30 Giugno 2017

Robotica: una nuova disciplina olimpica

scritto da

Ha vinto le olimpiadi S.O.N.N.Y., 110 cm per 20 kg, un robot umanoide stampato in 3D con un filato derivato dal mais che riesce a seguire un volto spostando testa e collo, a riconoscere una persona da un database di immagini, a comprendere un set di frasi fornendo risposte adeguate insieme ad una gestualità dettagliata e naturale. Può dilettarsi anche in dimostrazioni canore con voce sintetica ed effettuare operazioni varie di indagine e di connessione mediante web (scatto di foto all’interlocutore riconosciuto ed invio mediante mail, proiezione di risultati di ricerca su argomenti richiesti a voce, ecc.). S.O.N.N.Y. è il...

16 Giugno 2017

Cyber game e attacchi informatici: un nuovo modello di recruiting

scritto da

Un team di hacker, ha iniziato la fase di attacco scansionando l’infrastruttura di rete e individuandone le falle per aggirare il sistema e prendere il controllo del maggior numero di macchine. La contromossa è avvenuta con azioni difensive per bloccare gli hacker e preservare i propri dati. Anni fa avremmo pensato alla trama di un film, oggi potrebbe sembrare un fatto di cronaca. Se vi dicessimo invece che si tratta di un nuovo approccio di recruiting? Lo scorso 25 maggio Accenture ha dato vita al “Cyber Game 4 Talents”: un diverso modello di reclutamento e al tempo stesso un’opportunità concreta per i candidati di...

26 Aprile 2017

Quattro scienziati italiani in finale per l'Oscar degli inventori europei

scritto da

I vaccini e i farmaci contro le malattie croniche renali. E 4 scienziati selezionati tra i  finalisti della 12° edizione di European Inventor Awards 2017, che ha l’ambizione di essere una sorta di “oscar” dell’innovazione che l’ente europeo dei brevetti rilascia ai migliori ricercatori che hanno saputo fare della ricerca scientifica un patrimonio dalle ricadute concrete, sia in Europa che nel resto del mondo. E fra questi quattro, ci sono due donne. Quest’anno, poi, la cerimonia di premiazione si terrà, proprio  il 15 giugno, all’Arsenale di Venezia (simbolo dei traguardi economici e ingegneristici del genio italiano...

26 Aprile 2017

#GirlsinIct: in Italia l'hi-tech conta una donna ogni tre addetti

scritto da

L'Itu, l'organizzazione dell'Onu per la diffusione delle nuove tecnologie, la chiama Girls in Ict Day: è la giornata delle ragazze nell'Ict e si celebra domani in tutto il mondo per promuovere la partecipazione delle donne nel settore dell'Information and communications technology. #girlsinict organizzerà oltre 7.200 eventi, sparsi per 160 Paesi. Anche in Italia. A Potenza, per esempio, la Camera di Commercio organizza una giornata di informazione ed orientamento per scoprire, in un mondo del lavoro dove presto il 90% delle mansioni avrà a che fare con l'Ict, quali sono le otto professioni del futuro e quali le opportunità...

25 Aprile 2017

La laurea in ingegneria non pesa sempre allo stesso modo

scritto da

Ad Anna - 25 anni, una laurea in ingegneria informatica a pieni voti e un dottorato di ricerca in corso - l’amara verità l’ha svelata un professore. “Qualche giorno fa – racconta - mi ha convocata nel suo studio. Mi ha fatta sedere, e con molta gentilezza mi ha chiesto se mi rendessi conto di cosa significa essere una donna ingegnere in Veneto, la regione nella quale vivo e sono nata”. Anna è rimasta lì, immobile, senza capire: “L’ho guardato sbigottita perché non ho mai pensato che essere donna potesse rappresentare un problema visto che mi sono laureata prima degli altri e sono sempre stata tra i più bravi del mio...

