14 Novembre 2017

Scuola-lavoro: a Firenze un percorso STEM tutto al femminile

scritto da

    Prenderà il via nel gennaio 2018 un percorso formativo tutto al femminile nelle materie STEM, nato grazie alla collaborazione tra l’azienda BHGE (Baker Hughes, a GE Company) e l’ITIS Meucci di Firenze. Nell’ambito del percorso di Alternanza Scuola-Lavoro (previsto dalla L.107/2015, c.d. La Buona Scuola) dieci studentesse, iscritte al terzo anno scolastico dell’istituto fiorentino, entreranno in fabbrica e saranno coinvolte in un programma di alternanza in base al loro profilo di studi, informatica (2), automazione (2), logistica (3), energia (2) e meccanica (1). Le studentesse saranno impegnate in specifici percorsi...

08 Novembre 2017

Dalla Lettonia alla Nuova Zelanda, chi offre più chance alle ricercatrici

scritto da

Due giorni fa, inaugurando il 155esimo anno accademico del Politecnico di Milano, il suo rettore Ferruccio Resta ha ricordato che le donne rappresentano solo un terzo dei ricercatori dell'ateneo. Milano è dunque poco più su della media mondiale: secondo i dati dell'Istituto di Statistica dell'Unesco, la quota rosa della ricerca è ferma da tempo al 29%. Ci sono però alcuni Paesi dove le donne sono riuscite non solo a fare meglio, ma addirittura a raggiungere la parità. Non sempre questi Paesi corrispondono ai più avanzati dal punto di vista dei diritti delle donne, e nemmeno lo sono dal punto di vista della ricerca tout court. Di...

25 Ottobre 2017

Insegnare le Stem a colpi di creatività

scritto da

    Chi pensa che le STEM siano noiose o troppo difficili da comprendere, dovrà ricredersi. I nuovi corsi e le attività che stanno per partire puntano, infatti, a insegnare queste discipline in maniere tutt'altro che convenzionali. Qualche esempio? Per chi è matto per la matematica e per chi la matematica ha sempre fatto ammattire, tre weekend speciali dedicati a Regola e casoforme e ritmo, firmati dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano. L’approccio alla materia è scientifico ma inaspettato e irriverente. L'11 e il 12 novembre, per esempio, si andrà alla scoperta delle regole nascoste...

25 Ottobre 2017

Nasce al Gaslini il primo Centro Stroke neonatale e pediatrico in Italia

scritto da

    Dici ictus e pensi a una persona anziana. Parli di ictus e difficilmente accosti il pensiero a un bambino. Esiste però un ictus che colpisce i neonati, addirittura i feti durante la gestazione, e i bambini. Inizia da queste parole una lunga intervista con il dott. Luca Ramenghi (direttore patologia neonatale) e la dott.ssa Marta Bertamino (medico dell’unità emostasi e trombosi), due medici dell’Ospedale Pediatrico Gaslini di Genova che fanno parte dell’equipe multidisciplinare del primo Centro Stroke neonatale e pediatrico in Italia per la diagnosi, la ricerca e l’assistenza a neonati e bambini sulla patologia...

23 Ottobre 2017

L'hacker sul divano: più di un terzo dei Millennials ha letto messaggi ed email del partner senza permesso

scritto da

        Interno, notte. Un cellulare giace abbandonato sul divano. È quello del partner. Ad un certo punto lo schermo si accende. Una notifica luminosa avverte che è arrivato un messaggio. E dalle retrovie fa capolino un pensiero: “che faccio, sbircio?” A chi non è mai capitato di fare i conti con questa situazione? Dare un’occhiatina o reprimere la curiosità. La vostra reazione potrebbe dipendere, non solo dalla propensione personale a farvi i fatti vostri, ma anche dall’età che avete. Tra i Millennials, pare che l'impulso a dare uno sguardo alle comunicazioni del partner sia una tentazione troppo grande...

18 Ottobre 2017

Hackathon FIGC: prima maratona degli innovatori del calcio

scritto da

    Big data nel mondo del calcio non ne mancano. Idee per analizzarli e metterli a frutto sì. Per questo lo scorso fine settimana, a Trento, è stato organizzato il primo hackathon del calcio italiano, la maratona di innovazione della Federazione Italiana Giuoco Calcio promossa insieme alla Provincia autonoma di Trento, l’Università di Trento e Trentino Sviluppo. Si cercavano idee per valorizzare il rapporto tra la federazione e i suoi oltre 1,3 milioni di tesserati e sulla match analysis, ossia appunto su come analizzare i big data nel mondo del calcio. Le iscrizioni pervenute agli organizzatori sono state 402, ne...

13 Ottobre 2017

Il Nobel a Thaler ci dice gentilmente che l'anomalia nel sistema... siamo tutti noi

scritto da

    Il comportamento umano è pieno di anomalie: l’economia comportamentale è stata la prima a trattarle in modo serio e “usarle” per influenzare i risultati delle nostre azioni. Ecco che cosa stanno scrivendo in questi giorni molti giornali, commentando il Nobel appena assegnato a Richard Thaler, professore all'università di Chicago e autore di libri come “Nudge. La spinta gentile. La nuova strategia per migliorare le nostre decisioni sul denaro, salute, felicità”. Le discipline economiche che regolano il mondo partono infatti dall’assunto che la maggior parte, se non addirittura tutti i comportamenti umani,...

02 Ottobre 2017

Cosa succede in un minuto su internet?

scritto da

    Se nel 2008 ci avessero detto che Microsoft avrebbe comprato, otto anni più tardi, LinkedIn per 26,2 miliardi di dollari, stabilendo un nuovo record nelle acquisizioni di società, forse ci saremmo fatti una bella risata. E invece, è successo, perché nel 2016 LinkedIn, fondata nel 2002, poteva contare su 430 milioni di utenti nel mondo, in aumento del 19% nell'ultimo anno. Poca cosa, ammettiamolo, se si confrontano con i numeri di Facebook, che ha da poco annunciato di poter contare 2 miliardi di utenti connessi al mese. Vale a dire una persona ogni quattro sulla terra. Il 25%. Un numero spaventoso. I numeri degli utenti...

25 Settembre 2017

Le donne nella scienza? Ancora mosche bianche (ma per poco)

scritto da

    Due foto a confronto a distanza di 90 anni. La prima (in basso) è stata scattata nel 1927 durante il Congresso di Solvay a Bruxelles e ritrae 28 scienziati uomini e una sola donna, Marie Sklodowska Curie. La seconda (in alto) è stata scattata quest'anno per l'Università di Trento e la Società Italiana di Fisica: nel cortile del Polo scientifico e tecnologico Fabio Ferrari di Trento il fotografo Giovanni Cavulli ha immortalato 28 fisiche italiane e un solo uomo (il professor Guido Tonelli dell'Università di Pisa). Una provocazione più che una fotografia della realtà. Resta, infatti, esiguo il numero delle donne nelle...

27 Luglio 2017

Sono dipendente da Internet?

scritto da

Lo ammetto. E’ complicato scrivere di dipendenza da internet seduta davanti al mio computer: mentre scrivo, un trillo mi avvisa dell’arrivo di nuove mail, con lo smartphone che si illumina e si rabbuia all’arrivo delle notifiche da Facebook, Twitter e Linkedin, innalzando i miei livelli di dopamina (quelli della ricompensa per intenderci), per l’attesa che dietro la notifica si nasconda qualche piacevole sorpresa. Come definire e delimitare la condizione di “dipendente” quando per tutti, con la sola eccezione degli over 60 - dicono i dati - la giornata è scandita da telefonini, tablet, pc, posta elettronica, Facebook,...