28 Aprile 2017

Le professioni hanno un genere?

scritto da

"Le posso chiedere di chiamarmi ministra?". La ministra Valeria Fedeli ha apostrofato un giornalista con queste parole durante una conferenza stampa. Nel servizio delle Iene con Laura Boldrini, quest'ultima riprende più volte l'intervistatrice chiedendo di essere chiamata   "La presidente" e non "Il presidente". Sono solo due esempi di come donne con cariche pubbliche cercano di affermare una nuova consuetudine. Che, per altro, è anche "certificata" come corretta dall'Accademia della Crusca, che spiega così le resistenze di fronte all'uso di declinazioni al femminile di certe professioni: "Qual è la ragione di questo...

28 Aprile 2017

Se stai zitto davanti alle discriminazioni, discrimini anche tu

scritto da

Chi sono i "bystanders"? Secondo l'Harvard Business Review, sono "persone comuni che, quotidianamente, si rivelano assenti proprio nel momento in cui ci sarebbe da alzarsi in piedi per fermare certi comportamenti. Non fanno abbastanza gli uomini che fanno quel che possono per evitare di usare stereotipi e discriminazioni verso le donne. Mi spiace, cari gentiluomini, ma così è troppo facile. Le colleghe, in particolare quelle che si affidano a mentori uomini, hanno bisogno che questi si facciano anche guardiani attivi di eventuali disparità di trattamento, che siano vocali e fattivi quando emerge qualche comportamento discriminatorio,...

27 Aprile 2017

Dai congedi ai papà ai precari: l'Ue ha un cuore. ma non lo può dimostrare

scritto da

E' la prova che l’Europa – nel senso di Ue e Bruxelles – ha un’anima. Sociale. Che vuole più congedi per i padri e più donne al lavoro (perchè i figli si fanno in due e finchè la condivisione non sarà pratica comune non ci sarà neppure parità). Attrezzare di diritti i lavoratori atipici e mettere un freno al dumping salariale tra Est e Ovest europeo, che porta le aziende a delocalizzare per pagare meno i lavoratori. O meglio, l’Europa un’anima sociale l’avrebbe. Se gliela lasciassero avere gli Stati. Che su questi temi (il welfare) hanno una competenza pressochè esclusiva. Salvo poi dare a Bruxelles la colpa di...

26 Aprile 2017

Il 25 aprile, una panchina rossa e la lotta alla violenza di genere

scritto da

Ieri si è celebrato il 25 aprile, festa della Liberazione, per ricordare lo stesso giorno di 72 anni fa, quando l'Italia venne liberata dal fascismo e dall'occupazione nazista. Ma c'è anche chi ha arricchito questa ricorrenza di un significato simbolico in più: la lotta di una città, Lucca, unita contro la violenza di genere. Nel centro toscano, l'associazione di volontariato La città delle donne ha infatti lanciato l'iniziativa 'Non la solita panchina' e ha invitato chiunque volesse parlare dell'argomento o intendesse lasciare una testimonianza anche con la sola presenza a recarsi alla panchina rossa di piazza del San...

24 Aprile 2017

L'ambizione sotto i 30 anni ci accomuna, cosa cambia poi?

scritto da

"Voglio diventare partner del mio studio". Laurea cum lode, bilingue, intership a Londra durante le estati dell'Univerisità. Un curriculum di tutto rispetto per Francesca, 26 anni, che già da due anni lavora in uno degli studi legali più importanti di Milano. E le sue ambizioni sono commisurate alle competenze che ha maturato finora. "Voglio guidare la divisione italiana di una multinazionale" le fa eco Luca, stessa età e cv simile. E per entrambi il programma di un master nel giro del prossimo biennio. Nessuna sorpresa: le ambizioni degli under 30 sono le stesse, siano essi uomini o donne. Se hanno delle carte da giocarsi non si...