28 Marzo 2017

L'eredità della Regina del carbonio alle #WomeninTech in un video

scritto da

Murales, talk in tv, una bambola con le sue sembianze. In un mondo parallelo Mildred Dresselhaus è una star, un role model per le nuove generazioni, una protagonista delle copertine dei magazine, qualcuno a cui chiedere un selfie se si ha la fortuna di incontrarla. In un mondo parallelo, quello immaginato in uno spot di Ge https://www.youtube.com/watch?v=sQ6_fOX7ITQ In questo mondo, invece, quanti sanno chi è Mildred Dresselhaus? Nata Mildred Spiewak nel 1930 a Brooklyn, come recita Wikipedia, è stata una fisica statunitense, nota come "regina della scienza del carbonio", professoressa di fisica e ingegneria elettronica (emerita)...

20 Marzo 2017

800mila posti di lavoro entro il 2020 nell'Ict. Chi è pronto a cogliere l'opportunità?

scritto da

Un pomeriggio di palestra scratch. Dai 3 ai 14 anni ad imparare a programmare usando i videogiochi. Tutto gratuito, grazie ai volontari di Coderdojo. Tre aule: junior (3-6 anni), livello base e livello avanzato (per gli altri). Totale oltre 30 partecipanti, con genitori al seguito. Solo due le bambine: una di 4 anni (mia figlia) e una di 7. Quando lo faccio notare uno degli organizzatori mi risponde che lui ci prova sempre a coinvolgere le bambine, soprattutto quelle più dotate in matematica, ma si sente sempre rispondere dalle mamme: "E' una cosa da maschi". A certe risposte si può obiettare solo con un numero: 756mila nuovi posti...

17 Marzo 2017

Donne STEM negli anni '50: la vera storia dei numeri nascosti

scritto da

Quella tra America e Russia negli anni ’50 fu una corsa in piena regola, fianco a fianco per capire chi per primo sarebbe andato nello spazio (e tornato!). Adrenalina e testosterone che il film “Il diritto di contare”, candidato al premio Oscar e nelle sale italiane in questi giorni, trasmette benissimo. Ma c’è molto di più. Un “di più” che si legge meglio nel titolo originale del film, che in inglese è “Numeri nascosti – Hidden figures". “Il diritto di contare” racconta l’avventura epica di tre donne afroamericane toste e intelligenti che hanno cambiato la storia di molte missioni americane nello spazio,...

09 Marzo 2017

Eva contro Eva: donne penalizzate se ad esaminarle è un’altra donna

scritto da

D’accordo di concorsi pubblici in giro ormai se ne vedono pochi. Però nel caso, care amiche ricercatrici, dovesse capitarvi di vedere in un bando l’occasione che aspettate da tutta la vita, assicuratevi che a giudicarvi non siano altre donne. Perché? Perché secondo uno studio condotto da Mauro Sylos Labini del dipartimento di scienze politiche dell’Università di Pisa insieme a Manuel Bagues e Natalia Zinovyeva dell'Università Aalto di Helsinki, che sarà pubblicato ad aprile su The American Economic Review, la presenza femminile nelle commissioni giudicatrici non aiuta a promuovere le donne, anzi rischia di penalizzarle. Per...

31 Gennaio 2017

Una scuola di matematica in ogni città. Il piano di Theresa May per il dopo Brexit. E in Italia?

scritto da

Una scuola specializzata in matematicain ogni città britannica. Questo il piano della prima miistra inglese, Theresa May, perché il Paese resti competitivo anche dopo Brexit. Non solo. Il govero inglese ha pronto un pacchetto di Investimenti da 170 milioni di sterline per gli "istituti di tecnologia". L'obiettivo è quello di aumentare la produttività del Paese. Perchè partire dalle proprie debolezze spesso può aiutare. E May ne è consapevole, tanto che qualche tempo fa ha sottolineato: "la nostra strategia industriale moderna è la parte critica dei nostri piani per una Gran Bretagna post-Brexit".  Per assicurare "prosperità"...