11 Maggio 2018

Donne protagoniste alla mostra “Impressionismo e Avanguardie” al Palazzo Reale di Milano

scritto da

    Una storia della raffigurazione della donna, dall’Impressionismo fino alle Avanguardie storiche. È il percorso nel percorso che si può facilmente riconoscere nell’ambito dell’esposizione Impressionismo e Avanguardie. Capolavori dal Philadelphia Museum of Art, in programma fino al 2 settembre al Palazzo Reale di Milano. Nella selezione dei 50 capolavori provenienti da uno dei più importanti musei americani, infatti, ampio spazio è dato sia alle artiste - Mary Cassatt, Marie Laurencin e Berthe Morisot – sia alla donna come tema iconografico scelto da diversi pittori dell’epoca. Tra questi il  Ritratto di...

30 Aprile 2018

Dati trasformati in opere d'arte

scritto da

  Lei si definisce un’information designer, in realtà  è  molto di più.  Qualcosa di indefinibile per la capacità di trasformare i numeri, come per magia, in vere e proprie opere d’arte. Sto parlando di Giorgia Lupi, founder di Accurat che spiega così il suo lavoro e la sua passione: “I dati sono una lente per comprendere meglio il mondo e la nostra natura umana. Ciò che mi interessa di più, sono quelli che non vediamo”. Fatemi compagnia in questo viaggio inusuale in una disciplina, quella dell’elaborazione dati, che spesso viene vista come fredda, rigida e noiosa e ne resterete stupiti. Cos'è il dato per te?...

06 Marzo 2018

Londra: nel 2021 il più grande museo queer del mondo, ma servirebbe anche in Italia

scritto da

    L’ultimo a dare il suo sostegno è stato Sadik Khan, il sindaco laburista di origine pachistana, che si è detto favorevole all’apertura a Londra del Queer Britain National Museum, il più grande museo LGBT+ del mondo: “Attendo con ansia l'apertura del nuovo museo […], invierà un messaggio chiaro al mondo, e cioè che Londra è un faro di diversità.” Parole importanti e per nulla scontante in un momento di chiusura e paura verso ogni differenza, in Europa, ma non solo. Il progetto parte da un’idea di Joseph Galliano, il giornalista e imprenditore inglese che mettendo insieme personalità della politica,...

13 Febbraio 2018

#Duedidue: imparo la mia nuova vita grazie al tumore

scritto da

    Duedidue. Da sostituire entrambe, pronti via. O meglio, una da sostituire, una, quella ancora autentica, da aumentare per simmetria. Eppure io ci ero affezionata alla mie tette, una prima abbondante, sia chiaro, forse a volte mi accorgevo solo io che c’erano. Ma facevano quello che dovevano fare. Per il mio lavoro, poi, erano l’ideale. Perché quando danzi, il tuo corpo è una matita che disegna figure a ritmo di musica. Le note bisogna sentirle dentro e tradurle in movimento per te e per chi ti guarda, e se sono leggere, devi saper volare. Il mio seno era giusto per me, perché era come non averlo. Niente...

19 Gennaio 2018

Un’astronave su strade di luce. L’arte di Lucio Fontana all’Hangar Bicocca

scritto da

      Non solo noi fan di Star Wars subiamo il fascino irresistibile dello spazio, anche uno dei grandi artisti di quello che ormai è il secolo scorso, Lucio Fontana (Rosario 1899 – 1968 Varese), ne era letteralmente stregato, riteneva la sua conquista da parte dell’uomo un punto di svolta e sognava (per citare la storica sigla di Star Trek) “di giungere là dove nessun uomo è mai giunto prima”. Che non sia io irriverente lo può constatare facilmente chi si rechi in zona Bicocca a Milano, in una delle tappe canoniche per gli amanti dell’arte contemporanea, vale a dire all’HangarBicocca, dove è in corso...

08 Novembre 2017

Immagini di 'rinascita': il Festival che racconta la violenza sulle donne

scritto da

Usare le immagini per raccontare la violenza sulle donne. Scegliendo non immagini shock di donne ferite o picchiate, non immagini che aggiungono nuova violenza alle donne già vittima di violenza, ma fotografie, quadri, video, installazioni che raccontino le donne che ritrovano l’autonomia, che si rafforzano, che rinascono. Mancano meno di 20 giorni al 25 novembre, la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, e la Casa delle donne di Bologna (uno dei centri antiviolenza maggiormente attivi in Italia, nato oltre 20 anni fa) ha inaugurato proprio ieri il Festival La Violenza Illustrata - Ri-uscire. Una...

10 Ottobre 2017

Donne di Design, da Cini Boeri a Lora Lamm. Un secolo di storia italiana

scritto da

    Un sottile filo rosso lega le tredici protagoniste del design italiano presentate in questo volume, tredici donne che rappresentano un secolo di storia non solo del progetto ma anche e soprattutto della creatività. Donne accomunate da un’unica parola chiave, il design, che hanno scelto di interpretare e raccontare attraverso scelte artistiche e creative che vanno dal cinema alla fotografia, dal teatro alla scrittura. Dal dopoguerra a oggi queste storie si sono intrecciate fra conoscenze professionali, collaborazioni, vita privata, amicizia e frequentazioni. Alcune di loro si sono conosciute tramite l’Ufficio...

06 Ottobre 2017

Nan Goldin: sesso droga e... coraggio di vivere

scritto da

    Sesso, droga e… arte, anzi fotografia, diventata sul filo degli anni arte: questi gli ingredienti di The Ballad of Sexual Dependency, la mostra della fotografa americana Nan Goldin (Washington 1953) aperta in Triennale fino al 26 novembre. La Goldin ha creato un genere con quest’opera rivoluzionaria, uno spaccato ardente di vita bohemienne nella New York tra il finire degli anni ’70 e gli anni ’80 dedicato alla memoria della sorella maggiore Barbara, morta suicida diciannovenne nel 1965 quando Nan aveva solo undici anni. Questa ferita immedicabile aiuta a capire come una ragazzina di una famiglia middle class...

25 Agosto 2017

Lo sguardo in vacanza. Pensieri tra arte e natura

scritto da

  È ancora tempo di vacanze - grazie al cielo! Per questo voglio prendermi una vacanza anche dai temi consueti, per rendervi partecipi di alcune riflessioni nate in questo mese di agosto, durante il quale molti di noi possono godere di un lusso sontuoso e raro: la disponibilità di un tempo nostro, liberato dai doveri, quello che i latini chiamavano otium, distinguendolo dal negotium, gli impegni quotidiani imposti dalle necessità del vivere. Ad esempio queste righe le sto scrivendo - una volta tanto a penna e non al computer - seduto su un muretto ombreggiato, ai piedi di uno slanciato campanile romanico di fronte al lago di...

23 Luglio 2017

L’impressionismo di Schapiro: la chiave di lettura per comprendere le mostre dedicate a Monet e gli altri

scritto da

    Manet a Milano, Monet a Roma, Toulouse-Lautrec a Torino, Van Gogh a Vicenza, la storia dell’impressionismo a Treviso. Sono solo alcuni dei maggiori appuntamenti espositivi con la pittura degli impressionisti in programma quest’anno in Italia, mostre che puntualmente registrano il tutto esaurito. È sufficiente comprare un biglietto e recarsi al museo per comprendere fino in fondo il linguaggio di un artista e, ancora di più, di un intero movimento? L’impressionismo. Riflessi e percezioni di Meyer Schapiro può essere la chiave di lettura ideale per comprendere fino in fondo le scelte e la pittura di Monet e...