Tiziana Pikler

Mi piace sperimentare strade e percorsi differenti. Ho iniziato a scrivere di sport a vent’anni, soprattutto di tennis, e così ho girato il mondo, dall’Australia agli Stati Uniti. Poi mi sono messa in testa di diventare una giornalista professionista e mi sono trasferita a Milano. Lì ho scoperto il mondo del retail e dell’organizzazione eventi. Rientrata nella mia città natale, Roma, ho unito la passione per lo sport a quella per l’arte. Ne è nato il mio primo libro, con il quale ho vinto il Premio letterario del Coni, una nomina nell’Accademia Olimpica Nazionale Italiana, una laurea in Studi storico-artistici (e continuo a studiare) e altri due volumi in corso di stampa. Non sono sposata e non ho figli ma un nipotino stupendo e una nipotina in arrivo. Per finire, sono del Cancro. Non ho ancora capito se sia un bene o un male ma una mia amica dice che è importante dirlo.
22 Novembre 2017

Axa Italia, quando lo smartworking può fare la differenza

    Pavimenti realizzati con materiali tratti dalle reti da pesca, sale di restoring individuale, grandi vetrate e un innovativo smartworking. La nuova sede di Axa Italia a Roma, in via Aldo Fabrizi 9, si presenta così. Un investimento di 10 milioni di euro per ristrutturare un edificio che aveva una diversa destinazione d’uso, una casa di riposo per anziani. A fine 2018 le tre sedi romane, 500 lavoratori in tutto, saranno riunite tutte qui, nella periferia sud della Capitale. La new way of working del gruppo è iniziata a marzo del 2016, con un progetto pilota di lavoro agile per 110 persone, all’inizio di giugno di...

20 Novembre 2017

Le azzurre si giocano la qualificazione ai Mondiali di calcio. E la diretta tv?

    Gli addetti ai lavori lo avevano detto: se la nazionale di calcio di Gian Piero Ventura non si fosse qualificata per il Campionato del Mondo Russia 2018 sarebbe stata l’apocalisse. E “apocalisse” è stata. Dopo l’esclusione, la seconda della storia del calcio maschile italiano dopo quella del 1958, l’”apocalisse” sta continuando con scambi di accuse, rimpalli di responsabilità, richieste di rifondazione del calcio italiano. Insomma, si vorrebbe ripartire da una sorta di anno zero. Se da una parte c’è chi si lecca le ferite, l’altra metà del sole continua a lavorare con passione e dedizione per...

08 Novembre 2017

Maternità delle atlete: istituito un fondo nella legge di bilancio

    Si chiama “Fondo unico a sostegno del potenziamento del movimento sportivo” ed è stato inserito nella prossima legge di bilancio: 10 milioni di euro per l’anno 2018. Tra le finalità del fondo anche quella di sostenere il diritto alla maternità delle atlete. A tal fine sono stati previsti due milioni di euro per il primo anno, anche se il fondo dovrebbe avere una durata triennale. Sarà poi il tavolo tecnico al Ministero dello Sport a definire le modalità di erogazione. L’iniziativa è stata presentata nel corso di una conferenza stampa alla Camera dei Deputati, a cui hanno preso parte rappresentanti del mondo...

04 Novembre 2017

Monet: l’intimità della famiglia al Vittoriano fino a febbraio

      I figli sono stati una fonte di ispirazione importante per Claude Monet (1840-1926), l’artista che Meyer Schapiro definisce “l’impressionista per antonomasia”. Proprio l’ambito familiare del pittore parigino apre il percorso espositivo di Monet, al Complesso del Vittoriano fino all’11 febbraio 2018, mostra curata da Marianne Mathieu, vice direttrice del museo Musée Marmottan Monet, da cui provengono tutti i sessanta prestiti. L’istituzione di Parigi, che nel 2014 ha festeggiato ottant’anni di vita, raccoglie il nucleo più importante e numeroso delle opere dell’artista francese, grazie alle donazioni...

