05 Ottobre 2017

Il congedo lavorativo per le donne vittime di violenza, un diritto ancora poco conosciuto?

scritto da

Sono "solo" 150 le donne che, da luglio 2015, hanno usufruito del congedo previsto per le vittime di violenza. "Davvero poche rispetto alla portata del fenomeno”, secondo il presidente dell'Inps Tito Boeri, che ha diffuso per la prima volta questo dato. In Italia il 31,5% delle donne tra 16 e 70 anni ha subito nel corso della propria vita una qualche forma di violenza fisica o sessuale. Sono 6 milioni e 788mila, secondo l'Istat. Come mai un numero così ridotto di fronte a un fenomeno strutturalmente e drammaticamente diffuso nel nostro Paese? Per Boeri  "è il segno che molte donne non sono consapevoli di poter godere di...

12 Luglio 2017

La class action dei papà

scritto da

Si chiama Derek Rotondo, lavora in JP Morgan Chase e potrebbe essere la Rosa Parks, diquella "paternità moderna" che si agita sotto le ceneri delle nostre consuetudini. Derek, alla nascita del secondo figlio, decide di chiedere un congedo parentale di sedici settimane, quello previsto dal suo contratto per i primary caregiver, per il genitore di cura, ma se la vede rifiutare perché è un uomo, un padre, e a lui, secondary per definizione, spettano solo due settimane. Derek allora fa quello che da secoli si richiede agli uomini: impugna il coraggio e l'iniziativa e intenta causa alla sua azienda per discriminazione. Trova sponda...

28 Novembre 2016

Paternità: da uno a cinque giorni (nel 2018) con la legge di Stabilità

scritto da

Non sono i 15 giorni di congedo obbligatorio per i padri nel primo mese di vita dei figli. Ma è pur sempre un passo in quella direzione. Nel testo della legge di Stabilità, per la quale oggi è atteso il voto finale della Camera prima della pausa dei lavori in vista del referendum, è previsto che i giorni di congedo obbligatorio per il padre passino dall'uno attuale a due nel 2017 e a quattro nel 2018, da prendere entro i primi cinque mesi di vita del bambino. Questi quattro giorni non sono alternativi a quelli della madre, mentr eun quinto giorno, facoltativo dal 2018 sempre nei primi 5 mesi del bambino, è alternativo alla...

25 Novembre 2016

#25novembre: congedo di tre mesi per le dipedenti e le lavoratrici autonome vittime di violenza

scritto da

103 impiegate della società Telstra in Australia hanno subito violenza domestica. Sì, a subire violenza, in Australia, come in Italia, sono le colleghe d’ufficio, le dirigenti delle aziende, le mogli, le nubili, le disoccupate, le casalinghe, le separate, le studentesse. Sono, siamo, tutte noi. Secondo l’ultimo rapporto Istat “La violenza contro le donne, dentro e fuori la famiglia” (giugno 2015), sono quasi sette milioni le Italiane tra i 16 e i 70 anni che hanno subito violenza nel corso della vita. L’elenco delle violenze che noi donne subiamo in Italia, le australiane in Australia, le americane in America e così via, è...