12 Giugno 2017

Jelena Ostapenko, dall’Avvenire di Milano alla vittoria del Roland Garros

scritto da

Un sogno diventato realtà. È questo per Jelena Ostapenko il trionfo al Roland Garros. Prima lettone nella storia a conquistare lo Slam parigino, la ventenne di Riga ha battuto in finale la favorita della vigilia, la rumena Simon Halep con il punteggio di 4/6 6/4 6/3. Per lei un assegno da 2,1 milioni di euro spettante alla vincitrice, un balzo nella classifica mondiale Wta dalla posizione n. 47 alla n. 12 e un sogno da proseguire per far sì che non rimanga un successo isolato, imputabile all’attuale vuoto di potere nel circuito femminile con una n. 1, la tedesca Angelique Kerber capace di diventare la prima leader del ranking...

10 Giugno 2017

Laura, calciatrice colombiana in Italia ci insegna come lo sport sia emancipazione

scritto da

Lo sport è senza dubbio condivisione, integrazione. In alcuni contesti può anche essere sinonimo di emancipazione. In alcuni Paesi, per esempio, è una via per accedere a possibilità lavorative, che altrimenti sarebbero garantite solo a chi studia e quindi gode di un certo reddito. Emancipazione economica, dunque, ma non solo. Questa settimana, grazie all’associazione AIESEC, che organizza campi di volontariato e stage in tutto il mondo, ho ospitato una ragazza colombiana di Calì, la terza città del Paese per numero di abitanti. Nel suo Paese lo sport a livello professionistico rappresenta una concreta, anche se non semplice,...

09 Giugno 2017

OSO – Ogni Sport Oltre, la prima comunità digitale per avvicinare le persone con disabilità allo sport

scritto da

Superare i limiti è nella natura di tutti. Di alcuni più di altri, semplicemente perché diventa una necessità e, molto spesso, una sfida. OSO, non a caso prima persona indicativo presente del verbo osare, nasce da qui, dalla volontà di superare dei limiti, nei più svariati ambiti. OSO – Ogni Sport Oltre, nata grazie a Fondazione Vodafone Italia, è infatti la prima piattaforma digitale che mette in rete tutte quelle informazioni utili a chi vuole praticare sport in Italia per creare una comunità di utenti fra persone con disabilità, le famiglie, gli istruttori e i professionisti sportivi e tutti coloro che sono appassionati di...

05 Giugno 2017

Roland Garros: 2,1 milioni di euro ai vincitori dei tornei in singolare, maschile e femminile

scritto da

Siamo a metà del torneo del Roland Garros, a tutti gli effetti il campionato del mondo su terra battuta. L’Open di Francia, secondo appuntamento del Grande Slam della stagione, quest’anno distribuisce un montepremi complessivo di circa 36 milioni di euro (39,2 milioni di dollari), il 12% in più del 2016. Un incremento inferiore rispetto al primo Major dell’anno. Agli Australian Open il montepremi era di circa 35 milioni di euro ma con un aumento del 14% rispetto all’edizione precedente. Ai due vincitori di Melbourne, Roger Federer e Serena Williams, sono andati 2,6 milioni di euro ciascuno. A Parigi, invece, ai vincitori...

04 Giugno 2017

CrossFit: allenarsi come atleti olimpionici, si può

scritto da

Posso allenarmi come Dominik Fishnaller? La risposta è sì. Andiamo con ordine, però, e scopriamo prima di tutto chi è Dominik Fishnaller. Membro della Nazionale Italiana di Slittino, 24enne di Bressanone, Dominik ha iniziato ad allenarsi a soli dieci anni e oggi è considerato l’erede naturale di Armin Zöggeler, fuoriclasse azzurro della disciplina. Dopo le esperienze nelle varie categorie giovanili, Dominik Fishnaller ha esordito in Coppa del Mondo nella stagione 2010/11 e oggi vanta già 6 vittorie, 5 secondi posti e 12 terzi posti; ai Campionati del mondo ha conquistato due medaglie di bronzo, a Igls nel 2017, agli Europei un...