30 Ottobre 2017

MOVE! alla Fiera di Vicenza, tra fitness e sfide di genere

    Donne contro uomini. Sono l’argomento del momento, le sfide di genere, soprattutto in ambito sportivo grazie anche alla recente uscita del film “La battaglia dei sessi” dei coniugi Jonathan Dayton e Valerie Faris. Il film racconta l’incontro di tennis disputato il 20 settembre 1973 tra l’allora ventinovenne Billie Jean King (interpretata da Emma Stone) e l’ex campione Bobby Riggs (Steve Carell). La sfida, vista da oltre 90 milioni di spettatori, fu vinta dalla King, da sempre impegnata nella lotta per la parità dei montepremi. Una partita che, iniziata come una provocazione, ha poi avuto un impatto fondamentale...

18 Ottobre 2017

Hackathon FIGC: prima maratona degli innovatori del calcio

    Big data nel mondo del calcio non ne mancano. Idee per analizzarli e metterli a frutto sì. Per questo lo scorso fine settimana, a Trento, è stato organizzato il primo hackathon del calcio italiano, la maratona di innovazione della Federazione Italiana Giuoco Calcio promossa insieme alla Provincia autonoma di Trento, l’Università di Trento e Trentino Sviluppo. Si cercavano idee per valorizzare il rapporto tra la federazione e i suoi oltre 1,3 milioni di tesserati e sulla match analysis, ossia appunto su come analizzare i big data nel mondo del calcio. Le iscrizioni pervenute agli organizzatori sono state 402, ne...

13 Ottobre 2017

Hokusai e le donne giapponesi dell’Ottocento al Museo dell'Ara Pacis fino al 14 gennaio 2018

      La [grande] onda presso la costa di Kanagawa e le diverse versioni del monte Fuji. Sono le opere, appartenenti alla serie delle Trentasei vedute del monte Fuji, che vengono solitamente associate al nome Katsushika Hokusai (1760-1849), il maestro indiscusso dell’ukiyoe, le “immagini del Mondo Fluttuane”. In realtà, l’artista di Edo, l’attuale Tokyo, ha raffigurato una grande varietà di soggetti: oltre al paesaggio e alla natura anche gli animali, il ritratto, le beltà femminili, i guerrieri e le immagini di fantasmi, esseri e animali semileggendari. Hokuai. Sulle orme del Maestro, la mostra che si tiene...

06 Ottobre 2017

Racchette e abitudini: i rituali e le scaramanzie dei campioni di ieri e di oggi

    Abitudini legate alla pratica agonistica, al quotidiano o all’ambiente familiare. Le hanno le tenniste e i tennisti professionisti, così come i pongisti e qualunque altro atleta, professionista o no, così come, probabilmente, molti di noi. Alcuni li manifestano, altri le nascondono, alcuni le vivono inconsciamente, altri cercano di soffermarsi su di esse per modificarle. Il giornalista Marco Mazzoni e la psicoterapeuta Marcella Marcone hanno prima raccontato e poi studiato rituali e scaramanzie nei quali, a volte, è facile riconoscersi. Ma cos’è un’abitudine? È quell’automatismo motorio o mentale,...

28 Settembre 2017

Donne arbitri, tra insulti (ancora troppi) e prime volte (troppo poche)

  Le storie, i nomi e i volti sono diversi eppure, tutte, continuano a fare notizia. Sia che si tratti di una donna che arbitra un incontro di tennis tra uomini sia che abbia il fischietto in mano in una partita di calcio della massima serie del campionato tedesco maschile. Il comune denominatore è lo stesso: una donna che arbitra una competizione agonistica maschile fa notizia, un uomo che arbitra un incontro tra donne passa sotto silenzio semplicemente perché è normale e nella logica delle manifestazioni sportive. Due nomi sono tornati all’attenzione delle cronache nelle ultime settimane. Il primo è quello di Eva...

22 Settembre 2017

Picasso: alle Scuderie del Quirinale l’ultima mostra dedicata al Gran Tour dell’artista in Italia

  Ci sono quei viaggi che, con i loro incontri e le loro visioni, rimangono dentro per il resto della vita. È accaduto anche a Pablo Picasso (1881-1973). Anzi, all’artista spagnolo è accaduto proprio nel corso del suo viaggio in Italia. Il 17 febbraio 1917, in piena Prima Guerra mondiale, Picasso lascia infatti Parigi per raggiungere, per la prima volta, il Bel Paese dove si trattiene fino alla fine di aprile. Insieme a lui c’è Jean Cocteau che vuole produrre un balletto a tema circense che incorpori il quotidiano per creare un linguaggio visivo moderno, Parade. Quel viaggio ha influenzato tanto la sua arte – in Italia si...