gli adolescenti passano ore ad ascoltarli e guardarli su Youtube. Cinque nome, sconosciuti ai più, eppure fra gli youtuber più famosi in Italia. Da quando è stato fondato nel 2005, YouTube è diventato uno dei più grandi siti web e uno dei modi migliori per condividere video ovunque nel mondo. Oggi ha oltre un miliardo di utenti, quasi un terzo di tutti gli utenti su Internet. Tra coloro che hanno aperto un proprio canale c'è chi è riuscito a trasformare...

27 Novembre 2016

Lo sguardo (al) femminile. Una mostra in Triennale

scritto da

A cosa pensano le donne quando guardano? E cosa sentono? È differente la visione rispetto a noi uomini, come sembra affermare la ricchissima mostra L’altro sguardo alla Triennale di Milano fino all’8 gennaio? Non chiedetemi risposte (secondo me contano più le domande), ma se volete un consiglio non perdete questa occasione di un viaggio affascinante in circa 150 foto e libri fotografici attraverso 50 anni di fotografia italiana al femminile. La mostra presenta la collezione di opere acquistate – in un tempo eccezionalmente breve per la complessità della raccolta – da Donata Pizzi, che, dopo aver sperimentato vari mestieri...

22 Novembre 2016

#Startup al femminile: l'importanza di farsi avanti

scritto da

Quante donne oggi ricoprono posizioni di leadership all’interno delle startup? Quante tra queste sono disposte a mettersi in gioco? Vi siete mai posti dei quesiti sul sottile nesso tra il ruolo ricoperto e la volontà di mostrarsi e “farsi avanti” come scrive Sheryl Sandberg nel suo libro “Lean In – Facciamoci Avanti”? Secondo il report U.S. STARTUP OUTLOOK 2016, pubblicato lo scorso mese dalla Silicon Valley Bank, solo il 34% delle startup intervistate ha donne nei board, contro il 54% dove le medesime ricoprono posizioni dirigenziali. E in Italia qual è la situazione delle imprese innovative? Secondo il 9° rapporto...