Cristiano Ronaldo: anche l’underwear CR7, con distributore italiano, fa numeri da capogiro

scritto da il 13 Luglio 2018

cr7

Nike, Tag Heuer, il gruppo alberghiero Pestana solo per citare alcuni tra i marchi più famosi legati a Cristiano Ronaldo, il calciatore da poco acquistata dalla Juventus. Tra i prodotti con il brand CR7, le iniziali dell’ex stella del Real Madrid seguite dal suo numero di maglia, ci sono anche calzature, coperte, profumi e una linea di abbigliamento underwear – biancheria intima e calze da uomo – realizzata nel novembre del 2013 in collaborazione con il produttore scandinavo JBS Textile Group e lo stilista newyorkese Richard Chai. E se allo Juventus Store di Corso Europa a Milano, in questi giorni, si vende una maglia bianconera con il n. 7 e il nome del campione portoghese al minuto, la linea underwear distribuita in SPagna e in Italia da un’azienda proprio italiana, la Brandsdistribution, non è da meno.

cr7-underweare_brandsdistribution-1“E’ incredibile – dichiara Carlo Tafuri, fondatore della società torinese – quanto le scelte di Ronaldo abbiano un impatto immediato sul gradimento dei suoi brand, in tutto il mondo ma in particolare da chi si sente coinvolto. Quando CR7 era in Spagna abbiamo registrato crescite a doppia cifra nei giorni immediatamente successivi alle sue proverbiali rovesciate. Sono bastati i primi rumors di un possibile addio del calciatore al Real il 30 giugno perché, anche nei nostri uffici, ci accorgessimo subito che il vento stava cambiando. In Spagna iniziava l’incertezza, in Italia cresceva l’euforia. Negli ultimi giorni abbiamo avuto centinaia di migliaia di visite ai nostri siti: il 90% del totale visite degli ultimi 4 mesi è stato fatto in solo una settimana, di cui il 70% nell’ultimo weekend! Le vendite sono in costante crescita: negli ultimi 3 giorni gli ordini sono stati 5 volte tanto gli ordini che arrivavano normalmente in un solo mese, nonché il 1800% di quelli che arrivano giornalmente”.

La Brandsdistribution, azienda che opera in 180 paesi nell’ambito dell’e-commerce di abbigliamento b2b con oltre 500.000 prodotti a magazzino, un anno e mezzo fa si è infatti aggiudicata l’esclusiva della distribuzione della linea CR7 Underwear per l’Italia e per la Spagna. E se le vendite nel Paese iberico diminuiscono, da noi non risultano in forte crescita solo nel capoluogo piemontese ma anche in altre regioni a cominciare da Umbria, Calabria, Basilicata e Sicilia, complice la diffusione dei tifosi bianconeri su tutto il territorio nazionale. E la società torinese ha avuto la fortuna e l’intuizione di puntare sul brand giusto.

This slideshow requires JavaScript.