21 Luglio 2018

La cantante Noa accanto a Emergency per un ospedale in Afghanistan

scritto da

  Due occhi neri profondi, un sorriso di una dolcezza disarmante, così Noa si presenta alla conferenza stampa indetta prima del suo concerto a Villa Arconati e organizzata dall’Assessorato alla Cultura e Pace del Comune di Bollate. “La bellezza salverà il mondo come scrisse Fedor Dostojevskij e penso che sia vero” esordisce la cantante israeliana in Italia per una serie di concerti. La bellezza è il tema cardine dell’evento e viene declinata in tutte le sue forme dalle protagoniste della conferenza stampa. Come infatti racconta Noa: “la musica è bellezza, da sola però  non può cambiare il mondo. Ma può farlo...

11 Luglio 2018

Affido congiunto, e se fossero i genitori a spostarsi nei fine settimana?

scritto da

    Cosa succede nell’animo dei figli quando i genitori si separano? La legge fissa le regole. I giudici le applicano. I genitori proseguono le proprie vite separatamente. E i figli? Dal punto di vista psicologico, i percorsi e le situazioni che i figli devono affrontare vanno ben oltre la matematica divisione del tempo quotidiano, dei giorni di vacanza con la mamma e dei weekend con il papà. La separazione dei genitori apre finestre che non sempre si è capaci a gestire nel bene e nell’interesse del minore. Iolanda Stocchi, psicologa e psicoterapeuta, si occupa da oltre vent’anni di aiutare bambini e famiglie...

10 Luglio 2018

Esiste un "altro" Pride, che scende in piazza a Roma domenica 15 luglio

scritto da

    Sarà l’occasione per stare tutti insieme, per far sentire la propria voce, per affermare i diritti di chi nasce con una disabilità e di chi, invece, diventa disabile nel corso dell’esistenza. È il Disability Pride 2018, #DisDay, organizzato dall’associazione Disability Pride Onlus che lavora per promuovere l’inclusione sociale delle persone con disabilità e per sensibilizzare l’opinione pubblica. L’evento di domenica 15 luglio – la marcia dell’orgoglio - a Roma rappresenta solo il momento clou di una serie di appuntamenti sparsi per lo stivale nel corso dell’anno perché l’attenzione resti alta e non...

26 Giugno 2018

Arriva a Firenze il Dragon Boat Festival per dire no al tumore al seno

scritto da

    Sarà la prima volta in Europa e in Italia. Dal 6 all’8 luglio prossimi Firenze ospiterà il Dragon Boat Festival, manifestazione ideata nel 2005 dall’International Breast Cancer Paddler’s Commission  e che coinvolge squadre di donne e uomini, operati di tumore al seno e che si dedicano a questa disciplina come attività riabilitativa post-operatoria. Dopo Canada, Australia e Stati Uniti, l’evento approda nelle acque dell’Arno e già segna un record: ben 129 squadre in rappresentanza di diciassette Paesi di tutti i continenti. Così come ha fatto segnare un dato straordinario nelle prime undici ore di apertura...

22 Giugno 2018

Se stiamo insieme ci sarà un perchè

scritto da

      Purtroppo non stiamo sperimentando appieno l’eccitazione di questi Mondiali. Il calcio mette in gioco una caratteristica rilevante nella specie umana: quella verso la competizione. La nostra capacità di “attaccare o scappare” ci ha consentito di sopravvivere e prosperare nei millenni, e per questo oggi proviamo tanto gusto nel vederlo accadere sul rettangolo verde. D’altronde, come dice la Treccani: “Questo è il tifo. In Italia, soprattutto e da sempre, il tifo per eccellenza è quello calcistico. Metafora di una malattia che, secondo l'etimo remoto (il greco tŷphos), «indicava propriamente ‘fumo,...

21 Giugno 2018

La discriminazione porta inefficienza e non conviene a nessuno

scritto da

    Nelle economie moderne, il problema delle discriminazione si pone quando “individui con le stesse caratteristiche economiche ricevono salari differenti, e le differenze sono sistematicamente correlate con talune caratteristiche non economiche dell'individuo come la razza e il sesso” (Stiglitz 1973). Dal punto di vista economico questo problema è rilevante perché produce inefficienza allocativa, e diventa particolarmente difficile da risolvere nel caso della discriminazione statistica, per la quale trattare diversamente due gruppi di individui ugualmente produttivi è il risultato di una scelta razionale dei datori di...

14 Giugno 2018

Donne medico: più empatiche e più a rischio

scritto da

    L'empatia, la capacità di mettersi nei panni degli altri non si impara all'università, non la insegnano al tirocinio. Ma forse dovrebbero, vista la delicatezza del rapporto medico-paziente. L'empatia non serve solo a far sentire il paziente maggiormente a suo agio, più capito e ascoltato (elementi comunque da non sottovalutare), ma contribuisce a migliorare lo stato di salute del paziente, che si sente più coinvolto nelle terapie, e riduce i rischi medico-legali. Insomma, l'empatia è importante e, in questo, le donne medico sembrano avere una marcia in più. Già alcuni anni fa, un'ampia ricerca realizzata negli...

06 Febbraio 2018

Nessun bambino dovrebbe essere mascherato da malato

scritto da

                Ci siete mai entrati in un reparto di oncoematologia pediatrica? Avete mai incrociato gli occhi di un bambino malato? Di un bambino che trascorrerà le feste di Natale, Carnevale e probabilmente pure la Pasqua e il suo compleanno alle prese con i crampi allo stomaco della chemioterapia? Che ha i globuli bianchi così bassi che se inciampa nello starnuto di uno sconosciuto rischia la polmonite? In un bambino con la cuffietta in testa a riparare un cranio completamente glabro, lucido di una pelle che ha la stessa sfumatura di grigio della sua faccia? Avete mai sentito quella sensazione di...

28 Settembre 2017

Chi insegna ai ragazzi le competenze per vivere in salute?

scritto da

Una volta, ai ragazzi che si affacciavano al mondo del lavoro si chiedevano solide hard skills, il resto non contava. Poi, ci si è accorti che le soft skills sono abilità imprescindibili per dialogare in un mondo compelsso. Ora, si cercano giovani equipaggiati anche di life skills, alias “competenze di vita”. Ma chi gliele insegna? A guardare i dati drammatici sulla fragilità dei Millennials, nessuno. L’Organizzazione mondiale della sanità ne individua una decina: consapevolezza di sé; gestione delle emozioni; gestione dello stress; comunicazione efficace; relazioni efficaci; empatia; pensiero creativo; pensiero critico;...

28 Febbraio 2017

Perchè il diritto alla libertà di scegliere è limitato per il genitore di un bambino disabile?

scritto da

  «Pillola azzurra, fine della storia: domani ti sveglierai in camera tua, e crederai a quello che vorrai. Pillola rossa, resti nel paese delle meraviglie, e vedrai quant'è profonda la tana del Bianconiglio»  Morpheus in Matrix, 1999, regia di Lana Wachowski e Lilly Wachowski E’ il dogma ufficiale di tutte le società industriali occidentali e recita: "Se vogliamo massimizzare il benessere dei nostri cittadini, il modo per farlo è massimizzare la libertà individuale."  La libertà di scegliere tra mille opzioni è talmente radicata nelle nostre vite che nessuno si sognerebbe di metterla in discussione, tanto siamo...