04 Giugno 2017

A noi juventini non resta che l'autoironia. E spegnere la tv un secondo prima

scritto da

Quando entra Lemina per Dybala a pochi minuti dalla fischio finale di Juventus – Real Madrid capisco, non mi resta che l’ironia. Leggero. “Ma dove la metteranno la dodicesima coppa, che non gli sta neanche in bacheca”. Professionale. “Che discorso ha fatto Allegri alla squadra durante l’intervallo? Spero che qualcuno l’abbia registrato, così lo userò nei corsi di public speaking come esempio negativo. Un po’ come la stategia di Schettino nei corsi di gestione delle crisi.” Dubbioso. “Ma perché ha giocato il fratello di Dybala? Quello che a freccette è bravissimo, ma col pallone, ecco…” Affarista....

03 Giugno 2017

Fitness, un mercato da 10 miliardi fatto soprattutto da donne

scritto da

Oltre 18 milioni di utenti per un giro di affari di circa 10 miliardi di euro all’anno. Sono questi i numeri in Italia delle attività dedicate al fitness e al wellness, quindi al benessere fisico senza finalità agonistiche. Tutto questo mondo si incontra, fino al 4 giugno, a RiminiWellness, l’appuntamento fieristico giunto alla dodicesima edizione: 16 padiglioni con oltre 400 espositori. Un settore economicamente rilevante, fatto soprattutto dalle donne. “Questo è un business molto al femminile per una serie di motivi”, spiega Patrizia Cecchi, Italian Shows Director IEG Expo. “Il nostro è un mondo che ogni anno inventa...

27 Maggio 2017

Lezioni di sport: come le atlete superano i loro limiti

scritto da

Lo sport è una scuola di vita: vivere una competizione, far parte di una squadra, sono esperienze che tanto hanno da insegnare su dinamiche affini a quelle della vita quotidiana e che potenzialmente contribuiscono a reagire nel modo migliore ai problemi di tutti i giorni. La vita è infatti imprevedibile, creiamo un percorso, definito dalle nostre scelte, ma a tradimento si presentano dei piccoli o grandi inconvenienti. A quel punto sta a noi affrontarli con spirito positivo oppure, prima del salto, dar spazio a pesanti elucubrazioni. Non sempre siamo consapevoli che quegli stessi pensieri, che dovrebbero aiutarci, di fatto...

22 Maggio 2017

Svitolina principessa al Foro mentre la Wta è alla ricerca di una regina

scritto da

Una girandola di nomi. Alla vigilia della 74esima edizione degli Internazionali BNL d’Italia il pronostico per la vittoria finale nel Wta Premier Five capitolino (montepremi di 3.076.495 dollari) era quanto mai incerto. Maria Sharapova, Simona Halep, fresca vincitrice del Wta Premier Mandatory del Mutua Madrid Open, Garbine Muguruza, Angelique Kerber, Venus Williams. Invece a spuntarla, a sorpresa, è stata Elina Svitolina, testa di serie n. 8 del main draw romano, n. 11 nel ranking mondiale, che ha battuto in finale la rumena Simona Halep (t.d.s. n. 6) con il punteggio di 4/6 7/5 6/1. È la prima volta che una tennista ucraina...

21 Maggio 2017

Francesca Schiavone acquista un biglietto per il Foro Italico, ma prima si dedica allo Strike Tennis

scritto da

In tanti avrebbero preferito vederla in campo, in pochi avrebbero scommesso che quest’anno Francesca Schiavone avrebbe messo piede agli Internazionali BNL d’Italia. Invece lei, prima azzurra capace di vincere un torneo del Grande Slam in singolare al Roland Garros nel 2010 e finalista sempre sulla terra parigina l’anno successivo, ancora una volta ha sorpreso tutti. La Leonessa si è infatti presentata sul campo 8 del Parco del Foro Italico per partecipare a una sessione di “Strike Tennis”, un mix tra lo sport della racchetta e un gioco finalizzato a colpire un bersaglio, diventato famoso oltreoceano grazie alle “prodezze”...