20 Ottobre 2017

Scardinare le tradizioni in un mondo tutto di uomini. Conversazione con Cini Boeri

scritto da

«Il lavoro dell’architetto è un lavoro duro, non femminile. Non mi pare che lei sia adatta. Ci ripensi». È l’agosto del 1943 e l’architetto Giuseppe De Finetti tenta di dissuadere in questo modo una giovane Cini Boeri che, per fortuna, non gli diede retta, diventando così una grande professionista nel suo settore. Maria Cristina Mariani Dameno – questo il suo vero nome – nasce a Milano nel 1924, ultima di tre fratelli. «Avevo quattro anni – ricorda – quando sono entrata per la prima volta in Piazza Sant’Ambrogio, la mia piazza. Lì ho vissuto per moltissimi anni in una villetta annessa al complesso di...

17 Ottobre 2017

Metti una domenica mattina al Mudec. E tuo figlio dimentica il calcio

scritto da

      "Mamma io non voglio andare al Mudec, voglio andare a giocare a calcio". Comincia così, un po’ in salita, la domenica mattina che decidi di dedicare a una attività diversa dal solito. E lo fai molto per lui, seienne, ché vanno stimolati questi bambini alla scoperta di un mondo altro rispetto alle tartarughe Ninja. E lo fai moltissimo per te, che al Mudec ci volevi andare da tanto tempo non si sa neanche bene perché. Forse per il nome esotico, che poi vuol dire Museo delle Culture.   Forse perché è in una zona di Milano che frequenti poco ma che ha il fascino degli edifici ricavati da operazioni di recupero...

13 Ottobre 2017

Hokusai e le donne giapponesi dell’Ottocento al Museo dell'Ara Pacis fino al 14 gennaio 2018

scritto da

      La [grande] onda presso la costa di Kanagawa e le diverse versioni del monte Fuji. Sono le opere, appartenenti alla serie delle Trentasei vedute del monte Fuji, che vengono solitamente associate al nome Katsushika Hokusai (1760-1849), il maestro indiscusso dell’ukiyoe, le “immagini del Mondo Fluttuane”. In realtà, l’artista di Edo, l’attuale Tokyo, ha raffigurato una grande varietà di soggetti: oltre al paesaggio e alla natura anche gli animali, il ritratto, le beltà femminili, i guerrieri e le immagini di fantasmi, esseri e animali semileggendari. Hokuai. Sulle orme del Maestro, la mostra che si tiene...

10 Ottobre 2017

Donne di Design, da Cini Boeri a Lora Lamm. Un secolo di storia italiana

scritto da

    Un sottile filo rosso lega le tredici protagoniste del design italiano presentate in questo volume, tredici donne che rappresentano un secolo di storia non solo del progetto ma anche e soprattutto della creatività. Donne accomunate da un’unica parola chiave, il design, che hanno scelto di interpretare e raccontare attraverso scelte artistiche e creative che vanno dal cinema alla fotografia, dal teatro alla scrittura. Dal dopoguerra a oggi queste storie si sono intrecciate fra conoscenze professionali, collaborazioni, vita privata, amicizia e frequentazioni. Alcune di loro si sono conosciute tramite l’Ufficio...

06 Ottobre 2017

Nan Goldin: sesso droga e... coraggio di vivere

scritto da

    Sesso, droga e… arte, anzi fotografia, diventata sul filo degli anni arte: questi gli ingredienti di The Ballad of Sexual Dependency, la mostra della fotografa americana Nan Goldin (Washington 1953) aperta in Triennale fino al 26 novembre. La Goldin ha creato un genere con quest’opera rivoluzionaria, uno spaccato ardente di vita bohemienne nella New York tra il finire degli anni ’70 e gli anni ’80 dedicato alla memoria della sorella maggiore Barbara, morta suicida diciannovenne nel 1965 quando Nan aveva solo undici anni. Questa ferita immedicabile aiuta a capire come una ragazzina di una famiglia middle class...