21 Aprile 2017

Plautilla Nelli, la prima pittrice fiorentina, inaugura le iniziative dedicate alle artiste donne agli Uffizi

scritto da

Santa Caterina da Siena[/caption] Una serie di iniziative dedicate alle artiste donna, soprattutto a quelle meno note al grande pubblico, è il nuovo progetto delle Gallerie degli Uffizi. A inaugurare la serie la mostra di Plautilla Nelli, la prima pittrice fiorentina, in programma alla Galleria delle Statue e delle Pitture fino al 4 giugno. Plautilla Nelli. Arte e devozione in convento sulle orme del Savonarola, il titolo dell’esposizione monografica curata da Fausta Navarro, risponde in pieno a questo obiettivo. In pochi infatti conoscono la vita e le opere della suora-pittrice vissuta nella Firenze di Giorgio Vasari. ...

21 Aprile 2017

Femminicidio: serve una legge per gli 'orfani speciali'

scritto da

Ne parliamo, ne scriviamo, ci arrabbiamo, ogni volta restiamo attoniti eppure i casi di femminicidio continuano a moltiplicarsi. E mentre la strage delle donne continua, ci sono altre vittime silenziose e spesso dimenticate: le bambine e i bambini. Sono le vittime della cosiddetta ‘violenza assistita’, quei bambini a volte costretti ad essere testimoni della violenza sulla madre, e sempre costretti a ritrovarsi 'orfani speciali' delle loro mamme e spesso anche di padri che vanno in carcere e che comunque escono dalla loro vita. Per questi bambini e bambine non ci sono ancora norme ad hoc che garantiscano tutela, assistenza legale e...

20 Aprile 2017

Donne alla conquista dello spazio, pronte per il ricambio generazionale in arrivo

scritto da

Quanto è piccolo il nostro mondo? Avete mai preso le misure del vostro? Spesso vediamo solo ciò che conosciamo e di cui abbiamo avuto esperienza. Una visione limitata, dunque, se non facciamo lo sforzo di sconfinare in nuovi territori e adottare prospettive inedite. La stessa cosa vale per l’ambiente che abitiamo. Quanto poco conosceremmo del nostro pianeta se non ci fossimo spinti un po’ più in là? Già oggi le tecnologie spaziali fanno parte del nostro quotidiano e ci permettono di studiare, ad esempio, molti fenomeni che hanno implicazioni importanti sul clima globale. Chissà cosa scopriremo con l’esplorazione umana di...

14 Aprile 2017

L'insostenibile leggerezza del reddito (femminile)

scritto da

La disparità di reddito si fa facilmente sentire in società: un collega che guadagna più di te, il capo che ti supera in modo evidente sin dal modello dell’auto, la scelta della scuola dei bambini... E’ una sensazione sottile, che può dare più o meno fastidio a seconda dell’equilibrio complessivo delle cose. Diverso è quando avviene che il portatore di reddito principale faccia sentire il suo peso all’interno della coppia. Sono segnali di cui lui – perché di solito è un uomo – neanche si accorge, e che si intuiscono per esempio dal tono con cui dà per scontato che i propri doveri lavorativi prevalgano su quelli...

12 Aprile 2017

Violenza in gravidanza: un progetto per far crescere i bambini al sicuro

scritto da

Roma, quartiere San Giovanni, ore 16,30 circa. Due ragazzine sono ferme all'angolo della strada, si avvicina un ragazzino che sembra conoscerle, blocca una di loro contro il muro, le stringe il polso con forza e poi va via. La ragazzina fa una smorfia di dolore, ma non dice nulla, non protesta e non chiede aiuto. Il ragazzino va via di corsa, stizzito e meravigliato dello sguardo di rimprovero dei passanti. La violenza di genere inizia presto. E soprattutto chi la pratica, anche in piccoli gesti significativi, ne è a volte inconsapevole. Roma, via Saturnia, a pochi metri l'accaduto: c'è la sede di un'associazione, Il Melograno,...