Francesca Devescovi

HR per professione, aspirante giornalista per passione. I miei figli mi hanno insegnato ad inseguire i sogni e oggi sono in Valore D dove progetto e poi racconto piani di inclusione e sviluppo organizzativo per molte aziende, forte di più di 10 anni di esperienze in multinazionali. Su Twitter: @FraDevescovi
07 Agosto 2018

Passatempi per lavorare ad agosto

      C'era un tempo in cui le fabbriche chiudevano ad agosto e operai e impiegati si riversavano al mare in vacanza. Oggi molti lavoratori non scelgono più agosto come mese per le proprie ferie perché preferiscono andare in vacanza in un altro periodo dell'anno, magari più economico o più compatibile con le proprie passioni. Per chi sceglie di lavorare in questo periodo, tutto sommato può essere una opportunità per concedersi delle pause di benessere. Il New York Times suggerisce due attività utili, piacevoli che non prendono molto tempo. La prima è ascoltare dei podcast che sono file messi a disposizione su...

24 Luglio 2018

Leadership, il potere dei timidi

    Tutte quelle volte che ti sei sentito dire a scuola "sei bravo ma sei troppo timido, non fai mai domande e non sarai mai il migliore". Tutte quelle volte che i tuoi amici si organizzavano per uscire e tu non avevi coraggio di chiedere di unirti a loro. Tutte quelle volte che non hai mai fatto il primo passo. Tutte quelle volte che in una riunione di lavoro, saresti voluto intervenire ma ci hai pensato troppo ed è passato il tuo turno. Tutte quelle volte che hai creato uno spazio bianco di ascolto, riflessione, meditazione sono servite a fare di te un leader. La storia impiega un po' di tempo ma alla fine ha riconosciuto...

26 Giugno 2018

La competenza dell'incompetenza

  I media hanno dato molto risalto e trattato con enfasi il fatto che diversi esponenti politici attuali abbiano un titolo di studio e un insieme di competenze professionali pregresse non in linea con il ruolo istituzionale ricoperto. Ciò ha causato sdegno in alcuni, ma per altri è stato considerato come il sogno dell’impossibile che diventa possibile. Anche chi non è laureato o chi non ha maturato un’esperienza in organizzazioni strutturate può raggiungere posizioni al vertice. Senza dare delle valutazioni positive o negative, vediamo come le statistiche dicano proprio il contrario. Chi studia, ha più possibilità...

12 Giugno 2018

Conosciamo i nostri ragazzi? 5 pregiudizi sulla Generazione Z

    Dopo i Millennial, arrivano i giovanissimi della Generazione Z, i nati tra il 1996 e il 2010. Li vediamo uscire da scuola, fare sport, leggere ed essere sempre connessi. Sono i nativi digitali perché non hanno mai vissuto l'era analogica: non sanno cosa siano telefoni fissi, floppy disk e video cassette. Eppure non sono come sembrano, pensiamo di conoscere i nostri adolescenti ma in questo caso sono più i pregiudizi a dare loro un volto che fatti concreti. La distorsione cognitiva più ricorrente è il cosiddetto "anchoring bias": ci basiamo sulla conoscenza che abbiamo dei Millennias per formulare giudizi sulla...

29 Maggio 2018

Come sarà l'Italia nel 2065?

    Sapevamo già che l'Italia è un paese per vecchi ma quello che non conoscevamo ancora sono i nuovi trend demografici. L'Istat ha appena pubblicato il report sulle Previsioni regionali della popolazione residente al 2065. Tre sono le parole chiave: Sud, vecchi e giovani. In generale in Italia ci sarà una diminuzione della popolazione residente, si passerà dagli attuali 60 milioni di italiani a 54 milioni nel 2065. Tutta la penisola avrà meno abitanti ma sarà il Sud a svuotarsi maggiormente mentre nel Centro-nord, dopo i primi trent’anni di previsione con un bilancio demografico positivo, si avrebbe un progressivo...

02 Maggio 2018

Lavoro: nuove competenze per una carriera sostenibile nel tempo

Le competenze necessarie al mercato del lavoro (il Wef ne indica dieci necessarie nel 2020) stanno cambiando rapidamente e i singoli lavoratori dovranno impegnarsi in un apprendimento permanente per raggiungere carriere sostenibili nel tempo e gratificanti. Per le aziende, le strategie di riqualificazione e aggiornamento saranno fondamentali per trovare il talento di cui hanno bisogno e per contribuire ad un approccio socialmente responsabile al futuro del lavoro. Anche per i responsabili politici la riqualificazione della forza lavoro esistente è una leva essenziale per alimentare la futura crescita economica, migliorare la...

24 Aprile 2018

Il valore dei soldi per la Generazione Z

    Ancora piccoli ma con le idee chiare anche sui soldi: ecco il rapporto con il denaro delle ragazze e dei ragazzi della cosiddetta Generazione Z, che comprende un età tra i 18 e i 23 anni. Non sorprende questo ritratto di una generazione che è nata e cresciuta in un periodo di crisi, discontinuità dei mercati internazionali, instabilità, forti mutamenti sociali e  rapida innovazione digitale. Questi ragazzi si contraddistinguono per essere molto concreti, disposti a lavorare sodo e risoluti nelle loro scelte. Nella ricerca Nielsen sugli stili di vita generazionali, un terzo degli intervistati della Generazione Z (32%)...

03 Aprile 2018

Il lavoro, questo è il problema in Italia

    Abbiamo chiuso il 2017 con un lieve aumento dell’occupazione in Italia, come registra l’ultimo rapporto dell’Istat, ma se sommiamo i disoccupati e le forze di lavoro potenziali, le persone che vorrebbero lavorare ammontano a 6,4 milioni. Il risultato è leggermente positivo, ma è determinato da fattori non strutturali e legati a fatti contingenti. È stato determinante l’impatto dell’invecchiamento della popolazione sul mercato del lavoro che contribuisce a spiegare la crescita del numero degli occupati ultracinquantenni, crescita che è indotta anche dall’allungamento dell’età pensionabile. 
Si registra...

20 Marzo 2018

Quali sono le 3 nuove tendenze del recruiting

      Spesso si dice che trovare lavoro sia un vero lavoro. E lo sarà sempre di più perché molte aziende si stanno rendendo conto che il miglior modo di selezionare le persone è metterle alla prova. Il colloquio tradizionale funziona di meno perché le competenze di oggi sono più difficili da ricercare in un’intervista, la probabilità di errore per entrambe le parti (candidati e selezionatori) è altissima e pregiudizi e stereotipi inconsci possono influenzare la decisione di assunzione. Non c’è un processo ideale ma il recruiting rappresenta un’attività che da una parte dovrebbe essere ingegnerizzata il più...

27 Febbraio 2018

#Duedidue: quando lui ha dodici anni meno di te

    #Duedidue è l'hashtag che Alley Oop ha scelto per il mese di febbraio perché Due sono gli anni appena festeggiati dal nostro blog e Due sono anche gli elementi che rendono forte questo “laboratorio di idee”: gli autori e i lettori. E leggendo i commenti che i lettori mi scrivono mi sono resa conto che nella vita professionale di tutti c’è un #Duedidue che fa la differenza: la metro che ti porta al lavoro in orario, il libro avvincente, la musica, il collega collaborativo, il capo che sa ispirare. E allora mi sono chiesta anche io, chi è il mio #Duedidue di Febbraio? E’ un uomo, è più giovane di me di circa...