04 Ottobre 2017

#Restart: un premio e un concerto per la creatività antimafie

scritto da

    La scuola e i giovani: sono al centro dell’edizione 2017 di Restart! Il festival delle creatività antimafia e dei diritti di Associazione daSud, l'associazione di promozione sociale e antimafia nata in Calabria nel 2005. L’evento, iniziato a Roma il 29 settembre, si concluderà sabato 7 ottobre quando sarà consegnato PremioRestart2017, il riconoscimento per le personalità e le realtà del mondo della cultura e del sociale che si sono distinte per il loro impegno antimafia. Alla consegna del premio seguirà il Restart Live Concert, a cura di a cura di Andrea Satta & Tetes de Bois, con Riccardo Sinigallia, Giorgio Maria...

26 Settembre 2017

Da manager a fotografa musicale: la vita da "nomade" di Maria Grazia Giove

scritto da

    A vedere le foto di Maria Grazia Giove vien voglia di stare sotto il palco, col mento all’insù, per assistere a tutti gli straordinari concerti che lei ha potuto fotografare, come bimbi che guardano un gioco di prestigio con gli occhi sgranati e la bocca aperta. Viene da pensare a come si possa stare senza aver visto almeno una volta nella vita Sting o Macy Gray, ad esempio, e tutti i più grandi artisti jazz della scena internazionale. Vien voglia di mollare tutto e andare. Come del resto ha fatto lei che, dopo essersi trasferita da Bari nel capoluogo lombardo, ha scelto di lasciare una carriera da manager in una...

22 Settembre 2017

Picasso: alle Scuderie del Quirinale l’ultima mostra dedicata al Gran Tour dell’artista in Italia

scritto da

  Ci sono quei viaggi che, con i loro incontri e le loro visioni, rimangono dentro per il resto della vita. È accaduto anche a Pablo Picasso (1881-1973). Anzi, all’artista spagnolo è accaduto proprio nel corso del suo viaggio in Italia. Il 17 febbraio 1917, in piena Prima Guerra mondiale, Picasso lascia infatti Parigi per raggiungere, per la prima volta, il Bel Paese dove si trattiene fino alla fine di aprile. Insieme a lui c’è Jean Cocteau che vuole produrre un balletto a tema circense che incorpori il quotidiano per creare un linguaggio visivo moderno, Parade. Quel viaggio ha influenzato tanto la sua arte – in Italia si...

15 Settembre 2017

Marina Ballo Charmet: bisogna fare i conti con gli scarti degli sguardi

scritto da

  “Durante un viaggio in Spagna avevo avuto l’intuizione che le cose fossero di fronte a me per essere viste e anzi che forse le “vedevo” in quel momento per la prima volta… Era una sensazione di meraviglia per le cose che semplicemente esistevano, con un loro ritmo… Per me fotografare significa rendere presente. È lì, è così.” Così scrive Marina Ballo Charmet, una fra le nostre artiste fotografe più apprezzate, in Italia e all’estero, nel libro da poco pubblicato Con la coda dell’occhio. Scritti sulla fotografia, Quodlibet 2017, nel quale cerca di “restituire il senso e la complessità di ciò che...

13 Settembre 2017

Alla Casa delle donne di scena spettacoli, convegni e un corso di finanza

scritto da

Ultimo scorcio d'estate, ultimi appuntamenti alla romana Casa internazionale delle donne per la rassegna 'La Casa (s)piazza". Si va da film e documentari, ai workshop, ai concerti e agli spettacoli teatrali. Arte e cultura presentate in un'ottica tutta femminile. Stasera è la volta della proiezione de 'Le cose che verranno-l'Avenir' di Mia Hansen-Løve con Isabelle Huppert. Il film, premiato al Festival di Berlino, racconta la storia di una donna sotto pressione che trova il modo per reagire e andare avanti. Giovedì 14 è in programma lo spettacolo 'Anna Freud: un desiderio insaziabile di vacanze' di Roberta Calandra. Un modo per...