Alley Oop


L’altra metà del Sole

11 Luglio 2018

Affido congiunto, e se fossero i genitori a spostarsi nei fine settimana?

scritto da

    Cosa succede nell’animo dei figli quando i genitori si separano? La legge fissa le regole. I giudici le applicano. I genitori proseguono le proprie vite separatamente. E i figli? Dal punto di vista psicologico, i percorsi e le situazioni che i figli devono affrontare vanno ben oltre la matematica divisione del tempo quotidiano, dei giorni di vacanza con la mamma e dei weekend con il papà. La separazione dei genitori apre finestre che non sempre si è capaci a gestire nel bene e nell’interesse del minore. Iolanda Stocchi, psicologa e psicoterapeuta, si occupa da oltre vent’anni di aiutare bambini e famiglie...

11 Luglio 2018

Ecco chi nel mondo lavora più di 40 ore alla settimana

scritto da

Sono le 22.55 di martedì 10 luglio, e dopo essermi concessa una rapida cena a base di bistecca e insalata mi accingo a scrivere il mio post settimanale per Alley. Quanti di voi mi stanno facendo compagnia? Chi cioè sta ancora lavorando, a quest’ora? Da casa, o dall’ufficio, nell’era delle connessioni always on capita a tutti di fare tardi e di lavorare di più. Già, ma quanto di più? Quale è il vostro orario medio di lavoro settimanale? In questo momento io, per esempio, vorrei essere una tedesca: secondo l’ultimo sondaggio di ReportLinker, in Germania si lavora in media 26 ore alla settimana. Certo, direte voi, il...

10 Luglio 2018

Imprenditoria: candidature al premio Gammadonna 2018 fino al 10 agosto

scritto da

    Donne e giovani che hanno avviato imprese innovative. Saranno loro i protagonisti della decima edizione del Premio Gammadonna. "Esiste un tessuto imprenditoriale nuovo e innovativo, spesso poco noto ma diffuso in tutti gli angoli del Paese, che contribuisce ogni giorno in maniera significativa all’economia. Crescente è il numero di donne e giovani con una spiccata propensione all’innovazione non solo di prodotto o servizio, ma anche di processo e modello organizzativo". E a loro sono state aperte le candidature. L'identikit dei candidati Il Premio è destinato a imprenditrici di ogni età e a giovani imprenditori...

10 Luglio 2018

Esiste un "altro" Pride, che scende in piazza a Roma domenica 15 luglio

scritto da

    Sarà l’occasione per stare tutti insieme, per far sentire la propria voce, per affermare i diritti di chi nasce con una disabilità e di chi, invece, diventa disabile nel corso dell’esistenza. È il Disability Pride 2018, #DisDay, organizzato dall’associazione Disability Pride Onlus che lavora per promuovere l’inclusione sociale delle persone con disabilità e per sensibilizzare l’opinione pubblica. L’evento di domenica 15 luglio – la marcia dell’orgoglio - a Roma rappresenta solo il momento clou di una serie di appuntamenti sparsi per lo stivale nel corso dell’anno perché l’attenzione resti alta e non...

10 Luglio 2018

In finanza da Londra a Francoforte c'è un prolema che non trova soluzione

scritto da

    A un secolo esatto dalla conquista del voto per le donne, il Regno Unito si rivela un Paese non poi così equo. Secondo dati elaborati dal Financial Times, la discrepanza tra il salario di uomini e donne britannici è più alta di quella di molti altri paesi dell’OCSE, compresa l’Italia, con la quale lo scarto con il valore mediano del Regno Unito è di circa 10 punti percentuali.     Nel settore finanziario britannico, tra i peggiori nel Paese secondo questa misura, e secondo dati resi pubblici per la prima volta quest’anno, le donne ricevono in media 78 centesimi per ogni sterlina pagata agli uomini, e...

09 Luglio 2018

Silicon Valley, i big delle startup mangiano solo "impossible food"

scritto da

    Quando si vive in Silicon Valley si ha sempre l’impressione di vivere nel futuro rispetto all’Italia. Quello che si sviluppa in Silicon Valley generalmente arriva in Italia con qualche anno di ritardo. Non sempre con gli stessi immediati impatti positivi di mercato (penso a Tesla, lanciata in Italia in assenza di una copertura di charger adeguata). Con un sano livello di generalizzazione, si può però dire che questo è il trend, quantomeno per quanto riguarda l’high tech. In settori come il food e la moda, l’Italia è invece sempre stata all’avanguardia rispetto alla Silicon Valley. Si mangia meglio in Italia....

09 Luglio 2018

Ma davvero i belli guadagnano di più?

scritto da

    Quando devo affrontare in classe il tema delle differenze di genere nei voti di laurea so già prima di cominciare che la lezione sarà più lunga del solito. Dopo aver presentato i dati che mostrano i migliori risultati della componente femminile, cominciano le domande: - dipende dal fatto che le studentesse scelgono tipi di laurea più facili? No - dipende dal fatto che dilatano la durata del corso di studi per avere una media più alta? No - dipende dal fatto che non fanno lavori occasionali durante gli studi? No - dipende dal fatto che sono più intelligenti? No E così via, con ipotesi sempre più...

08 Luglio 2018

Campionesse, storie vincenti del calcio femminile

scritto da

  Cultura-Piramide-Crescita-Investimenti-Club universali-Sostenibilità-Equilibrio competitivo-Grandi eventi-Spettacolarità-Millenials-Italia. Sono le undici parole, come sono undici le calciatrici di una squadra, del team che deve finalmente scendere in campo per lo sviluppo del calcio femminile in Italia e all’estero. È l’inedita, ma fondamentale, formazione che si legge nel libro Campionesse. Storie vincenti del calcio femminile scritto a quattro mani da Michele Uva e Moris Gasparri, con la prefazione di Walter Veltroni. All’interno, dopo un breve excursus sulla storia del movimento del calcio femminile dai suoi albori a...

07 Luglio 2018

Mondiali 2018: il grande spender del mondo del calcio è l’Asia e la Cina più del Giappone

scritto da

      Sei europee e due sudamericane. Sono le otto squadre qualificate per i quarti di finale dei Mondiali di Russia 2018. Un esito, almeno sul campo, che appare in contotendenza rispetto alla scelta della Fifa di portare il Campionato del Mondo, a partire dall’edizione del 2026, a 48 squadre e non più le 32 attuali. La decisione, che ha agevolato l’ingresso di un maggiore numero di squadre dall’Asia e dall’Africa, si spiega soprattutto con il maggior flusso di sponsor che arrivano alla manifestazione da questi due continenti. Secondo la Fifa, infatti, un Mondiale a 48 squadre varrebbe 630 milioni di dollari (circa...

07 Luglio 2018

Una #magliettarossa per dire basta alle morti in mare

scritto da

    Saranno in tanti oggi a indossare una #magliettarossa per chiedere ai governi europei più umanità e un adeguato sistema di accoglienza per i migranti. #Maglietterosse come quelle indossate dalle piccole vittime dei naufragi nel Mediterraneo, simbolo di questa immane tragedia. Rosse, come l’amore delle madri di Aylan, tre anni, annegato su una spiaggia turca, e dei tre piccoli di poco più di un anno, ritrovati morti appena qualche giorno fa su una spiaggia a est di Tripoli, ritratti in fotografie che hanno suscitato sdegno e commozione e hanno fatto il giro del mondo. Rosse perché è questo il colore dei completini...