07 Dicembre 2017

"Come ti senti?". L'importanza di educare alle emozioni

scritto da

Come stai? Come ti senti? E’ una domanda molto semplice, in apparenza, ma che in realtà sottende una notevole capacità di consapevolezza del sé che i bambini (e non solo loro) non hanno. “Non lo so”, mi ha risposto Giulia, oggi, in classe, dopo aver litigato con la sua migliore amica. Le ho fatto immaginare ciò che sentiva sotto forma di colore, allora il suo viso si è acceso e mi detto “rosso, mi sento come il rosso”. Questo è solo uno degli episodi che accadono quotidianamente, che mi fanno riflettere su quanto sia importante parlare ai bambini delle emozioni, facendo esplorare attraverso cose a loro familiari...

18 Febbraio 2016

Iscrivete all'Itis le vostre figlie: la campagna del preside (nella scuola 95% maschile)

scritto da

Poche, ma brave: il premio per lo studente migliore, negli ultimi anni, è andato a una ragazza. Comunque, troppo poche, intorno al 7%. Vale a dire 20 su 280 iscritte alle classi prime. Abbastanza da spingere il preside dell’Itis Max Planck di Lancenigo di Villorba, Treviso, Mario Della Ragione, a fare un appello pubblico: “Basterebbe che non venisse escluso a priori l’Istituto tecnico per le studentesse. Stiamo lavorando per dire basta ai tabù, e pensare che tecnica e informatica non siano adatte alle donne è uno di questi”. Ad escludere questa scelta spesso sono gli stessi insegnanti che guidano la fase di orientamento e ancor...